Regé-Jean Page, il duca di Bridgerton, risponde alle voci sul suo futuro come Bond

Nel ruolo del bel duca di Bridgerton ha conquistato tutti. Tanto che i fan hanno espresso il desiderio di vederlo nei panni di James Bond dopo Daniel Craig. Ecco cosa ne pensa Regé-Jean Page.

Netflix Il duca di Bridgerton e la sua madrina

Da duca di Bridgerton ad agente segreto 007 a servizio di sua Maestà? A sentire i fan di Bridgerton - la serie Netflix in costume con produttrice Shonda Rhymes - il passo è breve, brevissimo. Cosa ne pensa però Regé-Jean Page, l'attore che con la sua bellezza e il suo charme ha conquistato tanti spettatori nel ruolo di Simon Basset, il duca di Hastings? A sorpresa l'interprete ha deciso di commentare direttamente le voci, durante una sua ospitata al The Tonight Show di Jimmy Fallon

Nei giorni scorsi infatti lo show, diventato uno dei più visti in assoluto dall'esordio su Netflix, aveva attirato molto l'attenzione proprio per la presenza dell'attore britannico di cittadinanza zimbabwese. Anche alcuni tra i detrattori della serie avevano addirittura ammesso di aver visto tutti gli episodi della prima stagione colpiti dal carisma e dal portamento dell'attore, spesso impegnato in scene che puntavano sulla sua sensualità. Scene di nudo affrontate non senza qualche imbarazzo da parte del protagonista, che ha pensato di avvisare la famiglia anzi tempo su quanto si sarebbe visto "senza veli" a natale su Netflix.

Il pubblico però ha gradito e molto. Tanto che Regé-Jean Page si è imposto di prepotenza nella rosa dei nomi più chiacchierati per la successione a Daniel Craig nel ruolo di James Bond, dopo l'uscita rimandata ormai da mesi di No Time to Die. Un accostamento lusinghiero, toccato prima che al protagonista di Bridgerton a grandi beniamini del pubblico come Tom Hiddleston e Idris Elba. Di fronte all'improvviso aumento di popolarità, l'attore ha espresso chiaramente il suo parere sulla vicenda. 

Regé-Jean Page e la parola con la B

Penso che le persone su Internet pensino molte cose e questa è una delle più lusinghiere - ha commentato lo scorso 8 gennaio 2021 in diretta TV - sono contento di questa reazione. Insomma, luce verde in caso d'interessamento della produttrice Barbara Broccoli e del suo team, da tempo alla ricerca di un sostituto per Daniel Craig? La voce del fandom potrebbe forzare la mano alla produzione?

Non è probabile. Su questo versante, l'attore si dimostra molto realista e con i piedi per terra. Penso che ci possa essere un fattore culturale da tenere presente qui, ha dichiarato, insomma se sei un inglese e fai qualcosa che ottiene visibilità e che piace alle persone, la gente comincerà a pronunciare la parola con la B

NetflixIl duca di Hasting a pranzo
Regé-Jean Page considera "una medaglia al merito" essere considerato un possibile candidato per il ruolo di Bond

Dove B sta per Bond, James Bond. Insomma, le voci sono più che altro chiacchierare da fan, ma nulla vieta di continuare a sognare un Regé-Jean Page in completo dal taglio moderno, alla guida di un Aston Martin. In ogni caso, lo rivedremo presto nel ruolo di Simon Basset, il duca di Hasting: Netflix ha già confermato Bridgerton per una seconda stagione, ancor prima di mettere in onda la prima. 

L'attore ha poi aggiunto di essere comunque grato di quest'attenzione ricevuta, considerando le voci che lo vorrebbero come il nuovo 007 come "una medaglia al merito". Sono molto, molto contento di aver guadagnato questo medaglia, ha aggiunto, insieme alle meravigliose persone che l'hanno ricevuta negli scorsi mesi. 

Leggi anche

      Cerca