She-Hulk potrebbe aver trovato il suo villain: Ginger Gonzaga si unisce al cast

È la stessa Gonzaga a confermare il suo ingresso nel Marvel Cinematic Universe: ecco chi potrebbe interpretare.

Netflix Ginger Gonzaga in Space Force

L'annuale appuntamento Disney dedicato agli investitori - svoltosi a fine 2020 - ha rivelato diverse interessanti notizie per quanto riguarda i film e le serie TV del Marvel Cinematic Universe.

Tra queste c'è stata anche la conferma ufficiale della presenza di alcuni importanti membri del cast nella serie TV She-Hulk: Tatiana Maslany nel ruolo principale di Jennifer Walters, Mark Ruffalo nei panni di Bruce Banner/Hulk e Tim Roth nella parte di Emil Blonsky/Abominio.

A loro si è aggiunta l'attrice americana Ginger Gonzaga che, secondo il sito Deadline, interpreterà la migliore amica di Jennifer Walters.

La stessa Gonzaga ha confermato la notizia su Twitter senza però specificare quale sarà il suo ruolo all'interno dello show:

Sono super entusiasta di unirmi a She-Hulk! Saremo diretti da Kat Cairo! Jessica Gao ci donerà il suo divertente stile di scrittura e io andrò su di giri lavorando accanto alla talentuosa Tatiana Maslany. Grazie Marvel e Disney+ per il vostro sostegno e per avermi voluta nella famiglia!

Gonzaga ha fatto parte della serie TV Kidding con Jim Carrey ed è apparsa in due episodi di Space Force accanto a Steve Carell. I suoi ruoli (secondari) sul grande schermo sono davvero pochi e quindi la partecipazione in She-Hulk è probabilmente la grande occasione della sua carriera. 

ShowtimeGinger Gonzaga
Gonzaga in un episodio di Kidding

Ginger Gonzaga: amica o nemica in She-Hulk?

Non ci sono indizi per capire quali panni potrebbe vestire Gonzaga nello show ma è probabile che avrà un ruolo di rilievo all'interno della storia. Per questo motivo Marvel Studios potrebbe inserire nel suo universo supereroistico un'amica di She-Hulk che però ha un passato e/o un alter ego segreto.

Una ipotesi è che i fan potrebbero fare la conoscenza di Louise Grant Mason. Questo è un personaggio che ha debuttato nei fumetti negli anni '40 e che è stato ripescato dalla stessa Casa delle idee per una serie a fumetti pubblicata all'inizio degli anni '90.

Nei fumetti Louise Grant è una donna agile e forte che combatte il crimine nei panni di The Blonde Panthom. Ma poi abbandona questo ruolo per dedicarsi alla sua vita coniugale con Mark Mason dal quale prende il cognome.

Dopo la morte di Mark, Louise trova un lavoro come segretaria nello stesso edificio dove lavora Jennifer Walters.

Marvel ComicsLa cover del fumetto in cui ci sono She-Hulk e The Blonde Phantom
The Blonde Phantom con She-Hulk

Infine è da considerare l'ipotesi villain: Gonzaga infatti potrebbe interpretare la nemica principale di She-Hulk.

Questa ipotesi apre la strada a diversi personaggi dei fumetti ma uno in particolare potrebbe "essere utile" al cammino futuro del MCU. Si tratta di Titania, ovvero di una delle più grandi nemiche di She-Hulk.

Marvel ComicsLa versione a fumetti di Titania
Titania

Questa è una metaumana creata dalla pazza mente di Doctor Doom durante gli eventi dell'arco narrativo Secret War. La presenza di Titania nella serie TV potrebbe introdurre un disegno molto più ampio che porrebbe il Dottor Destino come il grande villain del nuovo ciclo MCU.

Ciò permetterebbe a Marvel Studios di avere un importante aggancio per l'inserimento dei Fantastici 4, il cui film è già stato annunciato ufficialmente.

Leggi anche

      Cerca