15 serie TV da guardare se senti la mancanza di Shadowhunters

Shadowhunters si è concluso da quasi due anni, ma gli orfani della serie potranno consolarsi gustandosi le avventure di tanti altri cacciatori di demoni e non solo...

Freeform Il cast di Shadowhunters

La saga di Cassandra Clare non è stata troppo fortunata al cinema e in televisione. La serie principale ambientata nell'universo degli Shadowhunters – The Mortal Instruments – è stata adattata prima per il grande schermo e successivamente è diventata una serie TV per Freeform.

Purtroppo lo show con Katherine McNamara è stato cancellato solo dopo tre stagioni, lasciando orfani migliaia i fan. Come colmare il vuoto lasciato da Shadowhunters? Ecco qualche suggerimento per sentirne meno la mancanza.

1 e 2) Buffy e Angel

Buffy Summers è un'adolescente come tante, frivola quanto basta, attenta alla moda e alle ultime tendenze, spigliata e sagace e... predestinata. All'età di quindici anni, la giovane Buffy scopre di essere la cacciatrice, l'unica prescelta in tutto il mondo per dare la caccia a demoni, vampiri e creature di ogni sorta.

Iniziato come un teen drama senza particolari pretese, Buffy è cresciuto negli anni insieme ai suoi spettatori, divenendo a tutti gli effetti una delle serie sovrannaturali più amate di tutti i tempi, una vera e propria pietra miliare che ha rivoluzionato la TV.

Non sorprende che il successo di Buffy abbia permesso la creazione di una serie spin-off, Angel, dedicata al vampiro con l'anima interpretato da David Boreanaz. Più adulta e dark di Buffy, Angel racconta la lotta interiore del protagonista e il suo percorso alla ricerca di redenzione.

Cos'hanno Buffy e Angel in comune con Shadowhunters? Buffy ha generato molti figli e Shadowhunter è sicuramente uno di questi. Con una protagonista caparbia e coraggiosa e la sua vesta mitologia, Buffy, insieme al suo spin-off, la serie di Joss Whedon ha praticamente dato i natali a Shadowhunters. Se cercate storie di demoni e cacciatori, Buffy e Angel non possono mancare nella vostra lista di serie da vedere.

3) Supernatural

Due fratelli vanno a caccia di demoni mentre attraversano gli Stati Uniti a bordo della loro Chevy Impala del '67 alla ricerca del padre scomparso. Questo l'incipit di Supernatural, una delle serie televisive più longeve di sempre (conta ben 15 stagioni!), che come Shadowhunters affonda le proprie radici non solo in elementi folkloristici e leggendari, ma anche in una mitologia strettamente legata alla tradizione religiosa cristiana.

4, 5 e 6) The Vampire Diaries, The Originals e Legacies

Diversamente dalle serie appena citate, quelle appartenenti all'universo di The Vampire Diaries si basano quasi esclusivamente sulle affascinanti leggende che avvolgono la figura del vampiro. La storia ha infatti inizio quando l'umana Elena Gilbert fa la conoscenza dei fratelli vampiri Damon e Stefan Salvatore ed entra per la prima volta in contatto con elementi mistici ed esseri sovrannaturali.

Punti di contatto con Shadowhunters sono l'appartenenza al genere urban fantasy e il target di riferimento.

7) The Secret Circle

Come The Vampire Diaries, anche lo sfortunato The Secret Circle è basato su una serie di romanzi firmati da Lisa Jane Smith. La storia ruota attorno a Cassie, un'adolescente che, alla morte della madre si trasferisce dalla nonna materna, nella cittadine di Chance Harbor. Scopre così che la magia esiste.

Le similitudini con Shadowhunters non sono poche: Cassie e Clary vivono nella menzogna per lungo tempo, ignare dell'esistenza di un mondo che pensavano fosse reale sono nelle fiabe. Solo quando vengono separate dalle rispettive madri scoprono di far parte di qualcosa di magico e di essere delle predestinate.

8) Fate: The Winx Saga

Uno degli esperimenti più recenti di Netflix è Fate: The Winx Saga, un adattamento in chiave dark del cartone animato Winx Club.

La protagonista della serie è Bloom, una ragazza di sedici anni che scopre di essere una fata. Come per la Clary di Shadowhunters, la rivelazione sulla sua identità magica porta Bloom a porsi delle domande sui suoi natali: se Clary andava alla ricerca del padre, Bloom dovrà scoprire chi sono i suoi genitori biologici.

9) Le terrificanti avventure di Sabrina

Sabrina Spellman è una giovane strega che, nel giorno del suo sedicesimo compleanno, si prepara a ricevere il suo battesimo oscuro e firmare il Libro della Bestia, donando la propria anima a Lucifero. La ragazza, in parte strega e in parte mortale, vive due vite scegliendo – per citare Hannah Montana – il meglio dei due mondi.

Nel suo percorso scopre verità sul proprio passato e sulle proprie origini che le fanno mettere in discussione tutto ciò che sa. È proprio questo che la serie di Roberto Aguirre-Sacasa ha in comune con Shadowhunters... oltre, naturalmente, al fattore soprannaturale.

10 e 11) Streghe (Serie originale e reboot)

Prodotta da Aaron Spelling nel 1998, Streghe narra la storia delle sorelle Halliwell e della loro introduzione al soprannaturale. Prue, Piper e Phoebe sono tre streghe potentissime destinate a sconfiggere demoni e forze del male.

Nel 2018, The CW ha prodotto una serie reboot, che ha per protagoniste le sorelle Macy, Mel e Maggie che come le loro antenate formano il potere del trio.

Seppure Streghe non sia, come la maggior parte delle serie citate, un prodotto coming of age, le similitudini con Shadowhunters non mancano.

Il legame tra parabatai in Shadowhunters è forte quanto quello tra le sorelle del trio e la componente fantasy presente in Streghe allieterà chi ha amato le creature magiche del mondo delle ombre di Shadowhunters.

12) Teen Wolf

Scott McCall è un liceale non troppo popolare che, morso da un lupo mannaro, lo diventa a sua volta. Fa così il suo ingresso in un mondo fino ad allora sconosciuto, popolato dalle più spaventose creature, esattamente come accade a Clary Fray in Shadowhunters.

13) Penny Dreadful

Vanessa Ives cerca di ritrovare Mina Murray, l'amica scomparsa, rapita dalle forze del male. Insieme ai personaggi più popolari della letteratura gotica e horror, intraprenderà un viaggio alla ricerca di risposte.

Più adulta e profonda rispetto all'adolescenziale Shadowhunters, Penny Dreadful condivide con la serie di Freeform le atmosfere dark e la componente mistico-religiosa.

14) The Fades

Non sarà nota quanto le serie precedentemente citate, ma The Fades, serie britannica del 2011, ha molto in comune con Shadowhunters.

Narra di Paul, un adolescente che scopre di essere un Angelico, ossia un umano capace di percepire la presenza delle Ombre, spiriti arrabbiati rifiutati dal Paradiso e ricacciati sulla Terra.

Un po' come i nephilim di Shadowhunters, Paul scopre di essere una creatura angelica e si trova a dover combattere nella lotta contro le Ombre.

15) Tenebre e ossa

Una delle serie più attese del 2021 è Tenebre e ossa, lo show Netflix basata sui racconti di Leigh Bardugo.

Se il telefilm sarà fedele, nello spirito, ai romanzi da cui prende ispirazione, sarà incentrata non solo sull'azione, ma anche (e soprattutto) sui personaggi, proprio come Shadowhunters.

Leggi anche

      Cerca