Michael B. Jordan sarebbe pronto per un ritorno in Black Panther II

L'interprete di Killmonger sarebbe disposto a fare il proprio ritorno nel nuovo film sull'eroe del Wakanda, se fosse possibile.

Disney/Marvel Studios Michael B. Jordan in Black Panther come Killmonger

Black Panther è stato un fenomeno incredibile alla sua uscita. La prima pellicola del MCU con protagonista l'eroe del Wakanda, che già aveva debuttato in Captain America: Civil War, è tuttora il secondo film del franchise con il miglior incasso negli Stati Uniti, addirittura superiore ad Avengers: Infinity War. Parte di questo successo va sicuramente anche a Erik Killmonger, villain del film e uno dei più apprezzati della storia della saga. E così, nonostante il finale del film, alcuni appassionati hanno iniziato a ipotizzare e in parte sperare in un eventuale suo ritorno nel sequel attualmente in lavorazione.

Proprio della possibilità di un'apparizione in Black Panther II ha parlato Michael B. Jordan, interprete del personaggio in questione, in una sua apparizione televisiva. L'attore ha girato intorno alla domanda, cercando di non dare troppi dettagli, ma ha confermato che sarebbe disponibile a riprendere il suo ruolo, anche in virtù di legami personali con le persone al lavoro sul progetto. Non si può dimenticare in effetti che Jordan ha preso parte in ruoli di grande rilievo a tutti i film realizzati finora da Ryan Coogler, regista e sceneggiatore di Black Panther e del suo sequel. Ecco cosa ha dichiarato l'attore al programma Good Morning America:

Non posso dire molto su quello, onestamente. Considerato l'anno che abbiamo avuto e la perdita di un caro amico, stavano cercando di capire cosa fare e quale fosse la strada migliore per il franchise. Ma sono come famiglia per me, per cui se dovessi avere l'opportunità di rientrare in quel franchise, lo farei.

Nella sua dichiarazione Jordan fa riferimento a Chadwick Boseman, interprete di Black Panther scomparso a fine agosto a causa di complicazioni per un tumore al colon. Attualmente non ci sono informazioni dettagliate su come il franchise affronterà l'assenza dell'attore nel prossimo film, sebbene sia già stato confermato che non ci sarà un recast del ruolo.

Via CB

Leggi anche

      Cerca