Space Jam: A New Legacy, Pepé Le Pew è stato tagliato dal film (ed è polemica)

Il personaggio della moffetta francese dei Looney Tunes è stato attaccato duramente da un editorialista del New York Times.

Warner Bros. Un'immagine di Pepé Le Pew in Space Jam

Space Jam, il film del 1996 con i Looney Tunes assieme al campione di basket più famoso di tutti i tempi (ossia Michael Jordan) riceverà un sequel a venticinque anni di distanza dall'uscita del predecessore: Space Jam: A New Legacy.

Lo scorso 5 marzo, in occasione del rilascio delle prime immagini ufficiali del film, era scoppiata una polemica circa il redesign dei personaggi, specie quello di Lola Bunny (non più "sexy" né dotata di un completo sportivo in due pezzi).

Ora, nuove e accesse discussioni hanno coinvolto un altro personaggio classico del mondo dei Looney: Pepé Le Pew (anche noto in Italia con il nome di Pepé La Puzzola) sarebbe infatti stato tagliato dal sequel di Space Jam per una ragione decisamente sgradevole.

Il simpatico animaletto dall'accento francese ideato nel 1945 da Chuck Jones, Tedd Pierce e Michael Maltese (presente nello Space Jam del '96 diretto da Joe Pytka) è finito nell'occhio del ciclone dopo che l’editorialista Charles M. Blow del New York Times ha accusato Pepé di fomentare la cultura dello stupro.

I blog sono impazziti dopo che ho dichiarato che Pepé Le Pew inneggia alla cultura dello stupro. Facciamo il punto.
1. Afferra e bacia una ragazza sconosciuta, più volte e contro la sua volontà.
2. Lei lotta con forza per allontanarsi da lui, che non la lascia andare.
3. Chiude a chiave una porta impedendole di scappare.

Deadline riporta che le controversie portate a galla da Blow avrebbero convinto Warner Bros. a tagliare del tutto il cameo di Pepé da Space Jam: A New Legacy.

La scena sarebbe stata girata (interamente in bianco e nero) dal regista Terence Nance - sostituito successivamente da Malcolm D. Lee - durante il mese di giugno del 2019: questa vedeva la puzzola in compagnia della modella e attrice brasiliana Greice Santo in un bar che ricordava molto il Rick's Café di Casablanca.

Pepé, nelle vesti del barista, tentava in tutti i modi un approccio con la Santo, prima baciandole un braccio e poi sedendosi al suo fianco. La sequenza vedeva la donna evitare le avances della puzzola, sino a tirargli un sonoro schiaffo in grado di fare roteare la moffetta sullo sgabello sul quale era seduto.

Dopo che LeBron James e Bugs Bunny - alla ricerca di Lola - intervengono in suo aiuto, la puzzola spiega loro che Penelope Kitty (la gatta nera dal muso bianco protagonista di diversi corti animati assieme a Pepé) ha fatto emettere un vero e proprio "ordine restrittivo" nei suoi confronti per via delle continue molestie.

Un portavoce della Santo ha rilasciato una dichiarazione relativamente alla sequenza tagliata:

Essere nel film è stato un grosso impegno per Greice. Nonostante Pepé sia solo un personaggio dei cartoni animati, se c'è qualcuno che avrebbe voluto schiaffeggiare un molestatore sessuale come lui, questi era proprio lei. Ora che la scena è stata rimossa dal film, la Santo non potrà influenzare il mondo e le giovani generazioni che guarderanno il sequel di Space Jam, facendo capire alle ragazze e ai ragazzi che il comportamento di Pepé è assolutamente inaccettabile.

Warner Bros. non avrebbe rilasciato alcun commento ufficiale circa l'eliminazione di Pepé da Space Jam: A New Legacy. 

La pellicola, che manterrà lo stile ibrido tra live action e animazione visto nel film originale del '96, è prodotta da James e Ryan Coogler, assieme a Duncan Henderson e Maverick Carter. L'uscita nelle sale americane è prevista per il 16 luglio 2021, mentre al momento non vi sono conferme circa un rilascio nei cinema italiani.

Leggi anche

      Cerca