Il villain di WandaVision è stato svelato: qual è il suo piano?

Che cosa vuole davvero il villain che sta manipolando Wanda e Visione? Le teorie puntano alla presenza di un nuovo avversario in agguato.

Disney+ / Marvel

WandaVision, episodio 7: un appuntamento che si chiude con una grande rivelazione. Finalmente conosciamo il volto di chi sta manipolando davvero Wanda Maximoff e, con lei, la cittadina di WestView.

A seguire spoiler per l'episodio Infrangere la quarta parete, che ha debuttato il 19 febbraio 2021!

C'era chi ne era già convinto da tempo: Agnes, la vicina di casa di Wanda e Visione interpretata da Kathryn Hahn era troppo presente per rivelarsi un semplice personaggio di supporto. E queste persone avevano ragione, perché Agnes in realtà è Agatha Harkness. È lei la creatrice e (cosa ancor più importante) la regista di WandaVision, quello show dentro lo show che abbiamo imparato a conoscere su Disney+.

A confermarlo, sia a noi spettatori del mondo reale che a una Wanda ormai provata dalla vita a WestView, è stata Agnes/Agatha stessa.

Disney+ / Marvel StudiosAgatha Harkness tira i fili di cosa succede in WandaVision
Agatha Harkness, la regista di WandaVision

Dopo aver fatto scendere Wanda nella sua cantina per ritrovare i suoi figli, la strega (sì, possiamo chiamarla così) ha svelato quello che c'è davvero oltre il set che ha allestito. È così che ci ritroviamo all'interno di quello che sembra l'antro di un antico castello o forse di una fortezza: un luogo buio e cupo, che fa da scenario perfetto a un racconto horror/sovrannaturale. E qui Agnes, che accarezza il suo coniglietto come se fosse un gatto-strega, rimprovera Wanda: "Non pensavi di essere l'unica con i poteri magici in città. Vero?".

La rivelazione è seguita da un montaggio che, nello stile unico di WandaVision, ci mostra alcuni stralci dal "dietro le quinte" dello show a cui Agatha ha costretto Wanda e Visione a prendere parte. Un frammento che ci svela anche la vera natura del Pietro di Evan Peters: un pupazzo nato dalla magia stessa di Agatha, per quanto ci è stato concesso capire.

Disney+ / Marvel StudiosAgatha crea un finto Pietro Maximoff
La creazione del finto Pietro Maximoff

Agatha Harkness vuole evocare Mephisto?

Ma perché Agatha Harkness sta facendo tutto questo? Ed era proprio necessario uccidere il cane Sparky per portare a termine il suo piano?... Forse sì, visto che proprio la scena in cui Agnes rivela a Billy e Tommy che il loro cagnolino è morto ci fornisce un potenziale indizio in merito. Agatha Harkness sembra molto interessata a scoprire se Wanda sia in grado di riportare in vita qualcuno.

La risposta di Wanda alla domanda, più che un netto "no", potrebbe essere interpretata come un "non sarebbe giusto farlo", forse perché troppo pericoloso o dalle conseguenze imprevedibili. E Agnes non sembra molto felice di quella risposta, forse perché il suo obiettivo finale è proprio legato a un'altra resurrezione: quella del villain Mephisto (o Mefisto, scegliete la forma che preferite).

Disney+ / Marvel StudiosLa morte del cane Sparky è un indizio su WandaVision?
Agnes finge di aver trovato il cane Sparky già morto

La storia del demone, più volte indicato dalle teorie dei fan come probabile antagonista di WandaVision, è legata a doppio filo a quella di Scarlet Witch nei fumetti. Suoi, infatti, sono i frammenti di anima che Wanda usa per dare vita ai gemelli Tommy e Billy. Una vicenda in cui si inserisce anche Agatha Harkness, che è stata anche tra i mentori di Scarlet Witch.

L'unico colore che spicca nella cantina di Agnes è il rosso: una tonalità legata non solo a Wanda, ma anche un possibile indizio della presenza di Mephisto. E sempre in quel dungeon, nell'episodio 7 vediamo anche un misterioso libro: un volume antico, che sembra essere la vera origine dell'anomalia al centro degli eventi della serie. Ma potrebbe anche essere uno strumento per completare un rituale che faccia tornare al potere un demone la cui presenza è stata suggerita in diversi episodi dello show.

Disney+ / Marvel StudiosIl libro magico che vediamo nell'episodio 7 di WandaVision
Il libro nella cantina di Agnes / Agatha

I segni della presenza di Mephisto

Come nel caso di Agatha, anche i segni che indicano Mephisto come villain di WandaVision non mancano. Si parte dalla forma dell'Hex in cui è intrappolata WestView: un esagono, per l'appunto, la cui forma è ripresa più volte nelle scenografie e nei costumi della serie.

Ci sono poi riferimenti più sottili, che all'apparenza sembrano puri giochi di parole o battute innocenti (nell'episodio 6, Pietro si riferisce ai gemelli come a "demon spawn", letteralmente "figli del diavolo"). E il misterioso "spot dello yogurt" è parso ad alcuni un riferimento a un "patto con il diavolo" (lo squalo/Mephisto).

Un ultimo tassello del puzzle che suggerisce la presenza di due grandi villain in WandaVision (e non un singolo avversario) è la chiacchierata intervista a Paul Bettany in cui l'interprete di Visione ha dichiarato che molte delle guest-star della serie sono state vittime di leak, tranne una. L'identità di attore molto importante con cui ha sempre voluto lavorare non sarebbe ancora trapelata.

Sulla base di vecchie dichiarazioni di Paul Bettany e di Kevin Feige dei Marvel Studios, molti fan sono arrivati alla conclusione che questo ospite speciale possa essere uno tra Al Pacino, James McAvoy, Iam McKellen, Michael Fassbender e Ioan Gruffudd. Tutti loro, con l'eccezione di Al Pacino, hanno già ricoperto un ruolo Marvel. Proprio Pacino, quindi, sarebbe il candidato ideale per prestare il volto al demone Mephisto, nel caso Agatha Harkness riuscisse ad evocarlo.

E Pacino, come riportò MTV nel 2014, si era già detto disposto a lavorare con Marvel.

Ecco riassunta, quindi, la teoria sul perché Agatha Harkness si sia spinta a tanto per creare la realtà di WestView e manipolare due Vendicatori.

I punti da chiarire, anche nel caso l'ipotesi fosse verificata, sono comunque ancora tantissimi. Che differenze ci sarebbero, tra il Mephisto dei fumetti e quello del MCU? Quale ripercussione potrebbe avere la sua presenza sul multiverso e Doctor Strange 2? E soprattutto, dobbiamo preoccuparci dei gemelli Tommy e Billy, che al momento non sappiamo dove si trovano?

Teyonah Parris (interprete di Monica Rambeau) ha anticipato a THR che il finale di WandaVision sarà "epico e incredibilmente triste". Forse, come in Avengers: Infinity War, dobbiamo aspettarci anche questa volta in una (almeno temporanea) vittoria dei villain. Il piano di Agatha Harkness potrebbe andare a buon fine - o richiedere un enorme sacrificio per essere sventato.

Vota anche tu!

Agatha Harkness riuscirà a evocare Mephisto?

Leggi di più tra 5

Condividi

Leggi anche

      Cerca