Made in Italy: cast e personaggi della fiction

Made in Italy arriva su Canale 5 il 13 gennaio con due grandi protagoniste: Margherita Buy nei panni di Rita Pasini e Greta Ferro in quelli di Irene Mastrangelo.

Mediaset Made in Italy: il poster

Made in Italy debutta su Canale 5 in prima serata mercoledì 13 gennaio. La serie in quattro serate è diretta da Luca Lucini e Ago Panini e racconta il periodo d’oro della moda italiana. 

Le vicende sono ambientate nella Milano degli anni ’70 e ruotano intorno alla rivista Appeal e alla protagonista Irene. Si tratta di una giovane giornalista che accompagnerà lo spettatore alla scoperta degli stilisti che in quegli anni hanno gettato le basi del made in Italy, osando sfidare il predominio della Haute Couture francese. 

Scopriamo insieme i protagonisti della serie. 

Il cast di Made in Italy

Greta Ferro è Irene Mastrangelo

Irene è figlia di immigrati del Sud con cui è entrata in polemica. Ha deciso così di pagarsi da sola gli studi e ha risposto a un annuncio della rivista di moda Appeal. 

Il giornalismo e la moda diventeranno presto la sua passione e stravolgeranno la sua vita, inducendola a cambiare direzione. 

Greta Ferro proviene da un ambiente lontano anni luce dalla televisione. Il padre, infatti, è il proprietario di un famoso pastificio e la madre è una docente universitaria. Greta ha iniziato lavorando come modella e Made in Italy è la sua prima prova come attrice. Sembra, però, che abbia già raccolto i consensi degli addetti ai lavori. 

Margherita Buy è Rita Pasini

Rita sarà la mentore e il punto di riferimento di Irene. Donna elegante, dotata di grande stile, attenta, determinata e completamente assorbita dal suo mestiere di giornalista. 

Purtroppo, nella sua vita c’è un lato oscuro che cerca di tenere nascosto a tutti: il figlio si è avvicinato ai movimenti terroristici. 

Rita ha il volto di Margherita Buy, attrice vincitrice di 7 David di Donatello che non necessita certo di presentazioni. Reduce dal successo del film Tutti per 1 e 1 per tutti di Giovanni Veronesi, Margherita ha dichiarato di essersi preparata al ruolo con la consulenza della giornalista di moda Adriana Mulassano. 

Fiammetta Cicogna è Monica Massimello 

Monica è una giovane redattrice di Appeal, bella, solare e moderna. Tra lei e Irene scatta subito una immediata simpatia che le indurrà a vivere insieme. Monica, infatti, ha un piccolo appartamento da cui passano anche i suoi “amici”. Sembra che la ragazza non abbia intenzione di avere una relazione seria, ma il destino ha in serbo per lei una sorpresa. 

Fiammetta Cicogna raggiunge la notorietà con uno spot TIM girato da Gabriele Muccino, in cui suonava il pianoforte. Da quel momento lavora in televisione al fianco di Piero Chiambretti e conduce diversi programmi. Debutta al cinema nel 2014 in Tutta colpa di Freud. Made in Italy è la sua seconda esperienza televisiva dopo la piccola partecipazione a Doc - Nelle tue mani

Marco Bocci è John Sassi

John Sassi è un misterioso fotografo di moda di fama internazionale, il cui fascino avrà una certa presa anche sulla giovane Irene. 

A prestare il volto a John Sassi è Marco Bocci, diventato famoso per aver interpretato il ruolo del commissario Nicola Scialoja nella serie Romanzo Criminale. Il curriculum di Marco è ricco di serie, film e partecipazioni televisive. Nel 2019 ha esordito anche dietro alla macchina da presa con il lungometraggio A Tor Bella Monaca non piove mai. 

Andrea Bosca è Davide Frangi

Davide è un imprenditore tessile di Como. L’uomo è sposato e ha un figlio ma non riesce a rimanere indifferente di fronte alla bellezza di Irene. I due si incontrano per la prima volta in un bar e poi si rivedono in occasione di una delle prime edizioni di IdeaComo, una manifestazione dedicata alla moda diventata storica nel corso degli anni. 

Andrea Bosca ha una lunga carriera, divisa tra teatro, cinema e televisione. Ha recitato in film come Si può fare di Giulio Manfredonia, Magnifica presenza di Ferzan Özpetek e Pasolini di Abel Ferrara. In televisione, invece, è stato protagonista di serie come I Medici e Quantico

Giuseppe Cederna è Armando Frattini

Armando Frattini è il direttore di Appeal. È un uomo elegante che, rimasto solo dopo la morte della moglie, ha come unico affetto il suo cane Vicky. Armando ha delegato la gestione della rivista al suo vicedirettore Andrea Nava. Nonostante sia un po’ dietro le quinte, viene molto colpito dalla determinazione di Irene. 

Giuseppe Cederna è davvero un veterano. La sua carriera, infatti, è iniziata nel lontano 1982 con il film Cercasi Gesù di Luigi Comencini. Da allora non si è più fermato prendendo parte a tantissimi lungometraggi. Ultimo in ordine di tempo Hammamet di Gianni Amelio. È stato anche uno dei volti delle serie 1992, 1993 e 1994 nel ruolo del giudice Francesco Saverio Borrelli. 

Maurizio Lastrico è Filippo Cerasi

Filippo è il graphic designer della rivista. Non nasconde la sua omosessualità, ma non la ostenta neppure. Monica, Irene e Filippo formeranno un affiatato terzetto, almeno fino a quando nella vita del graphic designer non irromperà un uomo bello e tormentato. 

Maurizio Lastrico è un attore e cabarettista, noto soprattutto per la sua particolare versione della Divina Commedia di Dante proposta durante la trasmissione Zelig. Ha lavorato anche in serie come Don Matteo, Il processo e Tutto può succedere. 

Sergio Albelli è Andrea Nava

Andrea Nava è il vicedirettore della rivista. È un uomo astuto in perenne contrasto con Rita per via di una diversa visione del lavoro. Andrea, infatti, preferisce concentrarsi solo sul rapporto con gli investitori pubblicitari, disinteressandosi dell’aspetto creativo. Considera gli altri colleghi giornalisti come dei semplici gregari e coltiva un buon rapporto solo con la caporedattrice Ludovica. 

Sergio Albelli inizia la carriera in teatro e debutta al cinema nel 2000 con il film Il mandolino del capitano Corelli. Dopo il debutto cinematografico inizia a lavorare soprattutto per il piccolo e il grande schermo. Nel suo curriculum film come Miracolo a Sant’Anna, La pazza gioia e Il giovane favoloso e serie come Don Matteo, Il miracolo e Romulus

Valentina Carnelutti è Ludovica Morelli 

Ludovica Morelli è la classica caporedattrice cinica e spietata. La sua carriera deve molto al rapporto con Andrea Nava, diventato sempre più stretto nel corso del tempo. Inevitabilmente, non appena Irene inizia a mettersi in mostra, Ludovica tenta di boicottarla in ogni modo. 

Valentina Carnelutti è un’attrice, regista e doppiatrice. Tra i suoi ruoli più noti quello di Veronica Colombo nella serie Squadra Antimafia. Al cinema, invece, ha ottenuto una candidatura al Nastro d’Argento e una ai David di Donatello con i film di Paolo Virzì Tutta la vita davanti e La pazza gioia. 

Erica del Bianco è Eleonora Valenti

Eleonora Valenti è una giovane redattrice, nuova arrivata alla rivista Appeal. La ragazza stringe un buon rapporto con la caporedattrice Ludovica e cerca, a sua volta, di mettere in difficoltà Irene e Monica. La complicità tra le due, però, finisce con il farla sentire in minoranza. 

Erica del Bianco è una giovane attrice milanese di cinema, teatro e televisione. Il grande pubblico ha imparato a conoscerla per il ruolo nel film Il pretore di Giulio Base

Ninni Bruschetta è Pasquale

Pasquale è il padre di Irene, con cui ha una brutta lite proprio all’inizio della serie. L’uomo è un operaio metalmeccanico, impegnato nelle file del sindacato. Purtroppo, le divergenze d’opinione con la figlia si riveleranno molto difficili da ricucire. 

Ninni Bruschetta ha una lunga carriera alla spalle, sia al cinema che in teatro e in televisione. Molti lo ricordano soprattutto per il ruolo di Duccio Patanè nella serie Boris e per la sua partecipazione alle serie Squadra antimafia e Distretto di polizia. 

Anna Ferruzzo è Giuseppina 

Giuseppina è la madre di Irene. Pur appoggiando il marito, condivide il desiderio della figlia di trovare la propria strada, anche uscendo un po’ dagli schermi. Giuseppina aiuta le finanze della famiglia facendo la sarta in casa. 

Anna Ferruzzo è un’attrice teatrale, la cui carriera è ricca di incursioni al cinema e in televisione. Ha recitato, infatti, nel film Il miracolo, Anche Libero va bene e Cado dalle nubi. In televisione, invece, ha partecipato a Diritto di difesa, Don Matteo 8, Il sindaco pescatore, Braccialetti rossi e Il tredicesimo apostolo. 

Made in Italy: il cast di stilisti 

Made in Italy propone una serie di personaggi realmente esistiti, da Armani a Krizia passando per Missoni. Un ricco cast di attori ha prestato il proprio volto in piccoli camei per dare vita al mondo della moda italiana degli anni '70: 

  • Raoul Bova è Giorgio Armani
  • Claudia Pandolfi è Rosita Missoni
  • Stefania Rocca è Krizia
  • Enrico Lo Verso è Ottavio Missoni
  • Nicoletta Romanoff è Raffaella Curiel
  • Gaetano Bruno è Walter Albini
  • Bebo Storti è Beppe Modenese

Leggi anche

      Cerca