Esistono serie come Friends? 10 comedy simili da guardare

Irriverenti, scorrette, brillanti. Sono le comedy da non perdere assolutamente se siete fan di Friends. Da How I Met Your Mother a Crashing, l'amicizia, l'amore e il lavoro non sono stati mai così divertenti.

NBC I protagonisti di Friends

Sono passati ormai 26 anni dal debutto sul piccolo schermo di Friends, eppure ancora oggi è una delle serie TV più popolari al mondo. Si possono trovare ovunque gadget ispirate ai personaggi e agli episodi, citazioni o meme sul web, e sono ancora pochi gli appassionati di comedy che non hanno ancora visto la sit-com che ha reso celebre, tra i tanti, Jennifer Aniston.

10 stagioni, 236 episodi e una serie di indimenticabili guest star tra cui Brad Pitt, Reese Witherspoon e George Clooney. Friends è senza dubbio una serie irripetibile, che però ha ispirato, nel corso degli ultimi vent'anni, tantissime comedy. Alcune hanno riscosso grandissimo successo, guadagnando record e premi, altre sono rimaste più nell'ombra, diventando serie di "nicchia" senza però perdere in qualità.

Che voi abbiate rivisto Friends per la milionesima volta o che l'abbiate appena finita per la prima, l'astinenza può essere placata solo scoprendo e innamorandosi di altre serie simili, per diversi aspetti o motivi.

Quindi ecco le 10 serie da non perdere se siete fan di Friends:

How I Met Your Mother

CBSHow I Met Your Mother simile a Friends
I protagonisti di How I Met Your Mother

Spesso How I Met Your Mother è accostata a Friends. C'è chi la definisce la sua unica grande erede, per l'incredibile successo che la comedy ideata da Carter Bays e Craig Thomas è riuscita a conquistare anno dopo anno per ben nove stagioni. Ciò che accomuna principalmente le due serie, però, non sono gli innumerevoli premi e riconoscimenti ricevuti da entrambe, ma per il gruppo di amici protagonista. How I Met Your Mother racconta, come Friends, le avventure sentimentali, lavorative e relazionali di un gruppo di amici capitanati da un giovane alla ricerca dell'amore, Ted Mosby (Josh Radnor). Attraverso un divertente escamotage (la serie comincia con Ted, nel futuro, che racconta ai suoi figli come ha conosciuto la loro madre), la comedy di CBS ha appassionato milioni di fan in tutto il mondo.

E poi, ovviamente, c'è New York, che è un vero e proprio personaggio sia in Friends che in How I Met Your Mother.

New Girl

FOXNew Girl simile a Friends
I protagonisti di New Girl

Dalla New York di How I Met Your Mother ci spostiamo a Los Angeles con New Girl, comedy di FOX che ha consacrato il talento della brillante Zooey Deschanel. Anche qui troviamo protagonisti un gruppo di amici, anzi, coinquilini. Perché all'inizio della storia la protagonista Jess è una ragazza estroversa e piena di vita che, a seguito di una brutta rottura, va a vivere in un loft con tre ragazzi: Nick, Schimidt e Winston.

La convivenza tra loro porterà alla nascita di una grande amicizia, non senza problemi di natura sentimentale e di crescita: come in Friends, in New Girl viene esplorato l'aspetto domestico del vivere con i propri amici, un sogno quando si torna a casa dopo una brutta giornata, un incubo quando si tratta di mettere i confini tra i propri spazi.

Lovesick

Channel 4Lovesick simile a Friends
I protagonisti di Lovesick

Non solo grandi comedy di successo degli Stati Uniti: anche gli inglesi vogliono la loro parte. Una delle comedy più apprezzate degli ultimi anni in Inghilterra è Lovesick (inizialmente nota come Scrotal Recall), composta da tre stagioni disponibili sulla piattaforma di Netflix. Apparentemente Lovesick non potrebbe essere più diversa, nel tono e nello stile, da Friends. Eppure sono diversi i punti in comune se ci si ferma un attimo ad osservare: la serie racconta la storia di Dylan Witter (l'attore inglese Johnny Flynn), un ragazzo costretto a dover ricontattare tutte le sue ex ragazze dopo aver scoperto di aver contratto la clamidia.

