Crawl - Intrappolati, trama e finale del film con Kaya Scodelario

Crawl - Intrappolati è un disaster movie statunitense del 2019, con Kaya Scodelario nei panni di una ragazza pronta a combattere un devastante uragano pur di salvare suo padre. Ecco la trama e il finale della pellicola.

20th Century Fox Una scena di Crawl - Intrappolati

Prodotto dalla Raimi Productions di Sam Raimi e diretto da Alexandre Aja, Crawl - Intrappolati è un disaster movie americano del 2019. La pellicola ha ottenuto un discreto successo commerciale al box office mondiale, incassando oltre 91 milioni di dollari.

Anche la critica cinematografica ha ben risposto all'uscita di Crawl - Intrappolato, elogiando in buona parte il film e l'interpretazione dell'attrice Kaya Scodelario, tra i suoi protagonisti.sci

Il filo conduttore di Crawl - Intrappolati è sicuramente la furia assassina di Madre Natura, che qui si concretizza un impietoso uragano di categoria 5 in procinto di abbattersi sulla costa della Florida. Qui, tra brutali uccisioni da parte di feroci alligatori, momenti di tenerezza tra padre e figlia e spettacolari colpi di scena, assistiamo ad un film di impronta horror alquanto godibile e da gustarsi al sicuro comodamente adagiati sul divano di casa.

La trama del film

Il film ci porta subito nel vivo della storia mostrandoci la protagonista Haley Keller (Kaya Scodelario), aspirante nuotatrice, che viene invitata dalla sorella Beth a lasciare la Florida in virtù dell'imminente uragano che si abbatterà sulla costa. Haley tenta di contattare suo padre Dave (Barry Pepper), ma l'uomo non risponde al telefono. La giovane decide allora di non seguire il piano di evacuazione dello stato e si reca nell'appartamento in cui vive Dave (che ha divorziato dalla madre di Haley). In casa c'è però solo il cane Sugar e Kaley sospetta che suo padre possa essersi recato presso la loro vecchia casa di Coral Lake.

Sfidando le intemperie e i divieti del poliziotto Wayne (ex fidanzato di sua sorella), Kaley giunge sul posto solo per trovare suo padre ferito e privo di sensi.

La situazione è però destinata a peggiorare sia per l'aggravarsi delle condizioni meteorologiche che per dei grossi alligatori che impediscono a Kaley e Dave di lasciare la casa. Padre e figlia sono costretti a sostenersi l'un l'altra per cercare di sopravvivere al disastroso uragano che li ha sorpresi e trovano così rifugio in fondo al vespaio dell'abitazione. Haley tenta di depistare gli alligatori che lo infestano per recuperare il cellulare perso in precedenza, ma viene sorpresa da uno dei grossi animali che prima distrugge il telefono e poi le provoca una ferita alla gamba. Dopo aver invano tentato di catturare l'attenzione di tre persone intente a saccheggiare una stazione di servizio nei pressi della loro casa (uccise poi dagli alligatori), sul posto arrivano Wayne e il suo collega Pete. Una terribile sorte attende quest'ultimo, fatto letteralmente a pezzi da un branco di alligatori.

Anche per Wayne la sorte non è benevola. Il poliziotto viene trascinato nel seminterrato da un alligatore e infine divorato. Haley, sconvolta, scopre che gli alligatori hanno deposto le loro uova in un canale di scolo, mentre Dave ha la meglio su uno dei feroci animali sconfiggendolo con una pala. 

Anche Haley cerca di darsi da fare. La ragazza riesce ad uccidere un altro alligatore e a salvare suo padre Dave, trascinandolo fuori dal seminterrato in cui stava rischiando di morire annegato. La furia dell'uragano dilaga in tutta la sua potenza: Haley, Dave e Sugar riescono a salvarsi salendo su una barca, mentre Coral Lake viene inondata dalle acque. Haley e Dave finiscono però con l'essere separati dalle acque nell'abitazione e costretti quindi a tentare di cavaserla da soli.

Come finisce il film?

20th Century FoxCrawl - Intrappolati scena film
Una scena del film Crawl - Intrappolati

Il coraggio e la forza di Haley si rivelano pienamente nel finale della pellicola. Dave, rimasto con il suo cane ma purtroppo separato da sua figlia, finisce con l'essere attaccato da un alligatore e perde un braccio. La giovane, però, per fortuna riesce a trasmettere tramite una radio trovata in cucina un segnale di soccorso per le autorità locali. Nel frattempo riesce anche a procurarsi un razzo segnalatore e a salvarsi dall'attacco di un alligatore che voleva trascinarla via con sé sott'acqua.

Haley riesce a raggiungere il tetto della casa di Coral Lake, dove sono fortunatamente arrivati anche il ferito Dave e Sugar, sopravvissuti ad altri attacchi. Con disperazione e voglia di vivere, Haley accende il razzo catturando l'attenzione dell'aereo di salvataggio giunto in zona dopo la chiamata.

Dave, seppur estremamente dolorante dopo aver perso il braccio, guarda con amore sua figlia che ha lottato con intraprendenza e impegno per tentare di sopravvivere a tutti i costi contro la Natura, in questo caso davvero nemica degli esseri umani. 

Leggi anche

      Cerca