Cos'è successo a J.A.R.V.I.S. in Avengers: Age of Ultron?

Il destino di J.A.R.V.I.S. nel Marvel Cinematic Universe e la svolta in Visione nel film Avengers: Age of Ultron.

Marvel Studios Visione nasce dopo l'addio a JARVIS

Il personaggio di J.A.R.V.I.S. all’interno dell’immaginario Marvel ha subito un bel po’ di cambiamenti. Abbiamo conosciuto l’intelligenza artificiale nel Marvel Cinematic Universe grazie a Iron Man nel 2008 e, nei fumetti e nella serialità legata all’industria di Kevin Feige, ha attraversato diversi passaggi, partendo dalla sua forma umana con l’Edwin Jarvis di Agent Carter fino alla nuova natura di Visione in Avengers: Age of Ultron.

J.A.R.V.I.S. (acronimo di Just A Rather Very Intelligent System) aiuta e supporta in ogni film Tony Stark, contribuendo a portare alla vittoria le imprese del supereroe. A dare la propria voce all'intelligenza artificiale è fin dall'inizio l'attore Paul Bettany. In Avengers: Age of Ultron J.A.R.V.I.S. è il primo dei “Vendicatori” a subire un danno da parte di Ultron, un letale androide inizialmente pensato da Stark con fini pacifici legati alla protezione della Terra. Ma, proprio per mantenere intatta la pace, Ultron intuisce presto che a dover essere eliminati sono gli umani stessi, partendo con un piano differente che riguarda un genocidio brutale e inarrestabile. 

Ultron riesce così ad attivarsi e a sfuggire dalla presa di Stark, portando con sé lo scettro di Loki, il quale contiene al suo interno la Gemma della Mente. Il passo successivo da compiere, per Ultron, è quello di insediarsi in un corpo umanoide: per farlo si recherà dalla dottoressa Helen Cho, ideatrice di un tessuto sintetico che porta al suo interno anche il vibranio, metallo immaginario del mondo Marvel dalla componente indistruttibile. Quando il processo di trasferimento nel corpo artificiale comincia, Ultron si fa vulnerabile tanto da permettere a Scarlet Witch di rintracciarlo e di leggere nella sua mente la volontà di sterminare completamente la razza umana. Questo la porta a fermare il processo in atto, non consentendo a Ultron di passare nel nuovo corpo.

Quando gli Avengers riusciranno ad ottenere il tessuto sintetico creato dalla dottoressa Cho, lo porteranno nel laboratorio di Tony Stark, il quale trasferirà al suo interno J.A.R.V.I.S. che, nel frattempo, si era nascosto nell’etere di internet per scappare dagli attacchi di Ultron.

Nel corso di Avengers: Age of Ultron, a causa del potere manipolatorio di Wanda Maximoff ossia Scarlet Witch, i supereroi hanno avuto tutti delle visioni distorte e, tra questi, ad uscirne maggiormente scosso è Thor, il quale riporta di essere venuto a conoscenza di un presagio di distruzione. Quello che ha visto lo porta dunque a concludere l'opera di transizione iniziata da Tony Stark e da Bruce Banner aka Hulk e impedita da alcuni degli Avengers, inserendo anche nel corpo artificiale la Gemma della Mente, una delle Gemme dell’Infinito, affermando che l’androide fa parte della visione che ha avuto. 

Prende così vita Visione (nel MCU interpretato sempre da Paul Bettany che prima, come già detto, dava voce all’intelligenza artificiale), che non è né Ultron, né J.A.R.V.I.S., ma come lui stesso sottolinea si tratta di un esemplare del tutto nuovo, staccato da quelle componenti da cui è partito. Visione entrerà dunque a far parte del circolo degli Avengers, contribuendo ad arrestare i piani di Ultron. La prima apparizione di Visione nel mondo dei fumetti della Marvel risale al 1968, personaggio ideato da Roy Thomas e John Buscema e comparso in The Avengers (vol. 1). 

Visione è uno degli esseri più forti dell’universo e questo potere viene proprio da quella Gemma della Mente che ha incastonata nella sua fronte. È a conoscenza di qualsiasi particolare del mondo, ha l’opportunità di essere onnisciente e il corpo in vibranio lo rende incredibilmente forte, oltre ad avere un raggio di energia che può sparare direttamente dalla gemma nella sua fronte. Questo non gli impedirà però, purtroppo, di soccombere alla violenza di Thanos che, per prendere con sé tutte e sei le Gemme dell’Infinito e portare l’equilibrio che crede essere necessario all’universo, vedrà strapparsi la gemma, giungendo così alla morte. 

Visione torna, nel MCU, grazie a WandaVision, serie della Marvel su Disney +, che vede protagonisti il supereroe insieme alla compagna Wanda (Scarlet Witch), con cui ha intrapreso una relazione nei precedenti film e che, vista la morte del personaggio in Avengers: Infinity War, porta con sé una serie di misteri e domande.    

Leggi anche

      Cerca