WandaVision: Kat Dennings parla del futuro di Darcy (e del suo ruolo)

Kat Dennings ha raccontato del ritorno della giovane astrofisica Darcy Lewis in WandaVision, rivelando che il suo personaggio ha ancora molto da dire.

Marvel Studios Un'immagine di Darcy Lewis

WandaVision, la serie Disney+ e Marvel che ha inaugurato ufficialmente la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, ha visto il gradito ritorno degli ex Vendicatori Scarlet Witch e Visione, interpretati rispettivamente da Elizabeth Olsen e Paul Bettany.

Il quarto episodio dello show - chiamato "Interrompiamo questo programma" - è stato anche l'occasione per incontrare nuovamente un personaggio "minore" appartenente al MCU: la dottoressa Darcy Lewis, astrofisica interpretata dall'attrice Kat Dennings, precedentemente vista al fianco di Jane Foster (Natalie Portman) in Thor e Thor: The Dark World, primi due film standalone dedicati al Dio del Tuono.

In WandaVision, Darcy è entrata a far parte del team S.W.O.R.D. (l’agenzia di intelligence incaricata di proteggere la Terra da minacce extraterrestri che potrebbero minarne la sicurezza), cercando di venire a capo dei misteri di Westview, la cittadina in cui Wanda e Visione vivono la loro "sitcom personale".

L’attrice 34enne ha parlato con TVLine, spiegando come il personaggio della Lewis sia cambiato dall'ultima volta che i fan l'hanno vista sul grande schermo, lasciando intendere che gli spettatori scopriranno presto lati di Darcy mai visti prima.

Sono davvero grata agli sceneggiatori per aver dato al mio personaggio un ricco background narrativo, considerato anche che l'ultima volta che l'abbiamo vista era solo la stagista di Jane Foster, scherzando sul fatto che fosse laureata in scienze politiche e non semplicemente in scienze. È davvero divertente vedere che l'influenza della Foster le ha permesso di diventare un'astrofisica... È la stessa ragazza, ma ora ha un sacco di lauree e un mucchio di informazioni in più. Adesso è un boss.

Nel podcast Just for Variety, la Dennings ha inoltre scherzato su quanto sia aumentata la segretezza di Marvel nel corso degli anni rispetto ai primi progetti del MCU. Il primo incontro tra l'attrice, la showrunner Jac Schaeffer e il regista Matt Shakman è avvenuto nei nuovi uffici della Casa delle Idee, un'esperienza definita da Kat "intensa e incredibile" 

La Dennings ha spiegato di aver firmato un accordo di non divulgazione appena arrivata nella hall degli studi Marvel, un luogo le cui pareti erano totalmente ricoperte dalle pagine dei loro fumetti. Una location "irreale", dove ogni cosa è pianificata in maniera meticolosa e attenta, specie per quanto riguarda la produzione di WandaVision.

L'interprete di Darcy ha infatti rivelato di aver "buttato giù uno schizzo" relativamente al suo ruolo nello show, ma di non aver comunque compreso il quadro completo di ciò che accadrà nella storia.

Infine, sempre via Variety, l'attrice sembra purtroppo aver quasi del tutto escluso una sua eventuale partecipazione in Thor: Love and Thunder, nuovo lungometraggio dedicato al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth e in uscita nel 2022. 

Sinceramente, non lo so. Presumo di no, me lo sento. Le riprese del film sono già partite, quindi non credo che ci sarò, ma non ne ho la certezza. Giuro, croce sul cuore. Voglio dire, penso che qualcuno mi avrebbe chiamato. Qualsiasi cosa Marvel voglia da me, sono sempre e comunque disponibile. Non importa cosa.

Nel quarto episodio di WandaVision abbiamo visto la giovane astrofisica collaborare a stretto contatto con Jimmy Woo, l'agente dell'FBI interpretato da Randal Park (apparso in precedenza solo nel film Ant-Man and the Wasp, uscito nel 2018).

Staremo a vedere se nella seconda metà dello show Marvel e Disney il rapporto tra Darcy e Jimmy si trasformerà in qualcosa di ancora più originale (e divertente).

Via: ComicBook

Leggi anche

      Cerca