Kenneth Branagh sarà Boris Johnson nella serie Sky sulla pandemia di COVID-19 in GB

Da brillante investigatore a Primo Ministro. Kenneth Branagh interpreterà Boris Johnson nella produzione Sky che racconterà la crisi sanitaria nel Regno Unito. In autunno su Sky Atlantic.

Warner Bros. Kenneth Branagh è Andrei Sator in Tenet

L'immaginario archivio di produzioni legate alla pandemia di COVID-19 è destinato ad accogliere un abbondante numero di titoli. O almeno, questa è la sensazione. Della categoria 'serie televisive' farà parte anche This Sceptred Isle, show scritto e diretto da Michael Winterbottom. In onda nel 2022, si parlerà unicamente del Regno Unito e di come il Primo Ministro Boris Johnson abbia guidato il suo paese in questa crisi.

Annunciata a giugno, a produrre la serie TV composta da cinque episodi sarà Sky. Il cast resta praticamente sconosciuto ma si apprende da Variety che ad interpretare il successore di Theresa May sarà l'attore nonché regista e sceneggiatore Kenneth Branagh. Il cinque volte candidato al Premio Oscar è l'attuale Hercule Poirot del grande schermo, prossimamente in sala (e/o in streaming) con Assassinio sul Nilo. Dal 2008 al 2016 ha invece vestito i panni di Kurt Wallander nella serie Il commissario Wallander.

La crisi sanitaria ha causato quasi 100mila decessi nel Regno Unito (su oltre tre milioni di casi). A marzo 2020, dopo aver rinviato il lockdown generale per puntare sull'immunità di gregge, lo stesso Boris Johnson ha contratto il virus ed è stato ricoverato in terapia intensiva. È stato dimesso il 12 aprile.

This Sceptred Isle, spiega Winterbottom, descriverà l'impatto devastante del Coronavirus sul Regno Unito attraverso numerose testimonianze:

La prima ondata della pandemia di COVID-19 sarà ricordata per sempre. Un momento nel quale il paese si è unito per fronteggiare un nemico invisibile e le persone si sono rese conto dell'importanza del senso di comunità. La serie si basa su storie vere, sugli sforzi di coloro che hanno fatto di tutto per proteggerci dal virus.

Dopo Benvenuti a Sarajevo, The Road to Guantanamo, Un cuore grande, 24 Hour Party People, Winterbottom (che a questo giro ha collaborato con Kieron Quirke) punta ancora una volta sulla realtà, sulla storia recente. La serie dovrebbe debuttare in autunno su Sky Atlantic, anche in Italia.

Leggi anche

      Cerca