Tutti i soprannomi che Tony Stark ha dato ai Vendicatori nei film Marvel

Da Point Break a Legolas, da Bimbo Ragno a Stuart Little, fino ad arrivare a Capitan Ghiacciolo e Squiddi. Ecco tutti i soprannomi che Tony Stark ha coniato per i Vendicatori all'interno del Marvel Cinematic Universe.

Marvel Studios Robert Downey Jr. in una scena del primo Iron Man

Genio, miliardario, playboy, filantropo e dotato di una vena sarcastica senza pari. Queste le caratteristiche peculiari del Tony Stark interpretato magistralmente da Robert Downey Jr. all'interno del Marvel Cinematic Universe. Una vera e propria colonna portante di blockbuster tratti dai fumetti che hanno ottenuto un successo globale. 

Nel corso delle varie pellicole, Tony si è rivolto agli altri Vendicatori, e ai suoi avversari, con appellativi che hanno lasciato il segno. Ecco tutti i più significativi.

Thor - Point Break/Lebowski

Marvel StudiosThor nella pellicola stand-alone a lui dedicata

Prima ancora che il dio del tuono interpretato da Chris Hemsworth subisse un netto cambio di look a partire da Thor: Ragnarok (2017), la sua folta chioma di capelli era ciò che lo contraddistingueva. Nel loro primo incontro, avvenuto in The Avengers (2012), Tony lo apostrofa chiamandolo Point Break, chiaro riferimento al personaggio interpretato da Patrick Swayze nel film action del 1991.

Thor diventa poi protagonista di un arco narrativo alquanto particolare in Avengers: Endgame (2019) che lo porta a mettere su peso e a vestirsi come una versione più corpulenta de "Il Drugo" ne Il grande Lebowski (1998), film cult dei fratelli Coen. Quando i Vendicatori si preparano a indossare delle apposite tute per iniziare il viaggio nel tempo attraverso il Regno Quantico, Tony chiama Thor Lebowski.

Captain America - Capitan ghiacciolo

Marvel StudiosCaptain America affronta Red Skull

Steve Rogers e Tony Stark non hanno mai avuto rapporti totalmente idilliaci ma, nonostante gli scontri in Civil War e le numerose divergenze di opinioni, sono riusciti a unire le loro forze per combattere Thanos e salvare la Terra. Il loro primo incontro, avvenuto in The Avengers, ha dato origine a battute memorabili, tra cui quella in cui Tony gli dice "Ti sei perso delle cose, sai, mentre eri Capitan ghiacciolo".

Un chiaro riferimento ai suoi oltre 70 anni trascorsi in congelamento. In originale il nomignolo rende meglio, in quanto si tratta di un gioco di parole (Capsicle - Popsicle significa appunto ghiacciolo).

Spider-Man - Bimbo ragno/Spider-Boy

Marvel StudiosSpider-Man entra in scena in Captain America: Civil War

Tony Stark incontra per la prima volta lo Spider-Man interpretato da Tom Holland in Captain America: Civil War (2016). Nella scena in cui scopre la sua identità e lo recluta per affrontare la squadra di Steve Rogers, lo apostrofa con i seguenti nomignoli: Spiderino e Spider-Boy. Una volta donatogli un costume potenziato, Spider-Man fa il suo ingresso nel campo di battaglia rubando lo scuso di Cap con una ragnatela e venendo chiamato da Tony "Bimbo Ragno" (Underoos in originale).

Il rapporto tra Peter Parker e Tony Stark andrà sempre più intensificandosi nei vari film, quasi a diventare una relazione padre-figlio, culminando nel finale strappalacrime di Avengers: Endgame dove Iron Man si sacrifica per sconfiggere Thanos, il tutto sotto gli occhi di uno Spidey in lacrime.

Occhio di falco - Legolas

Marvel StudiosOcchio di falco in una scena tratta da The Avengers

Nella scena clou di The Avengers, dove i Vendicatori sono uniti per affrontare l'esercito di Loki, Iron Man solleva Occhio di Falco per portarlo in cima al grattacielo e lo chiama Legolas. Chiarissimo riferimento all'elfo arciere della celebre trilogia de Il Signore degli Anelli.

Ant-Man - Stuart Little

Marvel StudiosPaul Rudd veste i panni di Ant-Man

In Avengers: Endgame, Tony Stark e Steve Rogers utilizzano Scott Lang come diversivo per ingannare i membri dell'Hydra. Prima che Tony finga di avere un malore per attirare l'attenzione dei presenti, chiama Ant-Man Stuart Little, come il mitico topolino protagonista di due film e una serie animata.

Star-Lord - Flash Gordon

Marvel StudiosStar-Lord in una scena da Guardiani della Galassia

Due personalità contraddistinte da un ego smisurato. Tony Stark e Peter Quill si incontrano per la prima volta in Avengers: Infinity War (2019) e sin dal primo istante gareggiano per cercare di far prevalere le proprie ragioni. Tony lo chiama in maniera sarcastica Flash Gordon, chiaro riferimento al film degli anni '80 con Sam J. Jones, ma Peter lo prende come un complimento.

Star-Lord non l'unico membro dei Guardiani della Galassia a ricevere un soprannome da Stark. Rocket Racoon viene chiamato "build-a-bear" (come gli orsetti che si possono costruire in alcuni negozi USA), Nebula "Blue Meanie" (cattiva blu), e Drax "Mr. Clean" (il nostro Mastrolindo, per la testa pelata).

Bucky Barnes - Manchurian Candidate

Marvel StudiosSebastian Stan veste i panni di Bucky Barnes

Il soldato d'inverno viene chiamato da Tony Stark con un appellattivo di stampo prettamente politico, ovvero "Manchurian Candidate", titolo del romanzo di Richard Condon dove il governo americano è responsabile per la creazione di spietati soldati killer previo lavaggio del cervello.  

Ebony Maw - Squiddi

Marvel StudiosEbony Maw al servizio di Thanos in una scena di infinity War

In Avengers: Infinity War, quando Tony Stark, Doctor Strange e Wong si trovano ad affrontare Ebony Maw, scagnozzo di Thanos, il villain viene apostrofato come Squiddi (in originale Squidward), il cefalopode della serie animata di Spongebob. D'altronde l'aspetto alquanto orripilante li accomuna.

Loki - Rock of Ages

Marvel StudiosLoki in una scena di Thord: The Dark World

Nel primo film sugli Avengers, Tony ha apostrofato Loki in diverse maniere, ma il soprannome più azzeccato rimane Rock of Ages, riferimento al musical di Broadway ambientato negli anni '80. I membri del cast sfoggiavano infatti una pettinatura simile a quella del dio dell'inganno.

In lingua originale, Tony lo chiama anche Full Tilt Diva e Reindeer Games.

Ricordiamo che Robert Downey Jr. ha più volte ammesso di aver definitivamente chiuso con Iron Man, ma con l'introduzione imminente del Multiverso tutto diventa possibile.

 

Hai altri soprannomi da aggiungere alla lista?

Leggi anche

      Cerca