Sons of Anarchy: le morti che hanno lasciato il segno nella serie

Le avventure dei SAMCRO in Sons of Anarchy sono disseminate di omicidi di ogni tipo. Da i più buoni ai più cattivi, molti personaggi hanno trovato la morte nel corso delle sette stagioni della serie cult.

FX I protagonisti di Sons of Anarchy

Sons of Anarchy è una serie che ha avuto spesso a che fare con la morte. Personaggi amati, personaggio odiati, innocenti e colpevoli, tutti accomunati da morti più o meno violente e crudeli. Nella serie TV cult di Kurt Sutter, la morte è un destino a cui vanno incontro consapevolmente un po’ tutti i protagonisti. Proprio per questo, però, stagione dopo stagione i fan hanno dovuto affrontare un bel po’ di struggenti addii, perlopiù omicidi che non sono stati facili da superare.

E sono stati così tanti, che forse abbiamo perso il conto. Alcune, però, sono state memorabili e hanno contribuito alle svolte narrative della serie, nonché ad influenzare la discesa agli inferi del protagonista Jax Teller (Charlie Hunnam).

Se non avete ancora iniziato o finito le sette stagioni della serie, vi consiglio di stare molto attenti agli incredibili spoiler che seguono. Se invece siete già grandi fan e volete rivivere gli omicidi più iconici... Ecco tutte le morti che hanno lasciato il segno in Sons of Anarchy:

Le morti che hanno segnato la stagione 1

L'agente Josh Kohn (1x08)

FXLe morti in Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Josh Kohn

La prima grande morte in Sons of Anarchy è senza dubbio quella dello psicopatico agente Josh Kohn. Il suo omicidio, ad opera di Jax Teller, è una svolta importante nella sua relazione con l’amore della sua vita Tara Knowles. Jax uccide l’uomo che, dopo aver stalkerato per mesi Tara, arriva nella cittadina di Charming per riportarla con sé. La tendenza violenta e sconsiderata di Jax lo porta a disfarsi dell’uomo quando tenta di abusare di Tara.

Donna Winston (1x13)

FXLe morti in Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Donna Winston

Donna Winston, moglie dell migliore amico di Jax, Opie Winston, è uno dei primi personaggi a detestare e allontanarsi dal mondo criminali del club di motociclisti. Donna vuole solo proteggere i suoi bambini, nonostante sia ancora innamorata di suo marito. Alla fine della prima stagione viene uccisa per un equivoco: Clay Morrow aveva ordinato al suo braccio destro Tig Trager di uccidere Opie. Ma alla guida dell’auto di Opie c’è in realtà Donna con i suoi figli. Il suo omicidio è uno dei primi grandi colpi di scena della serie.

Le morti che hanno segnato la stagione 2

Luann Delaney (2x08)

FXLe morti in Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Luann Delaney

La morte di Luann Delaney è senza dubbio agghiacciante: la direttrice del business del porno guidato dai SAMCRO, nonché migliore amica di Gemma Teller, diventa vittima di un suo rivale dell'industria pornografica, Georgie Caruso. Nel tentativo di rubargli l'impresa e gli attori, l'uomo fa in modo che la donna venga colpita a morte con una mazza da baseball dai suoi uomini. La morte di Luann manda inevitabilmente Gemma su tutte le furie.

Kip "Coglione Solitario" (2x13)

FXLe morti in Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Kip "Coglione Solitario"

La morte di Kip "Coglione Solitario" nel finale della seconda stagione segna la prima grande morte di un protagonista della serie. Il suo personaggio, nel corso delle stagioni, è diventato uno dei più leggeri e apprezzati dai fan. Dopo la scelta dell'attore, Johnny Lewis, di lasciare la serie, il personaggio di Coglione Solitario è stato fatto fuori in modo eroico: nel tentativo di impedire al membro dell'IRA Cameron Hayes di rapire il figlio di Jax, il ragazzo viene accoltellato alla gola

Le morti che hanno segnato la stagione 3

Jimmy O'Phelan (3x13)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Jimmy O'Phelan

Uno dei grandi gruppi criminali nemico dei SAMCRO è sempre stato l'IRA irlandese. Nel finale della terza stagione, il villain Jimmy O'Phelan è stato ucciso dal membro dei Sons, Chibs. Si tratta di un omicidio personale, perché Chibs, ex-membro dell'IRA, era stato cacciato via da Jimmy anni prima. Quando finalmente ne ha occasione, quindi, Chibs si vendica accoltellando il suo ex-amico nel petto. I rapporti con l'IRA continueranno, anche nelle stagioni successive, ad avere alti e bassi.

L'agente June Stahl (3x13)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: June Stahl

Uno dei villain più amati (e odiati) dell'intera serie è sempre stata l'agente June Stahl. Sin da subito, la donna si rivela disposta a tutto per di rovinare i SAMCRO. È scorretta, manipolatrice, a tratti psicopatica: la faccia corrotta e senza scrupoli dell'FBI. June ha provato in tutti i modi a rovinare Jax e i suoi compagni, tentando di avvicinarsi anche a Tara per far crollare le donne del gruppo. Ma alla fine, il destino della Stahl è segnato: Opie elimina la donna, per aver contribuito all'omicidio di sua moglie Donna. 

Le morti che hanno segnato la stagione 4

Piney Winston (4x08)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Piney Winston

La morte di Piney, uno dei primi nove membri del club e padre di Opie, segna un momento importante nella vita dei SAMCRO e specialmente nel percorso di Clay Morrow. È quest'ultimo, infatti, ad uccidere il suo vecchio amico con un colpo di pistola, per impedirgli di rivelare a Jax la verità sulla morte di suo padre. Piney è uno dei pochi che sa del coinvolgimento di Clay nella morte di John Teller e durante la quarta stagione minaccia finalmente di rivelare tutto quello che sa per mettere in guardia Jax. 

Le morti che hanno segnato la stagione 5

Opie Winston (5x03)

FXLe morti Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Opie Winston

Più si va avanti con la serie, più le morti diventano sofferte e importanti. Uno dei primi posti per le morti più strazianti non solo di Sons of Anarchy, ma probabilmente della storia della televisione, va di diritto a Opie Winston. Il personaggio più malinconico insieme a Jax è anche al centro di una delle morti più strazianti e crudeli della serie. Opie viene torturato e ucciso davanti ad un impotente Jax nel carcere del paese, dove devono sopravvivere ai loro nemici. Ancora una volta, Opie sceglie di proteggere Jax e il gruppo, lasciando che le guardie lo colpiscano fino a morire. Dopo la sua morte, Jax non sarà mai più lo stesso. 

Damon Pope (5x13)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Damon Pope

Il grande cattivo della quinta stagione è senza alcun dubbio Damon Pope, il Re della droga e vero e proprio gangster d'altri tempi. La morte di Pope avviene dopo una sofferta quinta stagione ad opera di Tig Trager. Tig uccide Pope con la pistola di Clay Morrow, nel tentativo di incastrare l'ex-capo dei SAMCRO. Ma c'è anche un altro motivo per cui è Tig ad ucciderlo: per l'uomo è una vendetta che ha immaginato nel corso di tutta la stagione, dopo che Pope ha bruciato viva sua figlia. La sua morte non è una sorpresa, ma è la fine di un nemico, che porterà a nuove terribili conseguenze per il gruppo di Jax.

Le morti che hanno segnato la stagione 6

Clay Morrow (6x11)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Clay Morrow

La sesta stagione vanta due delle morti più memorabili dell'intera serie di Sons of Anarchy. Non uno, ma ben due personaggi protagonisti perdono la vita. Il primo è Clay Morrow, padre putativo e "mentore" di Jax. Sin dalla prima stagione il pubblico conosce bene il grande segreto di Clay (ha ucciso John Teller, il padre di Jax) e la vera sorpresa, nel corso delle stagioni, è stata la continua sopravvivenza del personaggio. Eppure, dopo aver scoperto tutta la verità su Clay e i suoi ripetuti inganni, Jax uccide quello che è stato a tutti gli effetti un padre adottivo per lui, davanti a sua madre Gemma e al resto dei membri del club. 

Tara Knowles (6x13)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Tara Knowles

Il grande amore della vita di Jax Teller è sempre e solo stato Tara Knowles. Il suo primo amore da adolescente, la madre dei suoi figli, Tara è stata per Jax, nel corso delle stagioni, un'ancora di salvezza. È stata lei, coraggiosa e onesta, a tenere a bada il lato oscuro di Jax. Finché non ce l'ha fatta. Finché non ha deciso, nella sesta stagione, che il modo migliore per salvare i suoi figli era scappare via. Convinta che Tara stia per collaborare con la polizia, Gemma la raggiunge a casa e in una colluttazione particolarmente violenta, finisce per uccidere Tara colpendola ripetutamente in testa con un utensile da cucina. Solo poco dopo scopre che Tara non aveva nessuna intenzione di rovinare il club. La sua morte avrà un effetto devastante su Jax e i suoi figli.

