Yes Day: cosa sappiamo della commedia Netflix per tutta la famiglia con Jennifer Garner

Dal 12 marzo 2021, su Netflix sarà disponibile Yes Day, una brillante commedia per tutta la famiglia. Il film racconta la storia di due genitori che accettano di istituire un "giorno del sì", in cui i figli prendono le decisioni e a loro tocca obbedire...

Cosa succede quando i figli prendono il comando e i genitori sono obbligati a dire sempre di sì? A dare la risposta è Yes Day, la nuova commedia Netflix per tutta la famiglia, basata sul romanzo con lo stesso titolo della compianta scrittrice per bambini e adulti Amy Krouse Rosenthal e Tom Lichtenheld.

Come anticipa il trailer italiano ufficiale (che trovate in copertina), il film promette un bel po' di divertimento, tra look appariscenti, spericolate avventure all'autolavaggio, cadute rovinose e "mom fighting". Ma il promo rivela anche una storia pensata per emozionare e fare riflettere sulle dinamiche familiari.

La pellicola è scritta da Justin Malen e diretta da Miguel Arteta e conta su un cast di volti noti del piccolo e grande schermo, dove brilla la stella di Jennifer Garner

Yes Day sarà disponibile su Netflix a partire dal 12 marzo 2021.

La trama di Yes Day

Prima di avere una famiglia, Allison Torres era sempre pronta a buttarsi in qualche avventura. Ma dopo essersi sposata ed essere diventata mamma, è cambiata completamente. La ragazza divertente e spensierata di un tempo ha lasciato il posto a una donna severa e stressata

Katie, Nando ed Ellie considerano la mamma poco meno che un tiranno e la vita in famiglia va avanti tra divieti e litigi, fino a che Allison si rende conto che è arrivato il momento di cambiare le cose. E così, insieme al marito Carlos, sceglie di accettare la proposta dei figli di istituire un "giorno del sì", in cui saranno Katie e i fratelli a prendere le decisioni e loro non potranno fare altro che obbedire.

Il nuovo ordine familiare catapulta Allison, Carlos e i tre figli in una incredibile serie di avventure, che porta i genitori a riflettere su quello che sono diventati e che desiderano davvero. Tra imprevisti, disastri, momenti di riflessione e altri di sconforto, ma anche molte risate, i Torres si scoprono più vicini e uniti che mai.

Matt Kennedy - NetflixI protagonisti di Yes Day
La famigia Torres in Yes Day

Il cast di Yes Day

Il cast di Yes Day mescola volti noti del piccolo e grande schermo e giovani talenti:

  • Jennifer Garner - Allison Torres
    Dopo avere esordito sul piccolo schermo nel 1996, Jennifer Garner ha intrapreso una carriera di successo tra cinema e televisione. Tra i suoi lavori più conosciuti ci sono i film Daredevil, Elektra, Juno, Dallas Buyers Club e Peppermint e le serie Cenerentola a New York e Alias.
  • Édgar Ramírez - Carlos Torres
    L'attore venezuelano Édgar Ramírez ha debuttato in una produzione internazionale nel 2005 (Domino) e da allora ha lavorato in diversi film e serie TV. Ha recitato in The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo, Che - L'argentino, Zero Dark Thirty ed è atteso in Jungle Cruise e The 355. Nel 2011 è stato candidato ai Golden Globe per la miniserie Carlos e di recente è apparso nell'acclamata The Undoing - Le verità non dette.
  • Jenna Ortega - Katie Torres
    Jenna Ortega ha debuttato in TV nel 2012 e nel 2013 è apparsa in due piccoli ruoli in Iron Man 3 e Oltre i confini del male: Insidious 2. La giovane attrice ha recitato anche nel film La babysitter - Killer Queen, ma la sua esperienza è principalmente televisiva, con parti nelle serie Rake, Jane the Virgin, Harley in mezzo e You
  • Diane Raphael - Aurora Peterson
    Classe 1980, l'attrice ha preso parte a numerose produzioni per il cinema e la TV. Tra i suoi lavori recenti ci sono le commedie Giù le mani dalle nostre figlie e Non succede, ma se succede... Inoltre, è nel cast della serie Grace and Frankie.

Tra gli interpreti di Yes Day ci sono anche i giovanissimi Julian Lerner ed Everly Carganilla nei ruoli di Nando ed Ellie Torres, Nat Faxon, Fortune Feimster, Arturo Castro e Molly Sims.

John P. Johnson/Netflix © 2021I protagonisti di Yes Day
La famiglia Torres in Yes Day

Le parole di Jennifer Garner su Yes Day

In una intervista con Entertainment Weekly, Jennifer Garner ha rivelato che il "giorno del sì" è un rito che fa realmente parte della sua vita. L'attrice ha spiegato che i suoi tre figli (Violet Anne, Seraphina Rose Elizabeth e Samuel) erano fan del libro di Amy Krouse Rosenthal e Tom Lichtenheld e che hanno iniziato a mettere in pratica in famiglia lo "Yes Day" su richiesta di Seraphina:

A un certo punto, mi ha chiesto se avremmo potuto istituire un giorno del sì. Mi ha detto che era tutto quello che voleva per Natale e ho accettato. È stato prima che diventasse una cosa molto conosciuta. Abbiamo iniziato 8 o 9 anni fa e da allora è diventata una tradizione.

Jennifer ha raccontato che ha postato sui social una foto di sé dopo un giorno del sì in cui sembrava esausta e che lo scatto ha finito per attirare l'attenzione dei produttori Ben Everard e Lawrence Gray. I due hanno contattato il suo manager e da lì è nata l'idea di girare il film.

L'attrice ha concluso scherzando che in Allison Torres di Yes Day c'è un po' di alcuni dei suoi personaggi più celebri, ovvero Elektra, Sydney Bristow (Alias) e Jenna Rink (30 anni in 1 secondo):

Quando lancio le banane, quella è Elektra. Di sicuro, c'era un po' di Sydney Bristow quando ho detto [alla produzione, n.d.r.] di lasciarmi arrampicare su alcuni cavi. [...] E per quanto riguarda 30 anni in 1 secondo, abbiamo lavorato con la stessa costumista, Susie DeSanto. Di sicuro, io e lei abbiamo sentito alcune vibrazioni di Jenna Rink.

Yes Day si annuncia come un film leggero, ma capace di lasciare il segno. Per sapere se sarà davvero così, non resta che aspettare il suo debutto su Netflix. 

Leggi anche

      Cerca