Fuori di testa e diversi da loro, i Måneskin trionfano sui super favoriti: tutti i vincitori di Sanremo 2021

I super favoriti Ermal Meta e Michielin in tandem con Fedez devono inchinarsi al rock giovane e genuino dei Måneskin, che battono social, influencer e le certezze di un festival tradizionalmente pop. Tutti i vincitori dell'edizione 2021 di Sanremo.

Siamo fuori di testa ma diversi di loro, dichiarano orgogliosamente nel loro pezzo Zitti e buoni. Nessuno aveva pronosticato la vittoria dei Måneskin, nonostante fosse evidente che stessero facendo un Sanremo da manuale. Canzone orecchiabile e sempre ben eseguita, interpreti giovani, belli, sexy, audacemente vestiti da Etro e decisamente non intimiditi dal palco della musica italiana. Tanto da non esitare a rimproverare a Fiorello di mandare la scaletta per le lunghe. Abbastanza benevoli per scherzar con Orietta, che ha trasformato il nome della loro band in un riferimento all'estrema destra in un'intervista. 

Alla mano e rock, tutti nati dal 1999 in poiCerto un rock semplice e basico, ma comunque un genere musicale che finora a Sanremo è stato una condanna. O almeno così si è pensato fino all'ultimo, ignorando che i Måneskin escono da X Factor, lo stesso vivaio da cui è spuntata Francesca Michelin, seconda classificata insieme a Fedez, per non citare l'altro "illustre sconosciuto" catapultato nella stratosfera della musica italiana: Mahmood.

Anche Amadeus sembra soddisfatto dall'esito del televoto: canta contento Zitti e buoni, mentre il cantante del gruppo si commuove e la bassista "continua a dire un sacco di parolacce" sottolinea Fiorello. L'emozione è tanta, ma l'esibizione finale non ne esce compromessa. I Måneskin si mettono in tasca un Sanremo davvero unico, che forse non poteva che prevedere un vincitore "diverso". Ermal Meta, eterno favorito sin dal primo giorno di gara, è finito sul gradino più basso del podio. In un altro Sanremo forse avrebbe vinto lui. O forse no, perché l'energia dei Måneskin ha piegato persino gli appelli di Chiara Ferragni a votare per il marito, milioni di follower precedettati, sconfitti da un gruppo unito, glam e rock. La scelta ideale anche in chiave eurovisiva.

Tutti i vincitori: sezione Campioni

  • Vincitore sezione Campioni: Måneskin con Zitti e buoni
  • Rappresentante designato dell'Italia all'Eurovision Song Contest 2021
  • Premio della Critica "Mia Martini" sezione Campioni: Mai dire mai (la locura) di Willie Peyote
  • Premio "Sergio Bardotti" per il miglior testo: Voce di Madame
  • Premio Sala Stampa "Lucio Dalla": Musica leggerissima di Colapesce e Dimartino
  • Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano: Voce di Madame
  • Premio "Giancarlo Bigazzi" alla miglior composizione musicale: Un milione di cose da dirvi di Ermal Meta

Tutti i vincitori: sezione Nuove proposte

  • Vincitore sezione Nuove Proposte: Gaudiano con Polvere da sparo
  • Premio della Critica "Mia Martini" sezione Nuove Proposte: Wrongonyou con Lezioni di volo
  • Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano sezione Nuove proposte: Davide Shorty con Regina
  • Premio "Enzo Jannacci" alla migliore interpretazione sezione Nuove Proposte:  Davide Shorty con Regina
  • Premio Sala Stampa "Lucio Dalla" sezione Nuove Proposte:  Davide Shorty con Regina
  • Nella categoria nuove proposte ha vinto Gaudiano con il brano Polvere da sparo. Ecco il resto del palmares: 

    • Vincitore sezione Nuove Proposte: Gaudiano con Polvere da sparo
    • Premio della Critica "Mia Martini" sezione Nuove Proposte: Wrongonyou con Lezioni di volo
    • Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano sezione Nuove proposte: Davide Shorty con Regina
    • Premio "Enzo Jannacci" alla migliore interpretazione sezione Nuove Proposte:  Davide Shorty con Regina
    • Premio Sala Stampa "Lucio Dalla" sezione Nuove Proposte:  Davide Shorty con Regina
  • Il gruppo rock Måneskin è il vincitore della 71esima edizione del Festival di Sanremo. Il duo Fedez Francesca Michielin è arrivato secondo, seguito da Ermal Meta.

    Il palmares:

    • Vincitore sezione Campioni: Måneskin con Zitti e buoni
    • Rappresentante designato dell'Italia all'Eurovision Song Contest 2021: 
    • Premio della Critica "Mia Martini" sezione Campioni: Mai dire mai (la locura) di Willie Peyote
    • Premio "Sergio Bardotti" per il miglior testo: Voce di Madame
    • Premio Sala Stampa "Lucio Dalla": Musica leggerissima di Colapesce e Dimartino
    • Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano: Voce di Madame
    • Premio "Giancarlo Bigazzi" alla miglior composizione musicale: Un milione di cose da dirvi di Ermal Meta
  • Il gruppo Måneskin è arrivato primo, seguito da duo Francesca Michielin con Fedez e da Ermal Meta. A seguire tutti i piazzamenti del 26 big in gara:

    1. Måneskin
    2. Francesca Michielin e Fedez
    3. Ermal Meta
    4. Colapesce Di Martino
    5. Irama
    6. Willie Peyote
    7. Annalisa
    8. Madame
    9. Orietta Berti
    10. Arisa
    11. La rapprensentante di lista
    12. Extraliscio ft Davide Toffolo
    13. Lo stato sociale
    14. Noemi
    15. Malika Ayane
    16. Fulminacci
    17. Max Gazzè
    18. Fasma
    19. Gaia
    20. Coma_cose
    21. Ghemon
    22. Francesco Renga
    23. Gio Evan
    24. Bugo
    25. Aiello
    26. Random

     

     

     

     


    Ghemon 

    Coma_cose

    Gaia

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Irama

     

     

Leggi anche

      Cerca