Come finisce CSI: Miami? Il finale della serie con Horatio Caine

Dopo dieci stagioni di indagini, colpi di scena e momenti memorabili, le avventure di Horatio Caine hanno trovato la loro conclusione: ecco un breve riepilogo di quanto successo negli ultimi episodi.

CBS Alcuni dei membri del cast di CSI: Miami

È un destino strano, quello di CSI: Miami. Al culmine della sua popolarità, nel 2006, lo show era considerato a tutti gli effetti la serie TV più famosa al mondo, come si leggeva in un articolo dell’epoca di BBC News. Eppure, solo pochi anni più tardi, le avventure della squadra guidata dal mitico Horatio Caine (portato in scena da David Caruso) giungevano al termine, un anno prima di CSI: New York e tre anni prima di CSI - Scena del crimine.

Nonostante una parabola fatta di alti e bassi, e di uno stile visivo e narrativo che di discostava anche parecchio dalle altre serie dedicate alle indagini forensi ideate da Anthony E. Zuiker, l’impatto delle dieci stagioni di CSI: Miami è stato evidente.

Oltre all’epica del tenente Caine, uomo d’azione più che esperto scientifico, le trovate memorabili erano numerose. Uno dei marchi di fabbrica dello show era costituito dalle sequenze iniziali, che inevitabilmente si chiudevano con una sentenza di Horatio, e l’inizio dirompente della sigla sulle note di “We Won’t Get Fooled Again” degli Who.

CBSHoration Caine, interpretato da David Caruso

È tempo di ripercorrere, allora, il finale della serie, cercando di concentrarci sul destino dei vari personaggi.

Di cosa parla l’ultima stagione di CSI: Miami?

Le decima e ultima stagione di CSI: Miami vede ancora una volta protagonisti i membri storici della squadra investigativa di Miami. Oltre a Horatio Caine, allora, tornavano in scena la detective ed esperta di balistica Calleigh Duquesne (Emily Procter), oltre al detective Eric Delko (Adam Rodriguez). A questi si affiancavano i personaggi introdotti nel corso degli anni, a cominciare da Ryan Wolfe (Jonathan Togo), il detective della omicidi Frank Tripp (Rex Linn), Natalia Boa Vista (Eva LaRue) e Walter Simmons (Omar Benson Miller).

L’ultima stagione dello show è anche quella più corta, vista la presenza di 19 episodi, contro il classico formato da 20 e più puntate.

In ogni caso, gli ultimi capitoli della storia di CSI: Miami vedono Natalia ancora alle prese con il trauma psicologico dovuto agli avvenimenti della stagione precedente, quando la detective era stata salvata in punto di morte da un Horatio gravemente ferito.

Nel frattempo, anche Wolfe non se la passa poi così bene. L’arrivo della detective Samantha Owens (Taylor Cole), infatti, metterà in pericolo lui e l’intera squadra, specie nelle battute conclusive della stagione.

Come finisce CSI: Miami?

Le vicende del finale dello show iniziano a svelarsi con la puntata 18 della decima stagione, chiamata Ricatti (Law and Disorder (Part One) nell’originale inglese). Nella puntata, la squadra investigativa è chiamata a indagare sula morte di una giornalista, avvelenata da un sicario.

Il sospettato primario, il membro del concilio cittadino Randall Stafford (Richard Burgi), riesce però a farla franca grazie all’aiuto dell’avvocato Darren Vogel (Malcom McDowell). Il sospetto di Horatio e del suo team è che la giornalista fosse interessata proprio a Vogel, più che a Stafford. Questo perché lo stesso Stafford, in passato, aveva aiutato un altro cliente dello stesso Vogel a coprire un omicidio.

La tensione accumulata dal team esplode in tutta la sua violenza nell’ultimo episodio della serie, il 19 della decima stagione, chiamato Sogno Infranto (Habeas Corpse (Part Two) nell’originale inglese). A essere coinvolto in prima persona è Wolfe, che si risveglia accanto al corpo del sostituto procuratore Josh Avery (Ryan McPartlin), ex fidanzato della detective Owens.

Ben presto, Calleigh riesce a scagionare Wolfe grazie alle prove raccolte sulla scena del crimine. Le indagini, così, possono proseguire, e si arriva al secondo punto di svolta. Il telefono di Avery conteneva una microspia, piazzata dalla stessa Owens nel tentativo di scoprire i rapporti tra l'ex fidanzato e l’avvocato Vogel.

CBSGli agenti della scientifica di Miami Wolfe e Delko

Subito dopo, Tripp e Natalia raggiungono l’imbarcazione privata di Avery. Dopo uno scontro a fuoco, i due scoprono grandi quantità di metanfetamina. La droga è di proprietà di Eddie Coster, arrestato in passato e assistito dall’avvocato Vogel. Ed è proprio Eddie a prendere in ostaggio la detective Owens, con il benestare di Vogel.

L’inseguimento in macchina con la polizia che ne consegue ha conseguenze drammatiche. L’incidente che ne scaturisce vede Wolfe soccorrere Samantha. Durante le concitate fasi di salvataggio, lo stesso Wolfe ottiene la prova che inchioda Owens come l’assassina di Avery. Si tratta di un piccolo pezzo di vetro, compatibile con la bottiglia rotta ritrovata sulla scena del crimine, che è risultata l’arma utilizzata per l’assassinio.

Samantha, in ospedale, racconta tutta la storia a Wolfe, spiegando che l’omicidio non era altro che un tentativo di legittima difesa. Tra i due detective era nata una forte intesa, ma Samantha a quanto pare non si fidava ancora abbastanza da raccontare tutti i suoi segreti. Deluso da tutta la faccenda, Wolfe decide di andarsene, e di incontrare i suoi colleghi per rilassarsi e bere un drink.

Al piccolo ritrovo partecipano anche Natalia ed Eric. Quest’ultimo, in particolare, ricorda che nessun membro del team sarà mai solo, perché ormai la squadra è diventata una famiglia. Alla fine arriva anche Horatio, celebrato dai suoi amici e colleghi. Anche il tenente accetta di bere qualcosa, ma esclusivamente a una condizione:

Solo se offre il signor Wolfe.

Tra le risate e l’allegria generale, così, termina l’ultima puntata di CSI: Miami, con le immagini che lentamente sfocano verso i titoli di coda.

  • La serie di CSI: Miami è formata da 10 stagioni, andate in onda dal 2002 al 2012. In Italia, in particolare, la serie è andata in onda dall’ottobre 2003 al dicembre 2012.

  • CSI: Miami conta 232 episodi. Le prime tre stagioni includono 24 episodi ciascuna. La quarta stagione ha 25 episodi. La quinta tornata di puntate conta 24 episodi, mentre la stagione 6 include 21 episodi. Nella settima stagione, il numero sale di nuovo a 25, mentre nella stagione 8 torna a 24. La nona stagione conta 22 episodi, mentre la decima e ultima stagione è la più corta, con 19 episodi.

  • L’ultimo episodio di CSI: Miami, il diciannovesimo della decima stagione, chiamato Sogno Infranto, è andato in onda per la prima volta in Italia il 28 dicembre 2012. Negli Stati Uniti, invece, è stato trasmesso l’8 aprile 2012.

Leggi anche

      Cerca