Punisher e Jessica Jones, i diritti sono in mano a Marvel Studios

Dopo un'attesa lunga due anni, i diritti di sfruttamento dei personaggi di The Punisher e Jessica Jones sono tornati a Marvel Studios.

Marvel/Netflix Un'immagine di Jessica Jones

Dopo la cancellazione delle serie Marvel/Netflix dedicate a The Punisher e Jessica Jones (avvenuta a febbraio 2019), i fan dei due personaggi interpretati rispettivamente da Jon Bernthal e Krysten Ritter hanno sempre sperato che la Casa delle Idee potesse in qualche modo ripescare dal mazzo i due antieroi.

Similmente a quanto accaduto con Daredevil, Iron Fist e Luke Cage, gli accordi tra Netflix e Disney imposero che i diritti di sfruttamento dei personaggi restassero "congelati" nei due anni successivi. Tradotto in altre parole, i protagonisti degli show disponibili sul catalogo streaming del colosso californiano non avrebbero potuto comparire in altre serie TV o film al cinema sino alla scadenza ufficiale del "blocco".

Ora (finalmente) i due anni sono trascorsi, e anche i diritti di The Punisher e Jessica Jones sono tornati ufficialmente in mano a Marvel Studios che, di conseguenza, sarà libera di sfruttarli a piacimento.

Non è chiaro se la Casa delle Idee deciderà di includere i personaggi (coi volti degli stessi attori) nel MCU: da tempo si rincorrono voci circa la possibilità che il Daredevil/Matt Murdock interpretato da Charlie Cox possa comparire in Spider-Man 3 (terzo capitolo standalone diretto da Jon Watts), così come alcune indiscrezioni vogliono il personaggio di Jessica Jones pronto al ritorno nella serie dedicata a She-Hulk.

Jon Bernthal, interprete del personaggio di Frank Castle sul piccolo schermo, nel corso di una chiacchierata con il podcast Geek House Show si era detto pronto a tornare nei panni del Punitore nel caso in cui Marvel fosse disposta a "resuscitare" il personaggio per una terza stagione della serie dedicata a Punisher (via ComicBook).

Queste decisioni vengono prese dietro le quinte. Frank è sempre presente, è una parte di me. Se dovessi ricevere una chiamata sarò quindi pronto a tornare nei panni del mio personaggio, assicurandomi di fare tutto il possibile perché venga realizzato nel migliore dei modi, altrimenti è meglio rinunciare.

Anche il boss di Marvel Studios, Kevin Feige, ha lasciato intendere che i Defenders potrebbero in qualche modo essere innestati nell’Universo Cinematografico Marvel, senza necessariamente andare incontro a un recasting degli attori principali (via THR).

Tutto è possibile. Questa è senza dubbio una delle cose divertenti dei fumetti, i personaggi compaiono e scompaiono, vanno e vengono. Questa è una bella fonte di ispirazione per tutti noi. Ci sono alcuni grandi personaggi e ottimi attori negli show Marvel/Netflix.

I piani originali per le serie co-prodotte da Marvel TV e Netflix vedevano la realizzazione di quattro show standalone (ossia Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist) ambientati nella città di New York, prodotti a partire dal 2015.

Un crossover noto con il titolo di Marvel's The Defenders vide la luce nel 2017, assieme allo spin-off dedicato interamente al personaggio di The Punisher (quest'ultimo della durata di due stagioni).

Leggi anche

      Cerca