Chris Hemsworth pompa i muscoli per Thor: Love and Thunder (e la gioia del suo stuntman!)

Non è facile, stare al passo col dio del tuono, specie ora che si sta allenando con un regime folle, per interpretare anche il giovane Hulk Hogan.

Marvel Studios Chris Hemsworth, il 'Thor grasso' di Avengers: Endgame

Chris Hemsworth non si è mai allenato così tanto, né così duramente.

D'altronde, il Bro Thor di Avengers: Endgame avrà ancora vita breve, a giudicare dalle prime immagini che ci sono arrivate dal set australiano di Thor: Love and Thunder. Tra un ciak e l'altro del film diretto da Taika Waititi, Hemsworth comunque ha trovato il tempo di condividere un nuovo video che documenta i suoi allenamenti.

Si tratta di una breve clip, in cui l'attore compare insieme al "pigro" personal trailer Luke Zocchi. 

Non è il primo video in cui li vediamo insieme: Zocchi, infatti, collabora con Hemsworth anche allo sviluppo dei programmi di allenamento per la fitness app Centr, lanciata nel 2019.

L'obiettivo attuale di Hemsworth, in ogni caso, sta richiedendo davvero un regime speciale: oltre che tornare nelle vesti di Thor, infatti, l'attore si sta preparando anche a un'altra sfida: interpretare il giovane Hulk Hogan in un biopic sulla vita del wrestler. Un ruolo ancora più fisico di quello del dio del tuono, come aveva lui stesso dichiarato l'anno scorso a Total Film:

Come potete immaginare, la preparazione fisica per il ruolo sarà folle. Dovrò aumentare la mia massa come non mai, ancor più di quanto ho fatto per Thor.

Nella pratica, questo vuol dire per Chris Hemsworth? Mangiare ogni due ore, tanto per cominciare, per tenere il passo con un regime dietetico che ha trasformato ogni spuntino in un dovere alquanto tedioso (ma inevitabile), come ha rivelato Bobby Holland Hanton.

Lo stuntman ha iniziato a lavorare con Hemsworth nel 2013 con Thor: The Dark World e la loro alleanza non è mai stata così solida. In una recente intervista alla radio australiana Fitzy & Wippa, ha confermato che la nuova trasformazione dell'attore è stata quella più difficile finora - specie per lui, che deve ovviamente tenere il passo.

Sopportare il peso in più è difficile per me, ed è dura anche per i legamenti. Ma per [Chris Hemsworth] non è nulla. Guardatelo: è una montagna umana! [...] Non è mai stato così grosso. Perciò anche io non sono mai stato così grosso prima.

Hanton si è ripreso da una recente operazione alla schiena, richiesta dopo i difficili stunt dell'action Tyler Rake di Netflix (per una delle scene più spettacolari, ha dovuto scontrarsi con un'auto). Nel corso della conversazione con Fitzy & Wippa ha anche rivelato che, vista la particolarità del suo lavoro, per lui è stato impossibile sottoscrivere un'assicurazione sulla vita (o anche una di malattia): "Mi riattaccano sempre il telefono in faccia".

Lo stuntman però ama quello che fa, e anche dopo l'operazione non ha perso un colpo: è tornato ad allenarsi praticamente subito, con lo stesso regime e le stesse tempistiche seguite da Hemsworth, con cui trascorre moltissimo tempo ("Mi tormenta per chiedermi di passare più tempo insieme!", ha scherzato).

Hanton ha condiviso gli effetti del training per Thor 4 in un recente post su Instagram (e un articolo sul blog di Centr), dicendosi molto orgoglioso dei risultati ottenuti, specie alla luce degli ostacoli che ha dovuto superare:

Tutti quanti dicono: 'Wow! Quant'è grosso [Chris Hemsworth]. E io sono tipo: 'Ah sì, fantastico: ma adesso devo diventare così grosso pure io!' Gli ho mandato un messaggio: 'Grazie tante, amico: stavolta sarà ancora più difficile starti dietro!'

Sembra, però, che lo stuntman non potrà riposarsi tanto presto.

L'agenda di Hemsworth è già fitta di impegni: una volta concluse le riprese del nuovo Thor e del biopic (ancora senza titoli ufficiale) su Hulk Hogan, l'attore continuerà a interpretare nuovi film d'azione. In programma ci sono infatti l'action Furiosa con Anya Taylor-Joy e il sequel di Tyler Rake (in cui, lo sappiamo già, sicuramente non mancheranno stunt fuori di testa).

Intanto, tanti auguri a Chris Hemsworth per la sua transizione da Thor a Hulk.

Leggi anche

      Cerca