Doctor Strange 2: per seguirlo, non sarà necessario aver guardato WandaVision

In arrivo nel 2022, Doctor Strange 2 sarà inevitabilmente collegato alla storia di WandaVision. Secondo quanto recentemente rivelato, però, per i fan Marvel sarà possibile seguire la vicenda del film senza aver per forza guardato la serie su Disney+.

Marvel Studios, Walt Disney Studios Motion Pictures Primi piani di Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen e Paul Bettany

Che i prodotti del Marvel Cinematic Universe siano collegati tra di loro non è un segreto ma, se pensavate di dover per forza seguire WandaVision per comprendere gli eventi che vedremo in Doctor Strange 2, tranquillizzatevi perché non è necessario!

Secondo quanto riportato da Screen Rant e da Alex Zalben di Decider sul proprio profilo Twitter, se le avventure di WandaVision non vi vanno a genio, sappiate che potrete guardare Doctor Strange in the Multiverse of Madness senza il rischio di non capire cosa stia accadendo.

Ci sono state diverse discussioni con Sam Raimi sulla realizzazione di Doctor Strange 2 e questo sarà accessibile sia che abbiate visto WandaVision o meno.

In seguito al ritardo dovuto alla pandemia di COVID-19, Marvel ha finalmente dato il via alla tanto attesa Fase 4, formata sia da film per il cinema che da serie TV per Disney+.

Sappiamo bene che la narrazione di WandaVision si intreccia a quella di Doctor Strange 2 che, a sua volta, si collega anche a Spider-Man: No Way Home; gli eventi del film, inoltre, si collocano sia dopo WandaVision che dopo Avengers: Endgame. Marvel ha, però, pensato che possa non essere semplice, per il pubblico, stare dietro alla gran quantità di materiale del MCU.

Come fare, quindi, nel caso in cui alcune delle persone che andranno al cinema per Doctor Strange 2 - o per Spider-Man 3 - non abbiano seguito le storie di Westview e dei suoi abitanti?

Il rischio per Marvel sarebbe quello di perdere una grande fetta di spettatori, quella più appassionata di film che di serie TV; rischio che, ovviamente, non è possibile correre. Il boss dei Marvel Studios, Kevin Feige, lavorando a stretto contatto con Sam Raimi - regista di Doctor Strange in the Multiverse of Madness – si è assicurato che il film sia godibile per tutti.

Ovviamente, è inevitabile che ci siano dei collegamenti tra le due opere Marvel, ma pare che verranno aggiunti dei “bonus” che riempiranno i tasselli mancanti: basti pensare che WandaVision spiegherà la presenza di Wanda Maximoff/Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) nel sequel di Doctor Strange del 2016.

Naturalmente, dopo la visione del film con Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), gli spettatori saranno – quasi sicuramente - invogliati a recuperare ciò che si sono persi, mentre chi ha seguito WandaVision non avrà certamente perso del tempo.

Nel frattempo, abbiamo saputo che probabilmente WandaVision non avrà una seconda stagione: al momento, Marvel e Disney sono al lavoro su numerosi titoli - quasi tutte serie autoconclusive - ma, ovviamente, ciò non esclude dei cambiamenti in corsa.

L’uscita al cinema di Doctor Strange 2 è prevista per il 25 marzo 2022, mentre WandaVision è disponibile in streaming, su Disney+.

Vota anche tu!

Pensi che quella Marvel sia una strategia vincente?

Leggi di più tra 5

Condividi

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca