The Big Bang Theory, Mayim Bialik accettò la parte di Amy per non perdere l'assicurazione sanitaria

Mayim Bialik ha recitato la parte della neuroscienziata di The Big Bang Theory, Amy Farrah Fowler, per caso. Laureata in neurobiologia come il personaggio da lei interpretato, l'attrice ha spiegato il motivo che l'ha spinta a tornare a fare audizioni.

CBS Primo piano di Mayim Bialik e Jim Parsons in The Big Bang Theory

L’abbiamo vista nei panni di Amy Farrah Fowler in The Big Bang Theory per anni, ma ciò che non sapevamo fino ad ora è che Mayim Bialik accettò la parte - di quella che poi è diventata la moglie di Sheldon - per caso.

Intervistata al Graham Norton Show il 12 febbraio 2021 – come riportato da Digital Spy - l’attrice ha raccontato di essere tornata a recitare, soltanto perché aveva bisogno dell’assicurazione sanitaria.

Dopo essere stata protagonista della serie Blossom – prodotta dal 1990 al 1995 – Mayim decise di dedicarsi allo studio della neurobiologia (proprio come Amy in The Big Bang Theory), partecipando soltanto a qualche film e serie TV. Nulla di impegnativo e longevo fino al ruolo di Amy, insomma!

Come raccontato da Bialik, avendo bisogno di un’assicurazione sanitaria, l'attrice decise di tornare a fare audizioni di recitazione sperando di ottenere ruoli minori, ma finendo per interpretare Amy (poi divenuta un pilastro della serie, fino alla sua fine).

Ho lasciato questo ambiente per dodici anni e ho conseguito un dottorato in neuroscienze. Volevo sperimentare una vita in cui sei apprezzato per quello che c'è tra le tue orecchie e non solo per quello che hai da dare alle altre persone. Stava letteralmente per scadermi l'assicurazione sanitaria e pensavo che, se avessi potuto ottenere alcune piccole parti, sarebbe stato d'aiuto.

Mayim Bialik ha raccontato di non aver mai visto The Big Bang Theory, prima di quel provino e di aver insegnato neuroscienze per quasi cinque anni, in seguito al conseguimento della sua laurea e del dottorato di ricerca.

Non avevo mai visto The Big Bang Theory e non sapevo cosa fosse. Sono stata presa e la mia vita è cambiata.

Il personaggio di Amy è stato introdotto alla fine della terza stagione di TBBT, nell’episodio 3x23 L’eccitazione lunare (The Lunar Excitation), quando Howard Wolowitz (Simon Helberg) e Raj Koothrappali (Kunal Nayyar) iscrivono l’amico Sheldon Cooper (Jim Parsons) a un sito di incontri, trovando una corrispondenza proprio in Amy.

Al personaggio di Amy, si deve la crescita di Sheldon che, grazie a lei, impara a relazionarsi meglio con le persone e scopre l'amore.

Inizialmente, però, gli autori avevano pensato a questo come a un personaggio secondario, ma il successo con il pubblico fece loro cambiare idea.

Creata da Chuck Lorre e Bill Prady, The Big Bang Theory è stata prodotta dal 2007 al 2019 per 12 stagioni, diventando una delle sitcom più amate di sempre. Al termine della serie, Amy e Sheldon vincono il Premio Nobel per la fisica.

Al momento, Mayim Bialik è impegnata sul set di Call Me Kat, sitcom prodotta dall’ex-collega Jim Parsons.

Leggi anche

      Cerca