Il Commissario Ricciardi: guida ai libri (e fumetti) da cui è tratta la serie

Dai celebri romanzi di Maurizio de Giovanni alla fiction in onda su Rai 1 con Lino Guanciale e Antonio Milo, ecco una guida alla serie.

RAI Lino Guanciale è il commissario Ricciardi nella serie TV RAI

Il commissario Ricciardi è l'ultima trasposizione per il piccolo schermo ispirata ad una serie di romanzi di Maurizio de Giovanni, lo scrittore napoletano (nonché sceneggiatore e drammaturgo) che ha firmato anche le storie de I Bastardi di Pizzofalcone e Mina Settembre. E come nel caso delle due serie televisive appena citate, anche la produzione ambientata nella Napoli degli anni '30 ha trovato la sua casa su Rai 1.

Diretta da Alessandro D'Alatri e scritta da Maurizio de Giovanni, Salvatore Basile, Viola Rispoli e Doriana Leondeff, la prima stagione de Il commissario Ricciardi è composta da 6 episodi, in onda in prima serata tra gennaio e marzo 2021 ma disponibili anche in streaming su RaiPlay. Questi sono adattamenti di 6 noir (rispettando l'ordine di pubblicazione) dell'acclamata serie poliziesca che si è conclusa nel 2019 con il dodicesimo romanzo, Il pianto dell'alba.

Chi è Luigi Alfredo Ricciardi?

Una personalità complessa

Lugi Alfredo Ricciardi, figlio dei baroni di Malomonte, si trasferisce a Napoli insieme alla tata Rosa dopo aver perso entrambi i genitori. Nella città campana si laurea in giurisprudenza e diventa commissario della Regia Questura, in pieno regime fascista.

È ricco, potrebbe lavorare molto meno (o non lavorare proprio), è garbato, si preoccupa del prossimo, ma è anche introverso, riservato. La sua è una personalità complessa, che ha evidenti conseguenze anche nei suoi rapporti sociali.

RAILino Guanciale è Luigi Alfredo Ricciardi ne Il Commissario Ricciardi

Ciò che però gli altri non sanno, dalla governante alla sua amata Enrica, è che Ricciardi porta con sé il peso di una maledizione, un'abilità che cela a tutti - ad eccezione dell'amico e collega Maione - per evitare che altri vengano inghiottiti nello stesso vortice di dolore. Il commissario può infatti vedere gli spettri delle vittime di morte violenta e può ascoltare le loro ultime parole. Si tratta de Il Fatto, fonte diretta di indizi utili ai fini delle indagini.

In 15 giorni, in estate...

Ma quando è nato il personaggio di Ricciardi, oggi protagonista di best seller, serie TV e fumetti? Lo ha raccontato Maurizio de Giovanni a Fanpage:

"Il senso del dolore" lo avevo scritto in vacanza, in quindici giorni, con la mia meravigliosa mamma che mi raccontava di quel tempo, unica fonte storica a mia disposizione.

Ad aver spinto per il seguito, ha spiegato lo scrittore, è stato Francesco Pinto, della sede Rai di Napoli:

Io naturalmente non avevo alcun seguito, né mai avrei pensato di scrivere ancora, alla mia età. Lo sfizio di pubblicare me l'ero tolto, avevo comprato tot copie per gli amici e i parenti, bastava così. Ma Pinto era stato così perentorio che non ebbi il coraggio di dirgli di no. [...] Non avevo una storia, non avevo fonti, non avevo niente. Mi misi al portatile, a casa di mia madre, e immaginai una bella gentile primavera che danzando per le strade perfidamente illudeva che tutto fosse bello, che tutto andasse bene. E invece. Fu la prima volta che sperimentai la magia. Quell'incredibile chimica che fa muovere i personaggi nel loro ambiente per conto loro, secondo quello che gli dai da fare e secondo le caratteristiche che gli imponi ma in maniera assolutamente indipendente da te.

