Wednesday: Tim Burton dirigerà una serie live-action su Mercoledì Addams per Netflix

Mercoledì è cresciuta e sarà la protagonista di uno spettacolo tutto suo. Netflix ha annunciato che Tim Burton dirgerà una serie live-action spin-off de La famiglia Addams, dedicata alla figlia di Morticia e Gomez.

MGM/UIP Christina Ricci è Mercoledì ne La famiglia Addams 2

Era il 1938 quando Charles Addams ha pubblicato le prime vignette de La famiglia Addams. Poco alla volta, Morticia, Gomez, i loro figli e parenti, il laconico maggiordomo Lurch e Mano hanno conquistato il pubblico e nel 1964 sono approdati in TV nella omonima, celebre serie ABC, che li ha fatti diventare vere e proprie icone pop. In seguito, gli Addams sono stati protagonisti di numerosi altri adattamenti per il piccolo e il grande schermo. E adesso, le luci della ribalta toccano a Mercoledì.

Nelle scorse ore, Netflix ha annunciato che la figlia minore (ma maggiore nei film) di Morticia e Gomez sarà la protagonista di Wednesday, una serie live-action di formazione diretta da Tim Burton. Il progetto segna il debutto del regista alla guida di una produzione televisiva e vede nel ruolo di showrunner Al Gough e Miles Millar, creatori di serie di grande successo come Smallville, The Shannara Chronicles e Into the Badlands.

Come si legge nel comunicato rilasciato dalla grande "N" rossa, Wednesday avrà 8 episodi e sarà una storia piena di elementi soprannaturali e mistero. La serie racconterà gli anni di Mercoledì alla Nevermore Academy e seguirà la giovane Addams mentre cerca di imparare a gestire le sue nuove capacità psichiche e le relazioni con i vari (e bizzarri) compagni di studi. Ma non solo. In Wednesday, la figlia di Morticia e Gomez si troverà coinvolta in un caso di "mostruosa follia omicida" e in un segreto che riguarda i suoi genitori e che risale a 25 anni prima.

NetflixWednesday: poster
Il poster di Wednesday

Come ricorda The Hollywood Reporter (THR), le voci su una serie dedicata a Mercoledì Addams circolavano già (almeno) da ottobre 2020. In un articolo di quel periodo, Deadline scriveva che Tim Burton stava negoziando un accordo per dirigere tutti gli episodi e ricoprire il ruolo di produttore esecutivo.

Il celebre filmmaker aveva già sfiorato il mondo di Morticia e Gomez 10 anni fa, quando sembrava che dovesse dirigere un adattamento 3D in stop-motion de La famiglia Addams. Alla fine non se n'è fatto nulla, ma l'accostamento tra Tim Burton e i personaggi creati da Charles Addams ha continuato a interessare (e molto) gli studios. E infatti, come scrive ancora THR, quando la serie live-action di Mercoledì è diventata un progetto concreto, ha scatenato una "guerra di offerte tra i servizi di streaming".

La notizia delle scorse ore rivela che a spuntarla è stata Netflix e adesso tutta la curiosità dei fan de La famiglia Addams e di Tim Burton è per come sarà sviluppata la serie.

Manco a dirlo, la presenza del regista soffia sul fuoco dell'hype, considerata la sua affinità con le tematiche gotiche e le storie che raccontano di outsider e "freak". Per non parlare del fatto che il filmmaker si è già cimentato con l'adattamento per il grande schermo di uno show TV analogo a La famiglia Addams, la soap opera a tinte soprannaturali Dark Shadows.

Per adesso, la grande "N" rossa ha scelto di non sbottonarsi troppo, ma ha comunque dato un piccolo indizio:

Al Gough e Miles Millar hanno centrato perfettamente il tono, lo spirito e i personaggi [de La famiglia Addams, n.d.r.], ma hanno offerto un nuovo e diverso sguardo alla storia.

In attesa di saperne di più, compresa la data di uscita di Wednesday, la serie è un progetto di MGM/UA Television e vede il regista e i due showrunner impegnati anche come produttori esecutivi, insieme a Kayla Alpert e diversi nomi associati alla proprietà intellettuale de La famiglia Addams, ovvero Andrew Mittman per 1.21, Kevin Miserocchi, Jonathan Glickman per Glickmania e Gail Berman.

Vota anche tu!

Quanto aspetti la nuova serie su Mercoledì Addams?

Leggi di più tra 5

Condividi

Leggi anche

      Cerca