Jurassic World Nuove Avventure 2: la serie animata trova la sua dimensione

Nella seconda stagione, la storia di Jurassic World Nuove Avventure si espande, trova vita propria lontana dal franchise cinematografico, e funziona: il divertimento è assicurato per grandi e piccoli.

Netflix Il Tirannosauro Rex in una scena della seconda stagione di Jurassic World Nuove Avventure 2

La prima stagione di Jurassic World Nuove Avventure ha soltanto introdotto la storia del giovane gruppo di protagonisti.

La serie animata Netflix si impone come un sequel/spin-off del film del 2015, Jurassic World, e racconta cosa accade dall'altra parte di Isla Nublar. Mentre i turisti si godono il rinomato parco dei dinosauri, alcuni fortunati adolescenti vincono la possibilità di passare un'esperienza incredibile al Campo Cretaceo. Quando però gli enormi animali preistorici perdono il controllo e fuggono dalle loro gabbie, su entrambi i lati dell'isola si scatena il panico.

Il primo ciclo di episodi di Jurassic World Nuove Avventure ha preparato il terreno per una storia avvincente in grado di appassionare sia grandi che piccoli. La seconda stagione prova a fare di meglio, cercando di prendere le distanze dal franchise originale - e ci riesce.

Jurassic World Nuove Avventure 2: una storia di amicizia, coraggio e formazione

Quando li abbiamo conosciuti, Darius, Brooklyn, Sammy, Yaz, Kenji e Ben non formavano un gruppo eterogeneo. Ognuno di loro è cresciuto in un ambiente diverso ed è giunto su Isla Nublar per un motivo altrettanto differente - chi perché appassionato di dinosauri, chi perché figlio di qualche dipendente del parco, chi infine per puro divertimento, non avendo la minima idea di cosa aspettarsi.

Come accade in ogni racconto di formazione, nel corso degli episodi, il gruppo ha imparato a conoscersi attraverso lo scontro e il confronto. Questo è ciò che ha permesso loro di sopravvivere, pur compiendo qualche sacrificio. Il finale della prima stagione ha chiuso un capitolo con i ragazzi bloccati sull'isola e senza via di fuga, ma ne ha aperto anche un altro: in che modo sopravvivranno? E soprattutto riusciranno a tornare sulla terraferma?

NetflixJurassic World Nuove Avventure 2, una scena della seconda stagione

Rimasti in cinque senza Ben, in realtà ancora vivo grazie al piccolo Anchilosauro con cui aveva fatto amicizia nella prima stagione, Darius, Brooklyn, Sammy, Yaz e Kenji devono cercare di trovare un modo per chiedere aiuto e scappare da Isla Nublar. L'impresa si rivela piuttosto difficile con i carnivori nei paraggi - tra cui il Tirannosauro Rex, re incontrastato dell'isola, e i Baryonyx, nuovi letali predatori. La seconda stagione esplora più a fondo le personalità dei giovani protagonisti, e ciò riesce anche ad avvicinarli: da semplici campeggiatori, rafforzano la loro amicizia e diventano compagni di avventura.

La serie animata si conferma così come un racconto di formazione che coinvolge sia adulti che bambini. Le scene d'azione e di tensione ricordano lo stile iconico di Jurassic Park: spaventano ma allo stesso tempo divertono, ed è facile identificarsi con il gruppo di protagonisti.

Jurassic World Nuove Avventure 2: la serie finalmente trova la sua dimensione

È difficile riuscire a prendere le distanze da un franchise così imponente come la saga di Jurassic Park e Jurassic World. Se la prima stagione della serie animata ha solo scalfito la superficie, raccontando un'avventura parallela agli eventi del primo film della nuova trilogia, con il secondo capitolo la storia prende le distanze dal franchise originale e trova finalmente la sua dimensione.

Con citazioni illustri - viene menzionato più volte il dottor Alan Grant, paleontologo protagonista di Jurassic Park e Jurassic Park III, e l'ultimo episodio allude alla teoria del caos del professor Ian Malcolm - Jurassic World Nuove Avventure 2 si dirige verso un territorio inesplorato.

NetflixSammy, Yaz e Brooklyn si nascondono dal Baryonyx, nuove predatore della serie animata

Invece di raccontare la solita storia di sopravvivenza, la serie animata si spinge più in là. I ragazzi scoprono di non essere soli sull'isola, infatti a metà stagione viene introdotta una coppia di turisti ecologisti. Per Darius gli altri si apre quindi uno spiraglio di luce: grazie a loro potranno finalmente tornare a casa. E se gli adulti non fossero così buoni come dicono di essere? Da questo momento in poi la trama si infittisce: c'è un nuovo mistero da svelare legato agli esperimenti condotti dal dottor Wu, e iniziano una serie di guai che culminano nel finale di stagione. Attenzione all'ultima scena perché potrebbe anticipare l'arrivo di un dinosauro già apparso nei film di Jurassic World.

Netflix non ha ancora rinnovato la serie animata per una terza stagione, ma quel cliffhanger lascia ben sperare: per Darius e i suoi amici sarà l'inizio di una nuova avventura.

Leggi anche

      Cerca