I romanzi adattati dalla serie TV RAI

Il primo episodio "Il senso del dolore", basato sull'omonimo romanzo del 2006, è stato trasmesso su Rai 1 il 25 gennaio 2021. L'ultimo, "In fondo al tuo cuore", il 1° marzo. I romanzi che hanno fatto da ispirazione alla serie sono:

Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi (2006)

Einaudi Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi
Einaudi

Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi

12,35 €

Pubblicato nel 2006 da Graus Editore con il titolo Le lacrime del pagliaccio, il primo romanzo di Maurizio De Giovanni incentranto su Luigi Alfredo Ricciardi è oggi maggiormente noto come Il senso del dolore, il titolo dell'edizione Einaudi del 2007.

Marzo 1931, Napoli. La città metropolitana campana viene scossa dalla morte del tenore Arnaldo Vezzi, ucciso nel suo camerino poco prima di andare in scena con l'opera Pagliacci (da cui il titolo originale, ndr). A recarsi al San Carlo per indagare sull'omicidio del noto artista, amato dal pubblico ma disprezzato dai conoscenti per la sua meschinità e il suo egoismo, è il commissario Luigi Alfredo Ricciardi della Regia Questura di Napoli.

Il protagonista, all'insaputa di tutti, può contare su una particolare abilità, causa del suo animo evidentemente tormentato: può vedere i defunti (ma solo di morte violenta) nell'ultimo momento di vita e ascoltare le loro ultime parole o il loro ultimo pensiero. Non fa eccezione il caso di Arnaldo Vezzi, che il commissario segue con il supporto del brigadiere Raffaele Maione e del medico legale Bruno Modo, colleghi e amici.

Il senso del dolore, il fumetto (2017)

De Giovanni, Maurizio Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi
De Giovanni, Maurizio

Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi

19,00 €

La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi (2008)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi

13,30 €

Napoli, ancora 1931. Il rione Sanità fa da sfondo all'omicidio di Carmela Calise, una donna anziana apparentemente senza segreti né nemici. Eppure, scavando nel suo passato, il commissario Ricciardi e il bragadiere Maione scoprono che l'anziana era solita leggere le carte al credulone di turno e che, soprattutto, concedeva prestiti di denaro ad usura.

Le indagini, basate principalmente sull'attività imprenditoriale della Calise, portano Ricciardi a gettare nel calderone anche nomi altisonanti di Napoli, cosa che spinge il vice-questore Garzo ad intervenire per non "disturbare" persone influenti (e legate a Benito Mussolini).

Nel frattempo, il bragadiere Maione si occupa di un secondo caso che vede coinvolta una bellissima donna il cui volto è stato sfregiato. Per saperne di più, Maione chiede a Bambinella, un femminiello (figura tipica della cultura popolare di Napoli) che ben accoglie l'idea di fare da informatore.

La condanna del sangue, il fumetto (2018)

Maurizio de Giovanni Le Stagioni del Commissario Ricciardi 2: La condanna del sangue
Maurizio de Giovanni

Le Stagioni del Commissario Ricciardi 2: La condanna del sangue

7,90 €

Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi (2009)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi

13,30 €

La duchessa Adriana Musso di Camparino (moglie in seconde nozze del Duca di Camparino) viene uccisa durante l'estate napoletana del 1931. Un evento che scuote l'altà società partenopea.

Il commissario Ricciardi e il brigadiere Maione della Regia Questura non impiegano molto a rendersi conto che sono in molti quelli che avrebbero voluto vedere morta la duchessa, tra cui il marito in fin di vita (più volte tradito) e suo figlio Ettore. E poi c'è l'amante Mario Capece, un giornalista noto ai più.

Nel corso delle indagini però le possibilità aumentano e trovare il colpevole potrebbe non essere così semplice come sembra.

