The Falcon and The Winter Soldier: qual è la collocazione temporale della serie nel MCU?

La regista Kari Skogland ha rivelato qual è la timeline di The Falcon and The Winter Soldier all'interno del Marvel Cinematic Universe.

Marvel Studios Un'immagine dello scudo di Cap

The Falcon and The Winter Soldier è la seconda serie targata Marvel ad approdare sul catalogo Disney+, portando avanti la Fase 4 del MCU avviata in grande stile con le avventure di Wanda Maximoff e Visione in WandaVision.

Il nuovo show diretto da Kari Skogland seguirà le vicende di Falcon (Anthony Mackie) e Soldato d'Inverno (Sebastian Stan), sopravvissuti allo scontro finale con Thanos visto alla fine di Avengers: Endgame - uscito nelle sale nel 2019 - evento che ha cambiato per sempre le sorti dell'umanità e degli stessi Vendicatori.

Nello specifico, la serie spiegherà anche le conseguenze del "ritiro" di Steve Rogers dal ruolo di Captain America, con quest'ultimo intenzionato a lasciare lo scudo a Sam Wilson, sebbene il governo degli Stati Uniti sembrerebbe avere altri piani al riguardo.

Via Collider, la regista della serie ha precisato che The Falcon and The Winter Soldier si svolgerà precisamente sei mesi dopo il Blip (ossia il momento in cui Hulk ha resuscitato le vittime dello schiocco di Thanos, noto invece come Snap).

La Skogland ha infatti spiegato che i protagonisti dovranno fare conti con sentimenti contrastanti dovuti alla "cancellazione" di ben cinque anni della loro vita, senza contare le conseguenze politiche e socio-economiche dovute alla scomparsa di metà della popolazione mondiale.

Sam e Bucky si troveranno quindi in un contesto in cui il trauma dell'evento che ha sconvolto per sempre il mondo - nonché l'intero universo - non è ancora stato superato del tutto, lasciando cicatrici apparentemente indelebili.

Con metà della popolazione scomparsa, si ha ora a che fare con situazioni economiche differenti rispetto al passato, così come i confini tra i vari stati appaiono ora strutturati in maniera sensibilmente diversa. Diversi paesi hanno ora iniziato a collaborare tra loro per la prima volta, inclusi quelli che prima non andavano troppo d’accordo. Le persone si sono trasferite in case che prima non possedevano. Tutto è cambiato. La serie ha luogo in quel preciso contesto. Abbiamo superato la sorpresa [del Blip, n.d.R.] e ora ci dobbiamo scontrare con la realtà.

Kari Skogland ha lasciato intendere che un’esperienza come quella vissuta dalle persone tornate alla vita dopo lo schiocco di Thanos è senza dubbio un evento in grado di trasformare gli animi in maniera profonda, creando anche una forte distinzione tra buoni e cattivi.

Sia Sam che Bucky sono stati vittime dello Snap alla fine di Avengers: Infinity War (il film del 2018 diretto dai fratelli Russo), ragion per cui sarà molto interessante scoprire come i due eroi reagiranno a questa "nuova normalità".

Vero anche che la coppia sarà chiamata a fronteggiare nuovi e vecchi avversari (incluso il Barone Zemo e il neoeletto eroe simbolo degli Stati Uniti d'America, noto come U.S. Agent), quindi il tempo per "riflettere" sul loro nuovo posto nella società non mancherà di certo.

Il debutto di The Falcon and The Winter Soldier è previsto per venerdì 19 marzo 2021 in esclusiva assoluta sul catalogo streaming di Disney+. La serie avrà una durata di 6 episodi in totale, rilasciati a cadenza settimanale.

Leggi anche

      Cerca