Pelé: il re del calcio, ecco il trailer ufficiale del documentario di Netflix

Disponibile su Netflix dal 23 febbraio 2021, ecco il trailer che anticipa Pelè: il re del calcio, il documentario sulla vita e sulle imprese sportive del grande O Rei.

Pelè o Maradona? Questo è il quesito che da anni ogni appassionato di calcio, almeno una volta, si è sentito porre. E chiaramente una risposta a questa domanda non esiste, perchè entrambi sono stati, in decenni diversi, i migliori interpreti di questo sport a livello mondiale. 

Edson Arantes do Nascimento, conosciuto da tutti come Pelè, è stato un giocatore fantastico, in grado di realizzare 1281 gol in 1363 partite disputate nella sua carriera e unico giocatore ad aver vinto 3 campionati del mondo con la sua nazionale. 

E il documentario di Netflix, disponibile sulla piattaforma streaming a partire dal prossimo 23 febbraio, celebra prorpio le imprese sportive di questo giocatore, dalle prime apparizioni giovanissimo nel Santos alla finale vinta del Mondiale 1970, contro l'Italia di Mazzola e Rivera. Il percorso quindi che portò il giovane lustrascarpe di Bauru a guadagnarsi il soprannome di O Rei.

AFP/SCANPIX - NationalencyklopedinPelè in azione in Svezia

Naturalmente il documentario di Netflix darà ampio spazio a testimonianze di famigliari, ex compagni e avversari. Fra tutti Zagallo, Amarildo e Jairzinho, suoi compagni di squadra nelle varie nazionali verdeoro in cui O Rei ha militato e con le quali è arrivato sul tetto del mondo calcistico.

Verranno riproposti inoltre i suoi gol più famosi e le sue giocate leggendarie contro le più forti compagini mondiali, sempre mantenendo però l'attenzione sulle tensioni sociali che investirono il Brasile, nazione che durante le fulgida carriera di Pelè era in profonda trasformazione politica e sociale. 

Insomma, un vero e proprio documentario da non lasciarsi sfuggire da tutti coloro che amano il calcio e che magari, per questioni anagrafiche, non conoscono la vera storia di questo campionissimo. Ma anche coloro che non sono appassionati di questo sport potranno conoscere la cariera sicuramente affascinante di uno dei più grandi sportivi del secolo scorso.

Leggi anche

      Cerca