Il posto di ognuno, il fumetto (2018)

De Giovanni, Maurizio Il posto di ognuno. Le stagioni del commissario Ricciardi
De Giovanni, Maurizio

Il posto di ognuno. Le stagioni del commissario Ricciardi

19,00 €

Il giorno dei morti. L'autunno del commissario Ricciardi (2010)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Il giorno dei morti. L'autunno del commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Il giorno dei morti. L'autunno del commissario Ricciardi

13,30 €

La pioggia è la costante dell'autunno napoletano del 1931. In città c'è agitazione, tensione: sta per arrivare il Duce e il vice-questore Garzo vuole che Napoli sia al suo massimo splendore per l'importante evento. Il delitto, però, è dietro l'angolo.

Il commissario Ricciardi indaga sulla morte di un bambino, Matteo, soprannominato Tettè per la sua balbuzie. Il suo corpo è stato ritrovato nei pressi della rotonda di Capodimonte ma qui Ricciardi non riesce a "vederlo". Ritrovato in una posizione decisamente anomala (seduto), alcuni inidizi lasciano pensare ad una morte incidentale, causata sicuramente da un veleno per topi molto potente. Il commissario non si arrende però alla presunta evidenza e continua a scavare.

Dalle indagini emerge che Tettè viveva insieme ad altri orfani in una struttura gestita da Don Antonio (Chiesa S. Maria del Soccorso) e che, da qualche tempo, aveva stretto un forte legame con Carmen Fago di San Marcello. Mai come questa volta, sarà decisiva la maledizione/abilità che lo stesso Ricciardi chiama "Il Fatto".

Il giorno dei morti, il fumetto (2018)

De Giovanni, Maurizio Il giorno dei morti. Le stagioni del commissario Ricciardi
De Giovanni, Maurizio

Il giorno dei morti. Le stagioni del commissario Ricciardi

18,05 €

Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi (2012)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi

12,35 €

La nuova indagine del commissario Ricciardi si svolge durante la Settimana Santa del 1932. La vittima è Maria Rosaria Cennamo, una prostituta - la più bella di Napoli, stando a quello che si dice in giro - ritrovata senza vita nella sua camera al Paradiso, una frequentata casa di piacere partenopea.

Conosciuta come Vipera (da cui il titolo del romanzo), la donna aveva solo due clienti: un anziano commerciante vedovo e in cerca di attenzioni e affetto, e il suo primo amore, pronto a prenderla in sposa avendo raggiunto finalmente la stabilità economica.

A preoccupare il protagonista però non è solo il caso. Il dottor Modo, che non perde occasione per mostrare a tutti il suo essere antifascista, viene rapito proprio per il suo pensiero politico. L'aiuto di Livia, innamorata di Ricciardi, potrebbe essere decisivo.

In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi (2014)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi

14,25 €

Siamo a luglio del 1932 e la città di Napoli si prepara alla sentita festa della Madonna del Carmine. La vittima di turno è il Prof. Tullio Iovine del Castello, il suo corpo è stato ritrovato nel cortile del Policlinico. Ad una prima occhiata, potrebbe trattarsi di suicidio.

Insieme al brigadiere Maione, Ricciardi indaga senza mai prendere in considerazione l'idea del suicidio e nello studio del professore trova i primi elementi su cui approfondire: due anelli uguali ma che il defunto avrebbe voluto regalare a due diverse donne, la moglie e l'amante. L'inchiesta è poi resa più problematica dalle questioni personali: Ricciardi è preoccupato per il precario stato di salute di Rosa, la sua governante, Maione invece crede che sua moglie lo stia tradendo con un avvocato donnaiolo.

Quella di Tullio Iovine però non è l'unica morte del romanzo e i pezzi del complicato puzzle dell'indagine aumentano giorno dopo giorno.

Gli altri romanzi della serie

Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi (2011)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Per mano mia. Il Natale del commissario Ricciardi

13,30 €

Il crimine non riposa mai, nemmeno durante il periodo delle festività natalizie. Non festeggeranno l'arrivo del 1932 i coniugi Garofalo, i cui corpi - evidenti sono i segni di un'arma da taglio - vengono scoperti da due zampognari. Il cadavere della moglie si trova all'ingresso dell'abitazione, quello del marito nel letto e "Il Fatto" risulta essere di poco aiuto al commissario Ricciardi, giunto insieme a Maione sul luogo del delitto.

