The Handmaid's Tale: cosa sappiamo della stagione 4

Attendevamo per l'autunno 2020 la stagione 4 di The Handmaid's Tale, ma la pandemia l'ha fatta slittare al 2021. Le riprese sono ancora in corso, ma sappiamo che sarà una stagione più corta, con un nuovo personaggio e tante domande a cui rispondere.

MGM Television, Gilead Productions, Hulu Primo piano di Elisabeth Moss

Se ne parla da molto tempo, ma la stagione 4 di The Handmaid’s Tale non ha ancora visto la luce. La pandemia di COVID-19 ne ha ritardato le riprese e la sua uscita è stata, inevitabilmente, rimandata dal 2020 al 2021.

L’ultimo episodio della serie – creata da Bruce Miller nel 2017 e ispirata al romanzo Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood – è stato pubblicato su Hulu il 14 agosto 2019.

Ma quanto ancora c’è da attendere per i nuovi episodi, che vedono Elisabeth Moss protagonista nel ruolo di June Osborne (Difred/Dijoseph)? Cosa c’è da sapere sugli episodi della quarta stagione di The Handmaid’s Tale? Facciamo il punto della situazione.

Dove siamo rimasti con The Handmaid’s Tale: la stagione 3

Nella terza stagione di The Handmaid’s Tale, abbiamo assistito al tentativo di June (Elisabeth Moss) di mettere in salvo un centinaio di bambini, permettendo loro di scappare da Gilead e raggiungere le loro famiglie in Canada.

In una lotta estenuante, June ha cercato di rovesciare la dittatura dello Stato di Gilead (che si trova negli Stati Uniti d’America), dove le poche donne fertili rimaste - le Ancelle, vestite di rosso - sono ridotte in schiavitù e vengono stuprate per dare figli alle famiglie elitarie (figli che vengono loro portati via).

Nell’ultimo episodio della stagione 3, 3x13 Mayday, abbiamo vissuto il tanto atteso giorno della fuga, in cui June e alcune Marte (le domestiche) hanno portato in salvo alcuni bambini, mentre iniziavano le perquisizioni delle case e il comandante Joseph Lawrence (Bradley Whitford) aveva deciso di aiutarle come poteva.

Lawrence ha, infatti, deciso di non lasciare il Paese e affrontare le conseguenze delle sue azioni a Gilead. Dopo aver portato in salvo la sua secondogenita Nichole, June si è resa conto di non poter ancora lasciare lo Stato senza la sua prima figlia, Hannah Bankole (Jordana Blake) e senza aver salvato anche altre vite.

Tutto ciò si è svolto mentre, a Toronto, Serena Joy Waterford (Yvonne Strahovski) e il comandante Fred Waterford (Joseph Fiennes) sono, finalmente, stati arrestati per i crimini commessi.

I bambini sono riusciti a partire con l’aereo in compagnia di Rita (Amanda Brugel) e a raggiungere il Canada, dove sono stati accolti da alcuni volontari, tra cui Luke Bankhole (O.T. Fagbenle), Emily Malek (Alexis Bledel) e Moira Strand (Samira Wiley): è proprio Rita che dice loro che il salvataggio è stato tutto merito di June.

Ma la stagione si è conclusa con un cliffhanger: June, sanguinante a causa di un colpo di arma da fuoco ricevuto mentre stava cercando di permettere all’aereo di decollare.

La trama di The Handmaid’s Tale 4

La quarta stagione di The Handmaid’s Tale vedrà, dunque, la continuazione della lotta di June, ferita ma viva. Certamente, avremo modo di scoprire cosa accadrà esattamente a Serena e a Fred in Canada, ma anche cosa succederà a June dopo le sue azioni sovversive.

Non sappiamo, ovviamente, quali conseguenze avrà il fatto che lei e le Marte abbiano permesso ai bambini di fuggire e quali punizioni subiranno. Come rivelato da Miller a Harper’s Bazaar:

Gilead li considera i loro figli e anche la risorsa più preziosa del loro mondo. Quanto ti fa sembrare debole al mondo non riuscire nemmeno a tenere traccia di centinaia di bambini?

Sebbene il regime di Gilead non sia mai stato particolarmente stabile, adesso il Paese sarà chiamato ad affrontare una sfida più grande. Come rivelato a TV Guide, sempre da Miller:

La riproduzione è la ragione dell’esistenza di Gilead, quindi portare via quei bambini li farà arrabbiare parecchio.

Mentre la famiglia di June in Canada continua ad aspettarla, non resta che da chiederci se la donna, finalmente, riuscirà a scappare con Hannah oppure no. Probabilmente, verrà esplorata maggiormente anche la storia dei rifugiati.

Nella quarta stagione, avremo poi modo di scoprire cosa accadrà al comandante Lawrence – che ha aiutato June e le Marte nella loro operazione – e vedremo di più del passato di Nick Blaine (Max Minghella), del suo ruolo nella fondazione del Paese.

Per quanto riguarda Fred e Serena, entrambi dovranno affrontare la giustizia per i loro crimini di guerra. Secondo quanto rivelato – come riporta Deadline - Mckenna Grace entrerà a far parte del cast nel ruolo di una nuova moglie, Mrs. Keyes; al contrario, il personaggio di Rita (Amanda Brugel) non dovrebbe essere più presente.

Non si sa se, in qualche modo, il nuovo libro di Atwood, I TestamentiThe Testaments, in lingua originale – avrà un ruolo nella quarta stagione: si tratta del sequel del 2019 de Il racconto dell’ancella, le cui vicende sono ambientate circa quindici anni dopo gli eventi narrati nel primo romanzo e di cui sono protagoniste Zia Lydia (Ann Dowd), Daisy e Agnes (ovvero, quelle che si rivelano essere la piccola Nichole e Hannah, entrambe figlie di June).

Se la prima stagione di The Handmaid’s Tale si ispira a Il racconto dell’ancella, la seconda stagione e la terza stagione se ne discostano, ad esempio, quindi non è facile prevedere come si comporteranno gli autori in merito (anche se si è vociferato di uno spin-off dedicato al nuovo romanzo).

Nel secondo libro, ad ogni modo, il personaggio di June non compare molto, ma veniamo a conoscenza del fatto che la donna è riuscita a scappare da Gilead e vive in Canada, mentre il regime è ancora in piedi ma la resistenza cresce sempre di più.

Quando uscirà la quarta stagione di The Handmaid’s Tale

L’uscita della stagione 4 di The Handmaid’s Tale era prevista per l’autunno 2020 ma, a causa della pandemia di COVID-19, le riprese hanno subito un notevole ritardo con uno stop avvenuto a marzo 2020 e la lavorazione ripresa a settembre.

La quarta stagione è, dunque, attesa per il 2021, ma non è ancora stata rivelata alcuna data ufficiale. A Deadline, a gennaio 2021, Elisabeth Moss ha dichiarato:

Con le riprese, siamo a metà stagione. La prima metà di questa stagione è decisamente la più grande che abbiamo mai fatto!

MGM Television, Gilead Productions, Hulu Elisabeth Moss nella locandina di The Handmaid's Tale
Il poster di The Handmaid's Tale

The Handmaid’s Tale 4 sarà composta da dieci episodi come la prima stagione e non da tredici, come accaduto per la seconda e la terza stagione. La serie è stata rinnovata per una quinta stagione, attesa per il 2022.

Negli USA, The Handmaid’s Tale è pubblicata su Hulu; in Italia, invece, su TIMvision, ma è anche disponibile in streaming su Amazon Prime Video.

Vota anche tu!

Guarderai la quarta stagione di The Handmaid's Tale?

Leggi di più tra 5

Condividi

Leggi anche

      Cerca