Da WandaVision a Captain Marvel 2: Teyonah Parris parla del rapporto tra Monica Rambeau e Carol Danvers

L'attrice che interpreta Monica Rambeau in WandaVision ha parlato a 360° del suo personaggio e di ciò che i fan possono aspettarsi da Captain Marvel 2!

Marvel Studios Carol Danvers e Monica Rambeau

La serie TV WandaVision ha riportato i fan dentro il Marvel Cinematic Universe con i suoi misteri, le sue teorie e i suoi sfaccettati eroi.

Tra i volti nuovi dello show c'è quello di Teyonah Parris, che interpreta la versione adulta di Monica Rambeau.

Con il passare degli episodi Monica ha assunto un ruolo sempre più importante all'interno della storia ed è ormai noto che la sua presenza nel MCU non si limiterà a WandaVision.

Recentemente intervistata da alcuni siti statunitensi, Parris ha parlato del presente e del futuro di Monica Rambeau. L'attrice ha anticipato anche che la complicata relazione del suo personaggio con Carol Danvers sarà trattata nel film Captain Marvel 2.

I fan più attenti avranno infatti notato che nel quinto episodio di WandaVision Monica Rambeau accenna al fatto che Wanda è molto potente e che, nella lotta finale di Avengers: Endgame, stava per sconfiggere Thanos con le sue sole forze.

A lei risponde l'agente dell'FBI Jimmy Woo, che le ricorda che anche Captain Marvel è stata a un passo dallo sconfiggere il Titano Pazzo. A quel punto Monica fa una espressione che indica chiaramente la sua volontà di non parlare di Carol Danvers.

Infatti, pochi istanti dopo, Monica si riferisce a Captain Marvel dicendo: "Non stiamo parlando di lei, stiamo parlando di Wanda".

Ciò fa pensare che Monica e Carol abbiano avuto qualche diverbio e/o fraintendimento in passato. Gli eventuali problemi tra questi due personaggi potrebbero essere scaturiti dalla morte della madre di Monica, ovvero Maria Rambeau.

Con un flashback mostrato nell'episodio 4 di WandaVision si scopre infatti che Maria è morta di cancro due anni dopo che Thanos ha usato le Gemme dell'Infinito per dimezzare la vita nell'universo. Monica potrebbe quindi avere dei risentimenti verso Carol in relazione alla morte o alla malattia della madre.

In una intervista video a ET Canada, Parris ha anticipato (dal minuto 3:55) il fatto che il rapporto tra Monica e Carol verrà approfondito in Captain Marvel 2.

Captain Marvel 2 sarà diretto da Nia DaCosta e sarà nei cinema statunitensi a partire dall'11 novembre 2022.

Si ricorda che nel cast, oltre a Brie Larson nei panni della protagonista Carol Danvers e a Teyonah Parris nel ruolo di Monica Rambeau, ci sarà anche Iman Vellani nei panni della giovanissima Ms. Marvel.

La connessione di Monica con Wanda

In molti si sono chiesti come mai il personaggio di Monica è così tenace nel non considerare Wanda Maximoff una minaccia.

In più occasioni infatti Monica si è ritrovata a difendere Wanda nonostante lei stessa sia stata assoggettata al potere dell'ex Avengers rimanendo intrappolata a WestView nei panni di Geraldine.

Ebbene, in una intervista a TVLine Teyonrah Parris ha spiegato che il suo personaggio condivide con Wanda il sentimento di dolore per aver perso una persona cara.

Alla base della creazione di WestView c'è la voglia di Wanda di riportare in vita il suo amore Visione. Dall'altro lato Monica ha perso la madre per una terribile malattia.

Nell'intervista, Parris ha sottolineato come il dolore del suo personaggio fosse ampliato dal fatto che Monica non era presente quando la madre è morta.

Monica infatti era scomparsa a causa del famoso Blip!

WandaVision è disponibile su Disney+.

Leggi anche

      Cerca