Lui, Emanuele Garofalo, era un centurione della Milizia (struttura para-militare fascista) ed era mal voluto da molte vittime della sua meschinità. Chiedeva, ad esempio, il pizzo ai pescatori abusando del suo potere. Di chi, dunque, la firma sull'assassinio?

Per mano mia, il fumetto (2020)

De Giovanni, Maurizio Per mano mia. Il commissario Ricciardi
De Giovanni, Maurizio

Per mano mia. Il commissario Ricciardi

19,95 €

Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi (2015)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Anime di vetro. Falene per il commissario Ricciardi

13,77 €

La vita del commissario Ricciardi è stata stravolta dalla scomparsa della sua Tata Rosa, che lo ha cresciuto ed è stata al suo fianco per oltre trent'anni. In un clima di apparente calma piatta in Questura, Ricciardi viene raggiunto da Bianca Borgati dei marchesi di Zisa, contessa Palmieri di Roccaspina. Il motivo è il seguente: la donna vorrebbe che il commissario, che ha avuto modo di conoscere due anni prima, indagasse sulla morte dell'avvocato Ludovico Piro.

La polizia ha rapidamente chiuso il caso puntando il dito contro il Conte Romualdo, marito della Borgati, ma quest'ultima è assolutamente convinta che Romualdo sia innocente. L'indagine di Ricciardi e Maione è in salita: il Conte continua a dichiararsi colpevole e il vice-questore Garzo non vorrebbe mai riaprire un caso ormai chiuso.

Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi (2016)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi

13,77 €

Il corpo senza vita di Costantino Irace viene ritrovato nel quartiere napoletano degli Orefici. La causa della morte è un colpo alla tempia destra del malcapitato, che prima però è stato picchiato violentemente dal suo aggressore. Gli indizi portano a Vincenzo Sannino, un noto pugile che ha minacciato di morte proprio Irace. Ed è anche senza alibi. Tutto molto facile. Anzi, troppo facile.

Ad influenzare le indagini ci pensano le indicazioni che giungono direttamente da Roma e che il vice-questore Garzo accoglie senza batter ciglio. Il pugile è sulla lista nera del regime fascista, considerato un cattivo esempio per i giovani, un vigliacco che ha scelto di ritirarsi dal ring.

A Ricciardi e Maione il compito di portare alla luce la verità.

Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi (2017)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Rondini d'inverno. Sipario per il commissario Ricciardi

13,30 €

Siamo agli sgoccioli del 1932 e al Teatro Splendor va in scena un spettacolo che segue la storia di un triangolo amoroso, come vuole la tradizione della sceneggiata: lui, lei e l'amante. Qualcosa però non va secondo i piani: l'attore Michelangelo Gelmi (lui) spara a salve l'avversario in amore (Pio Romano, l'amante), poi colpisce la moglie (lei), interpretata da Fedora Marra, sua moglie anche nella vita. Il colpo per quest'ultima però non è a salve, qualcuno ha manomesso la pistola di scena.

Michalengelo Gelmi si dichiara innocente fin da subito, ma, in realtà, potrebbe aver agito perché divorato dalla gelosia. La bella e giovane Marra, infatti, era nota per i suoi atteggiamenti licenziosi.

Oltre al caso Marra, il brigadiere Maione indaga sul pestaggio di Lina, una prostituta.

Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi (2018)

De Giovanni, Maurizio Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi
De Giovanni, Maurizio

Il purgatorio dell'angelo. Confessioni per il commissario Ricciardi

13,77 €

In riva al mare, a Posillipo, viene ritrovato il cadavere di un anziano prete molto apprezzato dall'alta società (egli stesso è di origini nobili) ma soprattutto dal popolo. Una persona molto amata dunque, ed è per questo che il tragico omicidio colpisce tutta la città.

