The Falcon and the Winter Soldier, i protagonisti parlano della 'strana coppia'

Anthony Mackie e Sebastian Stan hanno parlato del loro ritorno in The Falcon and the Winter Soldier, uno show che strizzerà l'occhio ai mitici 'buddy movie'.

Marvel Studios Un'immagine di The Falcon and the Winter Soldier

Dopo WandaVision, la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe continuerà la sua corsa con The Falcon and the Winter Soldier, seconda serie TV della Casa delle Idee in arrivo su Disney+.

Sam Wilson (Anthony Mackie) e Bucky Barnes (Sebastian Stan) sono la coppia di protagonisti che vedremo in azione nel nuovo show in uscita il 19 marzo 2021. Ora, in occasione di una ricca chiacchierata con la redazione di EW, le due star hanno parlato dell'esperienza di aver lavorato "spalla a spalla" per questo nuovo progetto legato al MCU.

Gli attori hanno infatti descritto la serie come un concentrato di azione, senza dimenticare però un tocco comico tipico dei "buddy movie" americani (in stile Arma Letale, storica serie di film con Mel Gibson e Danny Glover). Stan ha parlato di far parte di una "strana coppia", incapace di andare d'accordo ma allo stesso tempo cosciente di avere bisogno l'uno dell'altro.

Anche lo sceneggiatore Malcolm Spellman ha descritto il rapporto tra i due eroi come l'incontro tra fuoco e ghiaccio. "Si tratta di chimica vera e propria", ha spiegato Spellman parlando dei due protagonisti. "Immagina di poter scrivere la prima puntata di una serie poliziesca, sapendo esattamente quale sarà il ritmo e lo stile dei due personaggi prima ancora di iniziare le riprese."

Sia Sam che Bucky hanno finora vestito sempre il ruolo di "spalla" nei vari film del Marvel Cinematic Universe usciti al cinema, ma a quanto pare la serie The Falcon and the Winter Soldier permetterà loro di immergersi più in profondità nella psiche dei due eroi.

Ad esempio, Wilson dovrà affrontare in prima persona il "trauma" degli eventi di Avengers: Infinity War ed Endgame, specie per il fatto che il Captain America/Steve Rogers anziano ha scelto lui come "erede" dello scudo di Cap, un ruolo che il resto del mondo potrebbe non condividere a pieno. "L'idea che un uomo di colore possa o meno diventare Captain America è sicuramente grandiosa, così come si tratta di fatto di una grande opportunità", ha aggiunto Spellman.

Nel frattempo, Bucky - ex assassino cresciuto tra le atrocità della Seconda Guerra Mondiale - sta ancora facendo i conti con il suo passato da omicida e su come affrontare un mondo senza Steve Rogers. "Come può comportarsi quel ragazzo ai giorni nostri, nel 2021?" ha spiegato Sebastian Stan. "Certo, c'è anche una parentesi comica in tutto questo: come riuscirà a interagire con la tecnologia odierna? Sarà in grado di ordinare cibi su Postmates da farsi consegnare a casa?"

Mackie e Stan hanno infine confessato di essere davvero felici di essersi riusciti a ritagliare un piccolo spazio all'interno dell'universo cinematografico Marvel, un universo in continua espansione.

"Non perderemo quel gusto per le avventure di spionaggio", ha dichiarato Mackie. "Sembrerà ancora di essere in un romanzo di Philip K. Dick o in un film di Tom Clancy. Io e Sebastian saremo quelli di sempre, inclusa la nostra idiozia, ma in grado di essere ancora di più noi stessi."

Emily VanCamp riprenderà dal canto suo il ruolo dell'ex agente dello S.H.I.E.L.D. Sharon Carter, ruolo che entrerà di prepotenza in una serie che - di fatto - si discosterà dalle "stravaganze" legate ai multiversi di WandaVision, come spiegato dalla stessa attrice alla redazione di E! News.

Penso che ci siano degli elementi [di WandaVision, n.d.R.] anche in The Falcon and the Winter Soldier, sebbene credo che la gente debba aspettarsi soprattutto tanta azione vecchio stile, proprio come quella di alcuni vecchi film molto amati dal pubblico. Ad ogni modo, penso che ci siano più livelli di narrazione in The Falcon e Winter Soldier, credo che gli spettatori lo apprezzeranno.

In The Resident (serie televisiva statunitense del 2018) la VanCamp interpreta un'infermiera in un ospedale di Atlanta, Nicolette "Nic" Nevin: l'attrice ha rivelato di aver dovuto "sovrapporre" le riprese dello show Marvel a quelle della quarta stagione della serie FOX, interpretando contemporaneamente due personaggi estremamente differenti tra loro.

"È interessante, quest'anno vanno in onda entrambi gli show a cui stavo lavorando allo stesso momento, il che ha sicuramente presentato una sfida per me, visto che sono due serie davvero molto diverse che richiedono tanto impegno, anche emotivo", ha spiegato la VanCamp. "Interpretare un medico e vestire i panni di Sharon Carter sono cose totalmente diverse."

Mackie, Stan e la VanCamp non saranno gli unici volti noti a tornare in The Falcon and the Winter Solider: Daniel Brühl vestirà nuovamente i panni del Barone Zemo (villain di Captain America: Civil War). Tra i nuovi ingressi, invece, troveremo Wyatt Russell nei panni di John Walker/U.S. Agent, probabile sostituto di Captain America scelto dal governo degli Stati Uniti.

Leggi anche

      Cerca