Carosello Carosone: tutto sul biopic di Rai 1 sull'iconico artista napoletano

L'ascesa al successo internazionale di Renato Carosone, artista napoletano che ha fatto ballare intere generazioni, raccontata in un biopic in onda su Rai 1. Ecco tutto quello che c'è da sapere su trama e cast.

Carosello Carosone - Trailer ufficiale ITA
Da non perdere 2021 anni fa

In occasione del centenario della nascita di Renato Carosone, il musicista italiano più famoso al mondo, Groenlandia Film e Rai Fiction presentano Carosello Carosone, biopic diretto da Lucio Pellegrini in onda su Rai 1 in prima visione in data 18 marzo. Un racconto vivace e colorato, in grado di restituire sullo schermo l'essenza rocambolesca e scanzonata (ma non per questo meno profonda) della storia del successo di Carosone, dagli esordi alla consacrazione con Tu vuò fa' l'americano.

Renato è interpretato dal promettente Eduardo Scarpetta (noto al grande pubblico come Pasquale ne L'amica geniale), affiancato da Vincenzo Nemolato (Paradise, Gomorra - La serie 2) nei panni del batterista-fantasista Gegè di Giacomo che è sempre stato accanto al grande artista. C'è anche Ludovica Martino (che abbiamo visto in Skam Italia e in Sotto il sole di Riccione), nel ruolo della ballerina Lita Levidi, moglie di Carosone.

Un film che non è solo un biopic ma il racconto di un'epoca, attraverso la straordinaria vita e le esperienze di un artista che il regista Pellegrini definisce "geniale, rivoluzionario, antidivo, sofisticato ma popolare", in due parole "profondamente italiano".

Il regista ha dichiarato:

Ho provato a mettere in scena questa storia prendendo a prestito dal mio protagonista l'eclettismo e la dedizione al lavoro, il suo non prendersi troppo sul serio, e ho cercato di restituire l'umanità e lo stupore di un ragazzo alla scoperta della vita. Ho immaginato un mondo visivo rigoroso, ma anche lievemente onirico, preparato accurati effetti digitali e reinterpretato le esibizioni musicali e teatrali di Carosone, che sono state il principale veicolo del suo successo.

Groenlandia Film/Rai FictionIl Sestetto di Renato Carosone
Il Sestetto di Renato Carosone

Fondamentale, ovviamente, la colonna sonora, curata da Stefano Bollani. A proposito della sua esperienza - fatta sia di incisione di molte canzoni del repertorio dell'artista, ma anche di composizioni originali - Bollani ha raccontato:

La creazione della colonna sonora che accompagna e puntella Carosello Carosone è stata per me un viaggio dove l’improvvisazione nasce da ricordi di un mondo che sento di conoscere bene attraverso i racconti musicali unici di Carosone.

Ha poi aggiunto: "Nella creazione della colonna sonora ci siamo concessi la possibilità di reinterpretare un mondo e delle atmosfere, ma all'interno del racconto siamo volutamente restati fedeli alle partiture. I brani di Carosone, i suoi arrangiamenti, sono per me e per tutti dei piccoli gioielli intoccabili".

La trama

Si parte da New York. Siamo nel 1958 e il Sestetto di Renato Carosone sta per esibirsi sul palco del Carnegie Hall, dopo una lunghissima tournée in giro per il mondo. Andando a ritroso nel mondo dei ricordi, il film Carosello Carosone ripercorre le tappe salienti della vita di Renato, dal diploma di pianoforte al Conservatorio di San Pietro a Majella a Napoli al raggiungimento del grande successo.

Seduto al pianoforte l'artista ricorda la nascita delle sue più iconiche canzoni, come Maruzzella, O' Sarracino e Tu vuò fa' l'americano. Rammenta i suoi esordi al servizio dei cantanti lirici e la sua partenza per Massawa, dove ha scoperto lo swing, il jazz e i ritmi africani.

Rivive le emozioni del primo incontro con la ballerina Lita, poi diventata sua moglie, di cui ha adottato il figlio Pino. Facendo ritorno a Napoli con loro, Carosone trova la sua dimensione, quella che ha rivoluzionato la musica italiana con un mix di sound e ispirazioni che ancora oggi fanno sognare e ballare intere generazioni.

Groenlandia Film/Rai FictionIl poster di Carosello Carosone
Il poster di Carosello Carosone

Il cast

Il cast di Carosello Carosone si compone principalmente di giovani interpreti. Il regista Lucio Pellegrini è molto fiero degli attori ingaggiati per il film, basti pensare che Eduardo Scarpetta e Vincenzo Nemolato hanno convinto sin dal primo provino: nessun altro attore, infatti, è stato ascoltato per i ruoli di Renato e Gegè.

Pellegrini è rimasto conquistato anche da Ludovica Martino, attrice molto giovane ma di grande intensità.

Di Scarpetta e Nemolato, ha detto:

L'incontro coi miei giovani protagonisti è stato speciale: Eduardo Scarpetta e Vincenzo Nemolato sono stati i primi (e gli unici) attori che abbiamo provinato per le parti di Renato e Gegè. Sono rimasto immediatamente conquistato da questi due ragazzi napoletani, talentuosi e legati alla tradizione della loro città, al punto di decidere di non incontrare altri candidati. Ero sicuro che fossero la scelta giusta.

Sull'attrice di Skam Italia, invece, ha aggiunto:

Ludovica Martino è arrivata per ultima e si è accordata con discrezione, dando al personaggio una profondità sorprendente per un'attrice della sua età.

Nel dettaglio, il cast di Carosello Carosone include:

  • Eduardo Scarpetta (Renato Carosone)
  • Vincenzo Nemolato (Gennaro "Gegè" Di Giacomo)
  • Ludovica Martino (Italia "Lita" Levidi)
  • Nicolò Pasetti (Peter Van Wood)
  • Flavio Furno (Nicola "Nisa" Salerno)
  • Davide Lorino (Mariano "Calibi" Rapetti)
  • Tony Laudadio (Antonio Carosone)
  • Andrea Di Maria (Aldo Russo)
  • Leonardo Lidi (Remigio Campi)
  • Alfonso Postiglione (Gennaro Maggio)
  • Marianna Fontana (Carolina Daino)

Quando e dove vedere il film

Carosello Carosone va in onda in prima visione su Rai 1 il 18 marzo, alle 21:25. Il film è disponibile in streaming su RaiPlay.

Leggi anche

      Cerca