Nel frattempo, come suggerisce il titolo del romanzo, è giunto il momento per Ricciardi di "confessarsi" con la sua amata Enrica. Per un futuro insieme, voluto da entrambi, deve rivelarle il segreto sulla sua maledizione, la sua condanna. È il momento della verità.

Il pianto dell'alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi (2019)

EINAUDI. STILE LIBERO BIG Il pianto dell'alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi
EINAUDI. STILE LIBERO BIG

Il pianto dell'alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi

12,82 €

Con Il Pianto dell'Alba si conclude la storia narrativa del commissario Ricciardi, il personaggio più amato tra quelli nati dalla penna di Maurizio de Giovanni.

Luigi Alfredo Ricciardi, dal perenne animo inquieto, ha finalmente trovato la sua felicità. Ha sposato Enrica e presto diventerà padre. Una gioia infinita, nonostante la paura che la nuova vita possa ereditare la maledizione che si traduce ne Il Fatto.

Nella calda estate del 1934, l'ultimo caso del commissario Ricciardi è quello più pericoloso per il suo equilibrio, per il suo futuro felice al fianco di Enrica così tanto desiderato. La vittima è il maggiore Van Brauchitsch, ritrovato senza vita dalla cameriera di Livia nel letto di quest'ultima. La cantante, vecchia fiamma di Ricciardi, è al suo fianco, priva di sensi e con in mano l'arma del delitto: una pistola.

L'ultimo passo di tango. Tutti i racconti (2017)

De Giovanni, Maurizio L'ultimo passo di tango. Tutti i racconti
De Giovanni, Maurizio

L'ultimo passo di tango. Tutti i racconti

15,20 €

Oltre ai romanzi sopra passati in rassegna, Maurizio de Giovanni ha reso il suo commissario Ricciardi protagonista di diversi racconti pubblicati tra il 2012 e il 2015 e poi, nel 2017, riuniti nella raccolta L'ultimo passo di tango, edito da BUR Rizzoli.

Gli altri fumetti

Tra il 2017 e il 2020 la Sergio Bonelli Editore ha pubblicato cinque albi a fumetti ispirati ad altrettanti romanzi di Maurizio de Giovanni della serie sul commissario Ricciardi. Parliamo de Il senso del dolore (2017), La condanna del sangue (2018), Il posto di ognuno (2018), Il giorno dei morti (2018) e Per mano mia (2020). Il 25 marzo 2021 sarà poi il turno di Vipera, seguito da In fondo al tuo cuore, a giugno dello stesso anno.

Ancora con Sergio Bonelli Editore, al 2019 risalgono invece 'Dieci centesimi e altre storie' e 'Quando si dice il destino e altre storie', pubblicazioni con inedite indagini del commissario.

Ancora fumetti nel 2010 con 'Mammarella. Una storia a fumetti del commissario Ricciardi' pubblicato da Cagliostro E-Press, e nel 2015, con 'I vivi e i morti. Un'indagine del commissario Ricciardi', in fumetteria e libreria con Star Comics.

Alessandro di Virgilio I Vivi e i Morti un'indagine del commissario Ricciardi
Alessandro di Virgilio

I Vivi e i Morti un'indagine del commissario Ricciardi

2,99 €
  • La prima stagione de Il Commissario Ricciardi con Lino Guanciale conta 6 episodi, trasmessi su Rai 1 in prima serata da gennaio a marzo 2021 e disponibili anche in streaming su RaiPlay. Sono adattamenti di 6 noir della serie su Luigi Alfredo Ricciardi di Maurizio de Giovanni (in ordine cronologico, l'unico escluso dalla trasposizione è il 5°, Per mani mia).

    Gli episodi sono:

    1. Il senso del dolore (25 gennaio 2021)
    2. La condanna del sangue (1° febbraio 2021)
    3. Il posto di ognuno (8 febbraio 2021)
    4. Il giorno dei morti (15 febbraio 2021)
    5. Vipera (22 febbraio 2021)
    6. In fondo al tuo cuore (1° marzo 2021)

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca