Bridgerton, Regé-Jean Page ha avvisato i genitori che a Natale tutti lo avrebbero visto nudo su Netflix

L'attore Regé-Jean Page - l'interprete dell'affascinante duca protagonista di Bridgerton - racconta come il cast ha affrontato le scene hot della prima stagione. Sul set c'era un'esperta d'intimità.

Netflix Il duca Simon

Girare scene di grande intimità e nudità può essere imbarazzante per gli attori sul set, ma anche fuori. A raccontarlo è stato Regé-Jean Page, il protagonista maschile del dramma in costume di Natale di Netflix Bridgerton. Nella prima stagione l'attore interpreta il duca Simon, che si ritrova a fingere di avere una relazione con la bella Daphne, la rampolla di casa Bridgerton. I due mettono in pieni questa messinscena per evitare le attenzioni delle madri con figlie da maritare e suscitare la gelosia degli scapoli di Londra. 

Come prevedibile, tra Simon e Daphne scoppia la scintilla...e molto di più. Qualche episodio più tardi i due si ritrovano alle prese con una passione davvero incontrollabile, infilando in un singolo episodio una serie impressionante di amplessi e orgasmi nelle stanze e nei giardini dell'enorme residenza dei Basset. D'altronde della serie di è parlato principalmente per due ragioni: il cast inclusivo e le scene hot che riscaldano l'atmosfera solitamente pudica delle storie ambientate in epoca Regency. 

Per Regé-Jean Page l'esordio di Bridgerton su Netflix è diventato occasione d'imbarazzo via app di messaggistica. Quando sul set si è reso conto di quanto spesso sarebbe stato inquadrato senza camicia - o proprio senza vestiti - in atteggiamenti intimi con la protagonista femminile Phoebe Dynevor, ha deciso di avvisare la sua famiglia. Difficile immaginare la reazione dei suoi genitori e parenti all'avviso (con tanto di emoji della sirena rossa e diluvio di punti esclamativi) che  nel giorno di Natale tutti lo avrebbero visto svestito su Netflix. 

Una maestra d'intimità per le scene di sesso 

Sul set di Bridgerton era presente una nuova figura professionale che sta prendendo sempre più piede a Hollywood e dintorni: quella della maestra d'intimità, la cosidetta intimacy coach. Sul set della serie in costume Netflix c'era Lizzy Talbot, esperta di psicologia, relazioni interpersonali e intimità. L'allenatrice ha lavorato con i due giovani attori protagonisti per assicurarsi che le scene d'intimità venissero girate quando tra di loro si era già sviluppato un certo affiatamento, come riporta Variety, che ha intervistato Regé-Jean Page.

Sapere di avere una figura di questo tipo ha molto rassicurato l'attore, che si chiede come si facesse in passato ad affrontare queste scene imbarazzanti: 

Mi sembra pazzesco immaginare un set senza una figura di questo tipo. Con una persona del genere al tuo fianco ti senti protetto, al sicuro, proprio nelle scene che mettono alla prova la tua vulnerabilità. 

Una sorpresa via Twitter

Nonostante sia il protagonista maschile della serie (già rinnovata per una seconda stagione), Regé-Jean Page ha avuto una sorpresa come tutti gli spettatori. Pur avendo lavorato alla serie non gli era stato rivelato chi avrebbe interpretato la voce fuori campo di Lady Whistledown, la penna salace che tiene in scacco tutta la corte con i suoi pettegolezzi (e la cui identità viene svelata nell'ultima puntata della prima stagione). 

Regé-Jean Page ha scoperto dall'account Twitter ufficiale della serie che a dare la voce all'arguta scrittrice sarebbe stata la leggendaria Julie Andrews. L'attore ha così commentato: 

Ero sul treno, ho letto l'annuncio mentre rincasavo da una sessione di pugilato. Mi è sfuggita un'esclamazione di sorpresa da quanto ero eccitato. È una scelta semplicemente perfetta. 

  • La leggendaria attrice presta la sua voce per i commenti fuori campo di Lady Whistledown, nella versione in lingua originale della serie. 

  • Gli attori Regé-Jean Page e Phoebe Dynevor sono stati affiancati sul set da un'esperta d'intimità che li aiutasse a girare dal vivo le scene d'intimità sentendosi in un ambiente sicuro e protetto. 

Leggi anche

      Cerca