Il vero successo della comedy risiede tutto nel rapporto di Dylan con i suoi due migliori amici, Evie (che è segretamente innamorata di lui) e Luke. I tre ne combinano di ogni tipo, finendo sempre per sostenersi a vicenda, esattamente come in Friends.

Crashing

Channel 4Crashing simile a Friends
I protagonisti di Crashing

Restando in territorio britannico, non possiamo non citare la prima serie creata da Phoebe Waller Bridge, precedente all'enorme successo mondiale con Fleabag. Crashing è una comedy che ruota attorno, come le altre già citate, ad un gruppo di poco più che ventenni che, tra problemi di convivenza e relazioni, diventano con il tempo grandi amici. L'aspetto unico di Crashing è che i protagonisti non vivono in un appartamento ma... in un ospedale abbandonato. Kate, Anthony, Fred, Melody, Colin e Lulu hanno il compito di fare da guardiani al luogo in cambio di vitto e alloggio. La location sui generis sarà campo di battagli di situazioni fuori dal comune, incredibilmente divertenti. 

In particolare, come in Friends, la comedy si concentra sulle relazioni nel gruppo, tra amici che sono più di semplici amici e nuovi arrivi che sconvolgono l'equilibrio della convivenza. Curiosità: nel cast c'è anche un irriconoscibile Jonathan Bailey, star di Bridgerton.

Broad City

Comedy CentralBroad City simile a Friends
Le protagoniste di Broad City

Si ritorna negli Stati Uniti con una sitcom prodotta da Comedy Central, Broad City. Andata in onda dal 2009 al 2011 e candidata più volte ai Critics' Choice Awards, la serie prodotta dall'attrice americana, Amy Poheler, vede al centro della storia due giovani ebree americane che si barcamenano alla ricerca della felicità nella grande New York. Abbi e Ilana non sono mai quello che ci si aspetta: scorrette, sempre alla costante ricerca di divertimento e bellezza.

Broad City è, in molti aspetti, diversissima da Friends, sia per tono che per storia. Eppure è il racconto di un'amicizia al femminile piena di spunti interessanti, proprio come lo è stata quella tra Monica e Rachel.

Crazy Ex-Girlfriend

CWCrazy Ex-Girlfriend simile a Friends
La protagonista di Crazy Ex-Girlfriend

E se Friends fosse stato una comedy musical? Okay, in effetti ci sono momenti musicali iconici grazie al personaggio di Phoebe, ma dopotutto non è mai stato un musical. Ed è qui che arriva Crazy Ex-Girlfriend. La serie prodotta da CW e ideata dalla stessa protagonista, Rachel Bloom, segue le avventure Rebecca Bunch – un'avvocata di New York alla ricerca del vero amore. Ed è proprio nei suoi disastri sentimentali e le sue delusioni che ritroviamo un punto in comune con Friends. Rebecca tenta di trovare un equilibrio con quello con il suo disturbo mentale e la sua vita, apparentemente miserabile nonostante i successi lavorativi.

Crazy Ex-Girlfriend è un ritratto divertente e sopra le righe della ricerca di se stessi e di un perfetto equilibrio per trovare la felicità, aspetto che i protagonisti di Friends conoscono molto bene.

Unbreakable Kimmy Schmidt 

NetflixUnbreakable Kimmy Schmidt simile a Friends
I protagonisti di Unbreakable Kimmy Schmidt

Restando sulle comedy con personaggi femminili è importante citare una delle serie TV di maggior successo degli ultimi anni, distribuita da Netflix e ideata da Tina Fey. Si tratta di Unbreakable Kimmy Schmidt, ovvero la storia di una donna – la protagonista Kimmy – che dopo essere essere state rinchiuse per quindici anni in un bunker da una setta, torna alla vita normale non senza qualche problema. Nonostante le premesse apparentemente tragiche, quella di Kimmy è una storia di rinascita e adattamento.

