8 cose da sapere sullo scudo di Captain America, tra l'universo cinematografico Marvel e i fumetti

Sapevate che Tony Stark ha costruito un prototipo decisamente diverso dallo scudo di Cap? Questa e altre curiosità svelate in questo articolo!

Marvel Studios Lo scudo di Cap

Fin dalla sua creazione nei fumetti Marvel lo scudo di Capitan America è sempre stato un simbolo e non solo un oggetto scintillante da sfoderare in battaglia. Lo scudo in quanto tale simboleggia una protezione dalle minacce, mentre la sua colorazione bianca e rossa a stelle e strisce porta in alto i colori degli Stati Uniti d'America.

L'esordio dello scudo nei fumetti è datato 1941 (Captain America Comics n.1),uando gli Stati Uniti erano in guerra contro i nazisti nella Seconda Guerra Mondiale. La cover di quello storico numero mostra l'America incarnata in Steve Rogers che prende a pugni Adolf Hitler. Tutto ciò fa capire come mai quello che può sembrare un semplice scudo è diventato subito un'icona.

Marvel ComicsSteve Rogers dà un pugno a Hitler nella cover del fumetto numero 1
Captain America Comics (1941) #1

Nel Marvel Cinematic Universe (MCU) lo scudo ha debuttato in tutto il suo splendore nel film Captain America: Il primo Vendicatore uscito nel 2011. Da qui in poi, fino a The Falcon and the Winter Soldier, l'accessorio preferito da Capitan America ha vissuto diversi momenti che vale la pena ricordare. Ecco quindi 8 curiosità sullo scudo di Capitan America relative al MCU!

1. Il prototipo di casa Stark

Lo scudo di Cap nel MCU è stato costruito da Howard Stark per essere affidato al Governo degli Stati Uniti e a Steve Rogers ma prima, in fase di progettazione, Stark senior ha costruito diversi prototipi.

Un prototipo appare anche anche nella villa di Tony Stark a Malibu, in California, e lo si può vedere sia in Iron Man che in Iron Man 2.

Nel primo film dedicato al playboy Marvel, il prototipo dello scudo di Cap rappresenta una easter egg nascosta in una scena. Occhi aperti al 12esimo secondo della clip tratta da Iron Man di Jon Favreau:

Nel secondo film di Iron Man invece lo scudo è protagonista di una scena specifica che vede implicato anche l'agente dello S.H.I.E.L.D. Phil Coulson:

2. Dallo scudo triangolare a quello sferico

Così come nei fumetti, anche nei film del Marvel Cinematic Universe Steve Rogers è passato dall'usare uno scudo di forma triangolare a uno di forma sferica. Oltre che nella forma, i due scudi si differenziano per il materiale con cui sono costruiti: il primo ha una lega di metallo antiproiettile mentre il secondo è realizzato con il prezioso vibranio del Wakanda.

Nel film è lo stesso Steve Rogers a scegliere lo scudo circolare forgiato dal giovane Howard Stark:

La storia dei fumetti è ben diversa. Lo scudo triangolare è apparso in un solo albo ed è stato sostituito immediatamente dalla casa editrice Timely Comics (l'ex Marvel Comics) poiché le è stato fatto notare che l'immagine dello scudo triangolare era simile al logo di un gruppo di supereroi appartenenti a un'altra casa editrice. Quindi si è trattata di una scelta politico/editoriale e non di una scelta narratva.

3. Trevor Slattery e il tatuaggio dello scudo

Nel primo film della Fase 2 del MCU, ovvero in Iron Man 3 del 2013, il personaggio di Trevor Slattery ha un tatuaggio molto particolare sul collo. Il disegno sulla pelle del falso Mandarino rappresenta lo scudo di Capitan America con al centro la "A" di anarchia.

Marvel StudiosLo scudo di Cap tatuato sul collo del finto Mandarino
Il tatuaggio del finto Mandarino in Iron Man 3

In una intervista rilasciata al magazine Empire - riportata dal sito Whatculture.com - il regista di Iron Man 3 Shane Black ha dichiarato che quel tatuaggio è parte integrante del personaggio del Mandarino:

Il tatuaggio faceva effettivamente parte del design del Mandarino. È essenzialmente un incrocio tra lo scudo di Capitan America e il simbolo dell'anarchia posto al centro. È sostanzialmente una nuova corruzione dell'America.

