Teheran, la serie sulla crisi tra Iran e Israele, è stata rinnovata per la seconda stagione

Apple TV+ ha rinnovato Teheran, la sua prima serie in lingua israeliana, per una seconda stagione. La trama ruota intorno a un'agente del Mossad in fuga dopo il fallimento della sua prima missione.

Kan 11 / Apple TV+ La serie Teheran è stata rinnovata per la seconda stagione

Quattro mesi dopo il lancio di Teheran, Apple TV+ ha annunciato il rinnovo della serie TV per una seconda stagione.

Lo show creato da Moshe Zonder si è rivelato fin da subito un gran successo in Israele, dove va in onda sulla rete nazionale Kan 11. Per tale motivo, Apple TV+ aveva espresso il suo interesse a co-produrlo e distribuirlo a livello internazionale. Secondo i dettagli svelati da Deadline, il rinnovo di Teheran permetterà ad Apple di espandere il suo catalogo, inserendo anche produzioni televisive non in lingua inglese. Infatti, d'ora in poi lo spy thriller sarà distribuito sul servizio di streaming in tutto il mondo e diventerà quindi un prodotto Apple Original. Allo stesso tempo, continuerà ad andare in onda sia sulla rete israeliana Kan 11 che sulla piattaforma Apple TV+.

La trama della serie ruota intorno a Tamar Rabinyan, una hacker informatica di origine iraniana che lavora per il Mossad. L'agenzia di intelligence israeliana le affida una missione del tutto nuova e pericolosa: tornare nel suo Paese d'origine sotto copertura per disattivare un reattore nucleare. La missione, però, non va come sperato, e Tamar è costretta a fuggire per evitare di essere catturata.

Moshe Zonder, già co-produttore dell'acclamata serie israeliana Fauda, ha dichiarato a Variety:

Teheran mira a gettare nuova luce sul conflitto israelo-iraniano e ad affrontare tematiche universali su immigrazione, identità e patriottismo, per capire se è possibile liberarsi da queste restrizioni.

Kan 11 / Apple TV+Niv Sultan è Tamar in una scena di Teheran

Composta da otto episodi, la prima stagione è andata in onda in Israele dal 22 giugno al 27 luglio 2020. Successivamente è stata distribuita in Italia sul servizio Apple TV+ il 25 settembre.

I dettagli sulla seconda stagione sono ancora top secret, ma è certo che ritroveremo Niv Sultan nei panni della protagonista Tamar Rabinyan. Al suo fianco, Shaun Toub nel ruolo di Faraz Kamali, Navid Negahban interpreta Masoud Tabrizi, Liraz Charhi è Yael Kadosh, Menashe Noy è Meir Gorev, Shervin Alenabi è Milad, e Sogand Sara Fakheri nella parte di Razieh.

Leggi anche

      Cerca