Arriva Bling Empire: anche Netflix punta sui ricchi e viziati

Un "Riccanza" in salsa orientale, la nuova produzione Netflix - sempre più spinta verso i reality - promette intrighi, lusso e un tocco di drama.

Netflix I protagonisti di Bling Empire in un frame della prima puntata

“The Asians are here!”. Suonerebbe un po’ razzista se ad urlarlo a tutta la West Coast non fosse un asioamericano con una giacca da 50mila dollari nel corso di una produzione Netflix a lui dedicata. Bling Empire è un po’ Riccanza con gli occhi a mandorla, un po’ Jersie Shore ma con meno tamarri e, sicuramente, molto Crazy Rich Asians in versione seriale. Debutta il 15 gennaio, ovviamente su Netflix, e promette di far casino. Esattamente come i suoi protagonisti che si muovono tra feste, boutique e club di Los Angeles.

Il cast

Kane ha un problema con lo shopping. Kevin vive in funzione dei suoi addominali. Christine è la mamma di un principe e la nuora di un imperatore cinese. Kelly cerca il vero amore. Kim è una deejay coi contro… dischi. Anna vuole divertirsi perché suo padre vende bombe. E poi c’è Cherie, un’ereditiera.

Poteva mancare l’ereditiera?

Metteteli insieme e shakerate.

Il trailer

Due minuti belli larghi per incapricciarci come si deve. C’è tutto ciò che una produzione del genere dovrebbe avere: abiti griffati, oggetti allusivi, urla nevrotiche, risate sguaiate, gente che barcolla, bicchieri di vino a bordo piscina, faide familiari e un sacco di botox.

Date un’occhiata:

Cosa dobbiamo aspettarci

Il format è ormai bello che esplorato. La vita di ricchi viziati e spregiudicati è ormai un genere, da guardare – anzi, spiare – dal buco della serratura. Un buco bello largo visto che i protagonisti hanno tutta l’intenzione di restare nell’ombra il meno possibile.

Se avete amato i reality con cui la Mtv 2.0 ha cresciuto una generazione, seguite le storie Instagram di privilegiati dell’areo accanto e vi appassionate ai racconti in cui gli estremi non hanno confine amerete anche Bling Empire.

Se non lo avete fatto, potrete scoprire come Netflix si appresta a maneggiare un materiale tanto grezzo con la sua attitude un po' fighetta. Non sarà forse nulla di nuovo sotto questo cielo, ma quanto piace questo cielo…

Leggi anche

      Cerca