Le morti che hanno segnato la stagione 7

Bobby Munson (7x09)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Bobby Munson

Il più saggio. Il più quieto. Anche un personaggio come Bobby, alla fine di Sons of Anarchy, ha trovato la morte. L'omicidio di Bobby è il primo della settima e ultima stagione, ed è l'inizio della fine. È il narcotrafficante August Marks a far rapire Bobby, torturarlo atrocemente al punto da cavargli un occhio e, solo alla fine, a ucciderlo. Marks ha capito che Jax è più forte con i suoi compagni e la morte di Bobby è servita per indebolire il leader dei SAMCRO e farlo impazzire dal dolore. 

Juice Ortiz (7x12)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Juice Ortiz

Il ruolo di Juice, nella serie, è andato crescendo stagione dopo stagione. Da membro più comico e ingenuo del gruppo, ha dovuto affrontare un bel po' di pressioni nel corso della storia. È stato nella sesta stagione, quando è diventato complice di Gemma nella morte di Tara, che Juice ha perso del tutto ogni briciola di innocenza. Alla scoperta di ciò che ha fatto, dopo uno straziante confronto in carcere, Juice viene violentato da il capo del gruppo ariano Ron Tully e, successivamente nel penultimo episodio, lascia che quest'ultimo lo uccida con uno scalpello sul collo.

Wayne Unser (7x12)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Wayne Unser

Sin dalla sua prima apparizione, l'ex sceriffo di Charming e carissimo amico dei SAMCRO, Wayne Unser è stato un personaggio amato dai fan, perseguitato dal conflitto tra l'essere un uomo di legge e un amico di criminali. Tra i motivi per cui è stato uno dei personaggi più empatici della serie c'è il suo amore e la sua devozione a Gemma Teller, che non sono mai stati interamente ricambiati. Non sorprende, quindi, che la sua morte arrivi proprio per difendere Gemma ed impedire a Jax che la uccida. Unser muore con un colpo di pistola sparato da Jax, un'ultima volta nella speranza inutile di salvare la sua Gemma.

Gemma Teller Morrow (7x12)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Gemma Teller Morrow

Era inevitabile che arrivasse anche la morte di Gemma. Dopotutto, Sons of Anarchy è un adattamento moderno dell'Amleto, e nessuno può negare l'importanza del rapporto madre/figlio nell'iconica opera di Shakespeare tanto quanto nella serie cult di Kurt Sutter. Gemma è stata un pilastro della serie e non avrebbe potuto trovare una morte più straziante e memorabile di quella per mano del suo stesso figlio, in un giardino di rose. Per Jax è l'omicidio più difficile, piange mentre spara alla nuca sua madre per aver ucciso sua moglie Tara e aver rovinato per sempre la vita dei suoi figli.

August Marks (7x13)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: August Marks

August Marks è per Jax Teller l'ultimo grande nemico da eliminare prima di chiudere del tutto con i SAMCRO. Marks è stato un degno boss del crimine, freddo e calcolatore, con cui il gruppo di Jax ha avuto parecchi alti e bassi: prima un'alleanza, poi un tradimento che è costata la vita di Bobby e, infine, il carcere per Marks. Nel finale di stagione, Immediatamente dopo il suo rilascio proprio davanti al tribunale, Jax regola il conto, il suo ultimo omicidio, sparando più volte al petto di Marks e mettendo fine ad uno dei più pericolosi criminali degli Stati Uniti.

Jax Teller (7x13)

FXLe morti di Sons of Anarchy
Sons of Anarchy: Jax Teller

È raro che una serie trovi il coraggio di uccidere il suo protagonista in modo così deciso. Quella di Jax è una morte presagita, una pace ottenuta. Non viene brutalmente ucciso, ma è lui stesso che sceglie di morire sulla sua motocicletta, inseguito da una lunga fila di auto della polizia. Jax è finalmente libero, dopo tutto quello che gli hanno fatto e ha dovuto fare. Dopo aver chiuso i conti con i suoi nemici e detto addio ai suoi pochi amici, il leader del club di motociclisti ha messo in salvo i suoi figli e ha deciso di tenerli il più lontano possibile da un incubo, quello dei Sons of Anarchy, che una volta per lui era stato un sogno.

Vota anche tu!

Qual è stata la morte più memorabile di Sons of Anarchy?

Leggi di più tra 5

Condividi

Leggi anche

      Cerca