Dove vedere il Super Bowl 2021 in diretta, anche dall'Italia in chiaro

La sfida tra i detentori Kansas City Chiefs e i padroni di casa Tampa Bay Buccaneers va in scena il 7 febbraio al Raymond James Stadium: ecco tutto quello che c'è da sapere, dall'orario alla diretta televisiva su Dazn e Rai2.

NFL/S.A.F.E. Management Il campo del Super Bowl 2021

Il Super Bowl è per gli americani l'evento sportivo dell'anno per eccellenza. Nonostante la pandemia, la 55esima edizione della finale della NFL (la National Football League) si gioca regolarmente il 7 febbraio al Raymond James Stadium di Tampa in Florida. La capienza dello stadio è ridotta al 20% del totale: sono 22mila gli spettatori ammessi.

Il campo è quello dei finalisti e padroni di casa Tampa Bay Buccaneers, che hanno battuto i Green Bay Packers e contendono il titolo ai detentori Kansas City Chiefs, capaci di eliminare senza troppi patemi i Buffalo Bills.

Come seguire anche qui da noi l'evento sportivo dei record negli Stati Uniti, che ogni anno raccoglie oltre 100 milioni di telespettatori davanti allo schermo? Niente paura: ecco una guida alla programmazione per non perdersi nemmeno un secondo di gioco della finalissima e dell'halftime show dell'intervallo.

La diretta negli Usa

La diretta televisiva del Super Bowl 2021 va in onda negli Stati Uniti sull'emittente CBS. Il network rende disponibile la partita anche in streaming gratuito sul sito CBSSports.com.

Il calcio d'inizio è previsto alle 6:30 p.m. EST (00:30 ora italiana) di sabato 7 febbraio, mentre il pre-partita comincia già alle 11:30 a.m. EST (17:30 ora italiana).

I Buccaneers giocano in divisa bianca, i Chiefs in jersey rosso fuoco e pantaloncini bianchi.

La diretta in Italia

Gli appassionati italiani di football possono gustare il Super Bowl LV in chiaro e in diretta su Rai2 a partire dalle ore 00:15 dell'8 febbraio.

La lunga maratona della notte tra domenica e lunedì è affidata alla telecronaca di Vezio Orazi, volto noto di RaiSport.

Inizia prima, invece, la diretta di Dazn, che trasmette il Super Bowl per gli abbonati alla piattaforma streaming con un ricco pre-partita.

L'avvio è fissato alle 23:55; il commento è affidato al trio composto da Roberto Marchesi, Matteo Gandini e Roberto Gotta.

Le novità e l'halftime show

Il Super Bowl del 2021 promette due clamorose novità e un record storico.

Oltre ad essere il battesimo della "nuova era" di Joe Biden, la partita vedrà il debutto di Sarah Thomas, la prima donna tra i sette arbitri che dirigeranno la finale. L'annuncio ufficiale della sua designazione è arrivato, non a caso, nel giorno dell'insediamento della vice presidente Kamala Harris.

La seconda new entry sarà Amanda Gorman. Dopo essere stata acclamata come la star dell'Inauguration Day, la 23enne poetessa afroamericana leggerà dei versi composti per l'occasione. Prima del lancio della moneta con il quale si dà il via all'incontro, Gorman renderà onore con la sua poesia a tre persone ordinarie che hanno compiuto gesti di "resilienza" straordinari.

I tre "honorary captains" sono l'insegnante Trimaine Davis, che ha raccolto laptop per darli agli studenti poveri costretti a casa dalla pandemia; l'infermiera Suzie Dorner, che si è occupata senza sosta dei pazienti colpiti dal Covid; il veterano James Martin, padre di tre figli che ha aperto la sua casa ai bambini del quartiere con problemi domestici.

Il primato del Super Bowl LV, infine, spetta a Tom Brady: a 43 anni la leggenda del football giocherà il suo decimo Super Bowl con i Buccaneers e si prepara ad una sfida da urlo con il fenomeno Patrick Mahomes.

L'highlander dell'ovale era stato scaricato dai New England Patriots di Boston che non credevano più in lui e ora sta persino prendendo in considerazione l'idea di continuare a giocare dopo i 45 anni, come ha rivelato in un'intervista concessa alla stazione radio WEEI.

La dichiarazione d'intenti dell'intramontabile quarterback, già osannato come "il mago di Tampa", esalta i tifosi dei Buccaneers: Brady ha vinto sei volte il titolo in carriera, in uno sport in cui il 75% dei giocatori si ritira a meno di 33 anni.

L'halftime show, ovvero lo spettacolo che avviene nella pausa del match tra il primo e il secondo tempo, è il consueto appuntamento pop, sebbene i colossi come Coca-Cola, Pepsi e Budweiser sono stati travolti dalla crisi e hanno scelto di non comprare spazi pubblicitari.

La scaletta di quest'anno è già stata annunciata. Lo show durerà più di 20 minuti ed è stato affidato a The Weeknd, la popstar canadese che con After Hours ha firmato uno dei maggiori successi commerciali del 2020. Pepsi farà da sponsor all'esibizione.

Oltre a The Weeknd, sul palco del Raymond James Stadium ci sarà Miley Cyrus. La cantante vuole mandare un messaggio positivo a tutti gli operatori sanitari americani e porterà nell'evento pre-partita il suo TikTok Tailgate.

Lo spettacolo benefico dell'ex stellina Disney ha consentito a 7500 medici, infermieri e lavoratori della sanità vaccinati di ricevere un invito per assistere gratuitamente alla finale.

L'inno nazionale, infine, sarà cantato dalla star dell'R&B Jazmine Sullivan e dal country singer Eric Church, mentre H.E.R. canterà America the Beautiful, la canzone patriottica scritta da Katharine Lee Bates.

La National Association of the Deaf ha affidato al rapper Warren "Wawa" Snipe l'esecuzione dell'inno e di America the Beautiful nella lingua dei segni americana.

Non mancheranno, ovviamente, i trailer e gli spot di film e serie in uscita, il momento più succulento per gli amanti di cinema e TV. Nella speranza di vedere presto parecchi titoli presentati nel 2020, da Black Widow a No Time to Die, e non ancora arrivati sugli schermi a causa della pandemia.

Leggi anche

      Cerca