Escape Room 2: cosa sappiamo finora del sequel dell'horror

Escape Room 2 ha finalmente una (nuova) data di uscita: il 7 gennaio 2022 arriverà nei cinema USA il sequel della pellicola che ha ridefinito il concetto di 'gioco di fuga dal vivo' in chiave horror. Ecco i primi dettagli sull'atteso film.

Warner Bros. I protagonisti di Escape Room

Con un budget di produzione di soli 9 milioni di dollari e un incasso globale di oltre 155 milioni, Escape Room può essere sicuramente considerato uno dei più grandi successi cinematografici del 2019 (almeno da un punto di vista commerciale).

Di conseguenza, può essere ben comprensibile come grande sia l'attesa per l'uscita del suo sequel Escape Room 2. La pellicola sarebbe dovuta uscire nei cinema di tutto il mondo nel 2020.

La pandemia di Covid-19 ha però stravolto tutti i piani di Columbia Pictures, che aveva inizialmente fissato l'uscita di Escape Room 2 al 17 aprile 2020, salvo poi farla slittare al 20 agosto e infine al 30 dicembre dello stesso anno. In seguito è stato annunciato un debutto (in data non specificata) entro il 2021, ma le cose sono nuovamente cambiate. Escape Room 2 (salvo - ma speriamo di no - nuove complicazioni) debutterà nei cinema USA il 7 gennaio 2022.

A dirigere la pellicola è stato Adam Robitel, mentre la sceneggiatura è stata scritta da Wil Honley, Maria Melnik e Daniel Touch. Per quanto riguarda il cast, invece, torneranno ad interpretare i personaggi di Zoey e Ben - rispettivamente - Taylor Russell e Logan Miller. In pratica, i due attori interpretano i sopravvissuti del primo film aggiungendosi ad un nuovo cast che comprende i nuovi nomi di Indya Moore, Holland Roden, Isabelle Fuhrman, Carlito Olivero, Thomas Cocquerel e con James Frain.

Nel corso di un'intervista concessa diverso tempo fa Bloody Disgusting, Adam Robitel ha parlato di come sia stato impegnativo realizzare un nuovo film incentrato sullo stesso concetto di escape room del primo. Il regista in particolar modo si è soffermato sulla difficoltà di mettere in mostra un'altra idea di escape room che fosse fresca ma al tempo stesso in linea con le prospettive del franchise. Un'idea per la quale - ha dichiarato - tutto il team di produzione "ha dovuto superare se stesso".

Escape Room 2: dove eravamo rimasti...

In attesa di poterci gustare Escape Room 2, ricordiamo che il primo film raccontava di sei persone - provenienti da ambiti e settori molto diversi - che si riuniscono - dopo aver ricevuto degli inviti - al Minos Escape Room Facility per poter partecipare ad un gioco con in palio un montepremi di 10mila dollari. In realtà, i protagonisti scopriranno a caro prezzo che l'esperienza a cui hanno partecipato è parte di un perverso schema ancora più grande che vede le persone all'esterno guardare e scommettere sul risultato del gioco, in pratica sulla loro sopravvivenza ai vari "ostacoli" incontrati lungo il cammino.

Alla fine del "gioco", solo due su sei partecipanti riescono a salvarsi e fuggire, salvo poi tentare di condurre la polizia al luogo dove è avvenuto il massacro. Ai sopravvissuti, però, non crede nessuno, tantomeno la polizia visto che il luogo dove è avvenuto il gioco è stato del tutto smantellato. La pellicola termina mostrandoci una nuova escape room allestita da Minos, la compagnia che si nasconde dietro tutto e che è in procinto di condurre nuovi malcapitati ad affrontare un terribile percorso sotto le mentite spoglie di un gioco.

Riusciranno i nuovi inconsapevoli partecipanti a sopravvivere al terribile gioco che li aspetta nel sequel?

Per scoprirlo, dovremo attendere ancora poco meno di un anno, sperando che nuovi contrattempi non causino ennesimi ritardi nell'uscita di Escape Room 2 (fissata - come detto sopra - al 7 gennaio 2022). 

FONTE: Deadline - ScreenRant

Leggi anche

      Cerca