Dota 2 di Valve diventerà una serie animata per Netflix

Dota 2, il titolo MOBA di Valve, è pronto per debuttare come serie animata su Netflix.

Valve Un'immagine del videogame Dota 2 di Valve

Netflix pescherà nuovamente dal mondo dei videogames per una sua nuovissima serie animata. Questa volta il protagonista della trasposizione è quel Dota 2, gioco free MOBA (multiplayer online battle arena) edito da Valve e giocato da milioni di utenti nel mondo. 

La nuova serie animata dal titolo Dota: Dragon's Blood debutterà sulla piattaforma streaming il prossimo 25 marzo e sarà composta da 8 episodi. E proprio per introdurre lo show al proprio pubblico, Netflix ha da poco pubblicato il trailer. 

Secondo quanto diffuso, la serie narrerà le avventure di Davion, un rinomato Dragon Knight, ordine di cavalieri che hanno come fine ultimo la lotta contro le forze del male. Il suo peregrinare lo porterà ad incontrare Eldwurm e la principessa Mirana. Dopo questo incontro i tre verranno coinvolti in una serie di eventi che porteranno a conseguenze difficilmente immaginabili.

La serie animata è stata creata da Studio MIR, studio sud coreano che abbiamo già visto all'opera su Netflix con The Legend of Korra, Voltron: Legendary Defender e che curerà il prossimo The Witcher: Nightmare of the Wolf

Il ruolo di showrunner sarà ricoperto da Edward Miller, che ha già in curriculum X-Men: First Class, Thor e Black Sails. Come si vede anche dal trailer, valve ha partecipato attivamente al progetto. 

DOTA 2, uscito nel 2013 e sequel dell'originale Defense of the Ancients, è sicuramente uno dei titoli online più giocati al mondo, tanto che esistono svariati tornei di e-sport con ricchi montepremi riservati a giocatori professionisti.

Leggi anche

      Cerca