Avatar: La leggenda di Aang, i quattro elementi protagonisti di un nuovo film d'animazione

Nickelodeon ha annunciato gli Avatar Studios, divisione dedicata al franchise di Avatar: La leggenda di Aang. Un nuovo film d'animazione sarebbe già in fase di sviluppo, con la supervisione dei creatori Michael DiMartino e Bryan Konietzko.

Nickelodeon Animation Studio, Nickelodeon Studios Una scena di Avatar: La leggenda di Aang

L’universo Avatar cresce ancora: dopo graphic novel, fumetti, videogiochi, film e sequel, è in arrivo un nuovo film d’animazione basato su Avatar: La leggenda di Aang.

Come riportato da Deadline e annunciato durante la presentazione online di ViacomCBS per Paramount+, a lanciare questo nuovo progetto relativo al mondo di Avatar: The Last Airbender – questo il suo titolo originale – è stata Nickelodeon: questa ha presentato gli Avatar Studios, una divisione nata proprio per realizzare dei contenuti originali - serie animate e film per Paramount+ e Nickelodeon, tra le altre - basati sul franchise di successo.

Coinvolti nel progetto come co-chief creative officer sono, ovviamente, i creatori Michael DiMartino e Bryan Konietzko, oltre a Ramsey Naito, Presidente di Nickelodeon Animations.

Trasmessa, per la prima volta, nel febbraio del 2005 – fino al luglio 2008, per 3 stagioni – su Nickelodeon, la serie vede protagonista Aang, Avatar che vive in un mondo immaginario in cui la popolazione si divide in quattro nazioni legate ai quattro elementi: acqua, terra, fuoco e aria.

Il compito dell’Avatar è quello di riportare la pace tra le nazioni, che si trovano in guerra da oltre un secolo; compito che gli spetta, essendo in grado di armeggiare con i quattro elementi prima citati. Tutto ha inizio quando, a dodici anni, Aang scopre di essere la reincarnazione dell’Avatar: ancora solo un semplice dominatore dell’aria, il ragazzino avrebbe dovuto scoprire la propria identità dopo aver compiuto sedici anni, ma nuove minacce fanno sì che la sua natura venga rivelata prima.

In quanto Avatar, Aang è in grado di mantenere l’equilibrio nel mondo. Quando si scatena il caos tra le nazioni, lui è l’unico che può salvare il mondo...

Nickelodeon Animation Studio, Nickelodeon StudiosLa locandina di Avatar: La leggenda di Aang
Il poster di Avatar: La leggenda di Aang

Il successo di Avatar: La leggenda di Aang è stato, praticamente, immediato, portando il cartone a vincere anche un Emmy Award: sia pubblico che critica l’hanno accolto positivamente. In seguito, sono nati fumetti e graphic novel, che continuano la storia interrotta dopo l’ultimo episodio.

Nel 2010, è uscito il film L'ultimo dominatore dell'aria (The Last Airbender) che racconta – in parte – le vicende della prima stagione del cartone. Dal 2012 al 2014 per 4 stagioni, su Nickelodeon, è arrivato invece La leggenda di Korra (The Legend of Korra): si tratta del sequel ambientato ben settant’anni dopo le vicende narrate ne La leggenda di Aang, che vede protagonista il nuovo Avatar di nome Korra.

Netflix ha anche annunciato un remake live-action della serie. Il presidente di ViacomCBS Kids & Family, Brian Robbins, ha dichiarato:

Avatar: La leggenda di Aang e La leggenda di Korra sono cresciuti, in termini di popolarità, di almeno dieci volte rispetto alla prima messa in onda su Nickelodeon. Ramsey Naito e io siamo incredibilmente entusiasti di avere il talento di Michael DiMartino e Bryan Konietzko, a capo di uno studio dedicato all’espansione dei loro personaggi e del loro mondo.

Ci sono ancora tante storie da poter raccontare ed esplorare, soprattutto con una fandom in crescita così esponenziale.

Mentre la produzione del nuovo film d’animazione dovrebbe essere avviata entro la fine dell’anno, Avatar: La leggenda di Aang è disponibile in streaming su Netflix, così come La leggenda di Korra e L’ultimo dominatore dell’aria.

Leggi anche

      Cerca