Tanya Roberts non è morta: l'incredibile smentita e le lacrime in diretta del compagno dell'ex Bond Girl

Tanya Roberts non è morta, anche se le sue condizioni di salute sono ancora gravi: l'agente dell'attrice ha erroneamente annunciato il suo decesso, dopo aver mal interpretato una frase del marito dell'interprete.

MGM Tanya Roberts come Bond Girl

Tanya Roberts è ancora viva. Le sue condizioni sono piuttosto critiche e rimane ricoverata all'ospedale Cedar-Sinar di Los Angeles, ma la notizia del suo decesso è stata nettamente smentita dai vertici stessi del nosocomio che l'ha in cura. L'incredibile notizia viene battuta in queste ore da tutte le agenzie stampa del mondo, dopo che le testate di spettacolo a livello globale ne avevano annunciato la morte solo qualche ora fa (così come aveva fatto anche NoSpoiler). Sembra una svista clamorosa, ma in piena emergenza sanitaria e pandemia globale, è un errore comprensibile, che è stato spiegato proprio in queste ore. 

Tirano un sospiro di sollievo dunque amici e fan di Victoria Leigh Blum, vero nome dell'attrice statunitense divenuta celebre a livello globale per aver interpretato il ruolo della Bond Girl Stacey Sutton nel film della saga di 007 intitolato Bersaglio mobile. Roberts ha condiviso il set con Roger Moore (il primo attore a interpretare Bond a morire), raccogliendo poi una certa notorietà negli anni '80 grazie al suo aspetto così simile agli standard di bellezza dell'epoca.

MGML'attrice e modella Tanya Roberts
L'attrice e modella Tanya Roberts è stata un'icona di bellezza negli anni '70 e '80

Alta e slanciata, dopo una importante carriera da modella Roberts è diventata attrice. A cavallo tra gli anni '70 e '80 è divenuta un'icona di bellezza "bionda con gli occhi azzurri", non riuscendo però mai a far svoltare la sua carriera in una direzione meno incentrata sul suo aspetto. Per le generazioni successive il suo volto è associato soprattutto al personaggio di Midge Pinciotti, la madre vanesia ma amabile della protagonista adolescente Donna di That '70s Show, serie in cui è comparsa in ben 81 episodi. 

Come Tanya Roberts è stata data per morta

Proprio ieri 4 gennaio 2021 è arrivata la notizia che l'attrice era spirata il giorno precedente, lunedì 3 gennaio, all'età di 65 anni. Secondo quanto riportato inizialmente dall'autorevole testata The Hollywood Reporter, l'attrice avrebbe avuto un malore mentre portata a passeggiare i suoi cani. A seguito di un mancamento avuto mentre era fuori casa, la donna è stata ricoverata in uno degli ospedali nella città di Los Angeles, dove vive. Le sue condizioni si sarebbero aggravate fino a causarne la morte, come riportato dal giornalista e portavoce dell'attrice Mike Pingel. I media statunitensi avevano particolarmente insistito nel sottolineare che le condizioni di salute critiche di Tanya Roberts non erano in alcun modo legate ad un'infezione da Covid-19. 

È stato proprio Mike Pingel ha precisare che l'attrice in realtà è ancora viva. L'equivoco nasce da alcune parole pronunciare dal compagno dell'interprete, che avrebbe detto di averla vista "come morta". L'agente aveva dunque avvisato la stampa statunitense, che ha dato risalto alla notizia della scomparsa dell'interprete, venendo ripresa e citata in tutto il mondo. 

Proprio mentre il compagno Lance O’Brien stava rilasciando un'intervista a Inside Edition sulla morte dell'amata avvenuta poche ore prima, ecco arrivare l'incredibile telefonata dell'ospedale. Nel registrazione dell'intervista si può sentire in diretta l'uomo che ringrazia Dio e si commuove, apprendendo la notizia che Tanya Roberts è in realtà ancora viva. Le condizioni di salute dell'attrice però sono ancora molto critiche e non consentono ottimismo rispetto a una sua veloce ripresa. 

Leggi anche

      Cerca