Criminal Minds: cosa sappiamo del revival (e come speriamo che sia)

Non un reboot, bensì un revival: la certezza, quindi, di rivedere almeno parte dei personaggi che per 15 stagioni abbiamo amato e seguito. Ecco cosa sappiamo della nuova avventura in arrivo per Criminal Minds.

CBS Criminal Minds

Se avete visto tutte le stagioni di Criminal Minds, prima del finale di serie che ha reso omaggio ai personaggi storici, avete vissuto gli avvicendamenti nel cast, avete vissuto le emozioni che li hanno determinati, avete seguito la squadra guidata all'inizio da Aaron Hotchner (Thomas Gibson), avete imparato a conoscere tutti i protagonisti, da Emily Prentiss (Paget Brewster) a Spencer Reid (Matthew Gray Gubler), da Penelope Garcia (Kirsten Vangsness) a J.J. (A.J. Cook), da Derek Morgan (Shemar Moore) a David Rossi (Joe Mantegna). Senza mai dimenticare uno dei personaggi più amati, e certamente il mio preferito: Jason Gideon (Mandy Patinkin).

E se avete seguito le loro avventure lunghe 15 stagioni, ora dovete sapere che sta per arrivare un revival di una delle crime series più amate di tutti i tempi.

L'autorevolissimo Variety fa sapere che Paramount Plus sta lavorando al progetto.

I dettagli sono ancora in via di definizione, ma una cosa è certa: si parla di un ritorno dei membri originali del cast.

I nomi degli attori disposti a riprendere il ruolo non sono ancora stati resi noti, ma una cosa è certa: la storica produttrice esecutiva e showrunner di Criminal Minds, Erica Messer, dovrebbe tornare al timone anche per il revival della serie, che verrà co-prodotta da CBS e ABC.

Sebbene, come ricorda Variety, non ci siano stati commenti ufficiali da parte dei produttori, così come nel caso della Messer - che sta prendendo tempo prima di rispondere a Variety - il progetto è in fase di pre-produzione.

Paramount Plus altro non è che la nuova denominazione di CBS All Access e, a un anno esatto di distanza dall'episodio numero 324 di Criminal Minds, quello conclusivo, si prepara a far tornare in azione gli agenti della BAU.

Anche grazie al materiale potenzialmente infinito che animava le indagini della squadra, frequentemente ispirate a casi di cronaca reali.

La celebre sigla infatti ha sempre mostrato i volti di alcuni fra i più feroci e terrificanti serial killer della realtà, da Richard Ramirez (noto come The Night Stalker) a Jeffrey Dahmer.

Ecco quindi che la speranza di ritrovare tutti gli elementi che hanno fatto di Criminal Minds un grandissimo successo diventa concreta.

Dalle dinamiche interne fra i membri della squadra, che diventano una vera e propria famiglia grazie alla condivisione di esperienze traumatiche e spaventose (rapimenti, ferimenti, tentativi di omicidio...) alla grande attenzione per l'aspetto psicologico sia dell'assassino di turno che degli agenti che lo braccano.

In attesa di scoprire quali membri originali del cast indosseranno di nuovo i panni dei profiler FBI più famosi nella storia della TV, ricordiamo che il progetto è stato denominato appunto "revival", e non "reboot": non si tratta quindi di un remake, bensì di una ripresa della serie come la conoscevamo, e di conseguenza con una parte - almeno - dei protagonisti che la animavano.

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti!

Leggi anche

      Cerca