Cos'hanno in comune Unbreakable Kimmy Schimdt e Friends? Per cominciare, un membro del cast: l'iconica Lisa Kudrow (Phoebe in Friends) interpreta la madre di Kimmy nella serie di Netflix. Che altro? Ci sono moltissimi riferimenti a Friends, citazioni e battute, tra cui l'incolpare le persone su internet di essere solo "un branco di Chandler!" (n.d.r.  Riferimento al personaggio di Chandler in Friends).

Will & Grace

CBSWill & Grace simile a Friends
I protagonisti di Will & Grace

Per ogni nuova serie, ce n'è sempre una vecchia da dover recuperare. E se non avete mai dato un'occhiata a Will & Grace, forse vi siete persi un pilastro della comedy post-Friends. In realtà, Will & Grace è arrivata sul piccolo schermo mentre Friends era ancora in onda, nel 1998. È andata avanti fino al 2006, per poi tornare nel 2017 con un revival durato ben tre stagioni. Sempre a New York – ormai ufficialmente patria delle comedy – la sit-com creata da David Kohan e Max Mutchnick racconta la convivenza e l'amicizia di Will, avvocato, e Grace, arredatrice.

È stata una delle prime serie a mettere al centro della narrazione personaggi gay senza incastrarli nella loro omosessualità. L'amicizia tra Will, Grace e i loro amici Karen e Jack somiglia molto a quella dei protagonisti di Friends, specialmente nelle sue dinamiche più estreme e estroverse.

Compagni di Università - Friends from College

NetflixFriends from College simile a Friends
I protagonisti di Friends from College

Nel 2017, Netflix ha prodotto una comedy ideata da Nicholas Stoller (regista e sceneggiatore di film come Non mi scaricare e Cattivi Vicini) e Francesca Delbanco dal titolo Friends from College. La serie ha raccontato per due stagioni le vicende di un gruppo di amici del college, ex-compagni di Università ad Harvard che affrontano insieme le sfide della vita ormai quarantenni. Non sono più così giovani ormai, ma mostrano le difficoltà dell'essere adulti in un modo molto simile a Friends: con situazioni assurde e un gusto per i disastri relazionali.

Ha un tono meno sopra le righe, ma problemi molto simili per il gruppo di amici. Ah, e ovviamente siamo ancora a New York.

The Big Bang Theory

CBSThe Big Bang Theory simile a Friends
I protagonisti di The Big Bang Theory

Sicuramente The Big Bang Theory non ha bisogno di presentazioni. È praticamente l'altra serie comedy, insieme a Friends, a far girare più merchandise e citazioni al mondo. Dodici stagioni e uno spin-off, Young Sheldon, sono solo un indizio del suo enorme successo. Grazie all'amicizia tra un gruppo di scienziati e fisici disadattati, The Big Bang Theory è entrata presto nell'olimpo delle maggiori serie TV di successo della storia. Come in Friends, la serie ideata da Chuck Lorre mette insieme un gruppo di amici e racconta le loro avventure e disavventure nel mondo sociale, a cui non sono quasi mai preparati.

A distinguerlo da Friends, infatti, c'è l'elemento nerd: Sheldon, Leonard, Raji e Howard sono dei geni assoluti, appassionati di fumetti, videogame e fantascienza. Ma sono socialmente incapaci di relazionarsi agli altri come il resto degli esseri umani. Fortunatamente al loro fianco c'è Penny, la brillante vicina di casa. Se fino adesso avete vissuto su un altro pianeta e vi siete persi The Big Bang Theory... correte a recuperare. 

Leggi anche

      Cerca