Io sì (Seen): la canzone di Laura Pausini per La vita davanti a sé

Io sì (Seen) unisce Sophia Loren e Laura Pausini in un progetto di eccellenza made in Italy. Ma cosa c'è da sapere sul brano?

Laura Pausini e Sophia Loren: è questo il tandem di eccellenza made in Italy che rappresenta l’Italia nel vastissimo catalogo internazionale di Netflix e nella stagione degli awards dedicati alle produzioni cinematografiche.

Io sì (Seen) è la canzone interpretata dalla Pausini e inserita come main title nella colonna sonora di The Life Ahead (La vita davanti a sé). Una ballad decisamente intensa, che procede in crescendo, e che tratteggia la drammatica storia di Madame Rosa/Sophia Loren valorizzandone il carico emotivo.

La relazione tra il brano e il film

La vita davanti a sé racconta di Madame Rosa, ex prigioniera in un campo di concentramento, che da anziana, a Bari cresce i figli di alcune prostitute. Una vicenda, la sua, che si intreccia con quella di Momò, bambino senegalese "senza madre".

Il dottor Cohen, vicino di casa di Madame Rosa, la convince a occuparsi del bambino che, ben presto, finisce - complice il tessuto sociale difficile in cui si muovono le vicende del film - a lavorare persino come spacciatore. Quello tra Madame Rosa e Momò è un rapporto inizialmente ostile, che non decolla, ma che poi si trasforma in profonda amicizia. Madame Rosa riesce a comprendere Momò, lo "vede".

L'intero testo di Io sì (Seen) è un continuo riferimento a questa capacità di empatia e comprensione. Le frasi "Quando tu finisci le parole, sto qui" introducono la difficoltà comunicativa iniziale e l'essere introverso di Momò. La strofa "Quando impari a sopravvivere e accetti l'impossibile" definisce il difficile percorso di crescita del bambino, mentre nel ritornello si concretizza la figura di Madame Rosa e il suo essere custode e chioccia: "Non lo so io - Che destino è il tuo - Ma se vuoi - Se mi vuoi sono qui - Nessuno ti sente, ma io sì".

Diane Warren e il dubbio sulla paternità del brano

Se è vero che ad interpretare il brano è Laura Pausini, c’è da dire che non può sfuggire all’occhio la firma della compositrice statunitense Diane Warren. È lei ad aver composto la musica originale del brano. Un nome di altissimo livello che ha già dalla sua 11 nomination agli Oscar e la vittoria di un Grammy, un Emmy e un Golden Globe.

La Warren viene definita da Wikipedia come “la più prolifica autrice della storia dell'industria musicale” e i numeri sono difficili da smentire: colonne sonore per 70 film e 7 brani in classifica contemporaneamente, giusto per citare due dati. La Warren ha firmato successi come I Don’t Want To Miss a Thing degli Aerosmith e There You’lle Be di Faith Hill ma anche scritto per artisti italiani come Giorgia o Il Volo.

La paternità del brano Io sì (Seen) è spesso a lei attribuita nei credits e nelle nomination dei premi, ma non si può scindere il ruolo della Pausini che oltre a fare da interprete ha anche scritto il testo della versione italiana insieme a Niccolò Agliardi.

Io sì (Seen) [From The Life Ahead (La vita davanti a sé)]

Io sì (Seen) [From The Life Ahead (La vita davanti a sé)]

1,29 €

Una distribuzione planetaria

Non che la Pausini avesse bisogno di una vetrina internazionale, vista la sua fama su parecchi fusi orari, ma incidere un pezzo per un film Netflix significa non avere confini. Io Sì (Seen) ha infatti una versione inglese, francese, spagnola e portoghese.

Il disco, che in rotazione dallo scorso 30 ottobre, è uscito il 1° febbraio anche nella versione “mista” Italiana-Inglese.

Dietro le quinte e curiosità

Io sì (Seen) è stato registrato nello studio di Castel Bolognese della Pausini (ORS Oliveta Recording) per quanto riguarda le voci.

La parte dell’orchestra filarmonica di Praga, invece, ha avuto una registrazione separata per opera del produttore Petr Pýcha. Il video, che vede la Pausini ma anche la Loren, è stato diretto da Edoardo Ponti che è pure regista del film nonché figlio di Sophia Loren. Le location sono le stesse, splendide, del film.

Il testo completo di Io sì

Ecco un video-lyrics con le belle parole del brano scritte da Laura Pausini e Niccolò Agliardi.

Quando tu finisci le parole
Sto qui
Sto qui
Forse a te ne servono due sole
Sto qui
Sto qui

Quando impari a sopravvivere
E accetti l'impossibile
Nessuno ci crede, io sì
Non lo so io
Che destino è il tuo
Ma se vuoi
Se mi vuoi sono qui
Nessuno ti sente, ma io sì

Quando tu non sai più dove andare
Sto qui
Sto qui
Scappi via o alzi le barriere
Sto qui
Sto qui

Quando essere invisibile
È peggio che non vivere
Nessuno ti vede
Io sì

Non lo so io
Che destino è il tuo
Ma se vuoi, se mi vuoi
Sono qui

Nessuno ti vede, ma io sì
Chi si ama lo sa
Serve incanto e realtà
A volte basta quello che c'è
La vita davanti a sé

Non lo so io
Che destino è il tuo
Ma se vuoi
Se mi vuoi
Sono qui
Nessuno ti vede, io sì
Nessuno ci crede, ma io sì

Leggi anche

      Cerca