4. Lo scudo spezzato da Thanos

Lo scudo di Capitan America è costruito con il materiale più prezioso e resistente del pianeta (il vibranio) ma nonostante ciò non è indistruttibile! Nel Marvel Cinematic Universe lo si vede spezzato ben due volte. La prima è nel film Avengers: Age of Ultron durante l'incubo di Tony Stark indotto da Wanda Maximoff:

Il momento in cui lo scudo viene spezzato per davvero si ha durante l'epica battaglia finale di Avengers: Endgame.

La scena incriminata è quella in cui Capitan America - forte del potere di Thor - combatte contro il Titano Pazzo. Ad un certo punto Thanos scaglia tutta la sua furia contro Steve Rogers, colpendolo ripetutamente con la sua arma a doppia lama. Steve prova a parare i colpi con lo scudo ma questo si spezza! Sul perché il vibranio si è spezzato è intervenuto il regista Joe Russo:

Chiaramente Thanos è un personaggio millenario che ha combattuto tutti nell'universo: è il Genghis Khan dell'universo, quindi deve avere l'arma più potente. Lui conosce Eitri, è stato da Eitri per farsi creare il Guanto. Gli ha fatto creare anche la sua lama? Potenzialmente sì.

Nell'intervista al sito Comicbook.com il regista di Avengers: Endgame si è riferito al personaggio di Eitri, che è a capo della fucina delle armi di Asgard. Russo ha suggerito che la potente arma di Thanos è stata costruita con lo stesso materiale che ha forgiato il Guanto dell'Infinito, il martello di Thor e lo Stormbreaker. Il metallo utilizzato è l'uru ed evidentemente nel MCU è potente quanto (o più) del vibranio del Wakanda. Lo stesso Thor ne parla in Avengers: Infinity War, dicendo che l'uru è in grado di forgiare l'arma più potente di sempre.

5. Utilizzo dello scudo

Quando lo scudo di Capitan America ha esordito nel Marvel Cinematic Universe è stato usato da Steve Rogers più come strumento di difesa che come arma d'attacco. Ma con il susseguirsi delle sue avventure l'eroe a stelle e strisce ha imparato a utilizzarlo sempre meglio.

La differenza più evidente nell'uso dello scudo si può vedere mettendo a confronto Captain America: Il primo Vendicatore e quelloCaptain America: The Winter Soldier. I fratelli Russo, registi di quest'ultimo titolo, hanno avuto la capacità di rendere lo scudo un protagonista assoluto presente in tutte le scene chiave del film. In The Winter Soldier è come se lo scudo avesse una dinamicità diversa grazie ai lanci di Cap che, mai come prima, lo lancia facendolo carambolare tra nemici, mura e ostacoli.

Per notare la differenza tra l'uso che Cap fa dello scudo nel primo e nel secondo film a lui dedicato basta vedere la prima scena di Captain America: The Winter Soldier.

Questo modo di utilizzare lo scudo da parte di Cap è stato mantenuto nei film successivi e in Avengers: Age of Ultron (così come in Avengers: Endgame) si è visto anche che lo scudo è un ottimo conduttore dei fulmini di Thor. Infatti quando i due Vendicatori combattono contro l'esercito robotico di Ultron e contro Thanos riescono a unire le loro forze amplificando la potenza delle saette con lo scudo.

6. Chi ha usato/posseduto lo scudo nel MCU

Nel Marvel Cinematic Universe diversi personaggi hanno utilizzato, anche se per poco, lo scudo di Capitan America:

  • Bucky Barnes lo ha usato durante la Seconda Guerra Mondiale e anche nei panni di Winter Soldier nel film del suo debutto
  • Spider-Man ha rubato lo scudo a Captain America in Civil War
  • Ant-Man ha sottratto lo scudo dalle mani dell'Uomo Ragno in Captain America: Civil War per restituirlo a Steve Rogers
  • In The Avengers viene utilizzato da Vedova Nera come trampolino. Sempre Black Widow lo ha recuperato durante l'inseguimento a Ultron nel film del 2015 diretto da Joss Whedon e successivamente, nella battaglia finale dello stesso film, lo ha usato per proteggersi dai colpi nemici
  • In Age of Ultron, Occhio di Falco si è messo in mostra lanciando lo scudo verso Steve Rogers
  • In Avengers: Endgame Tony Stark ha restituito lo scudo a Steve Rogers dopo averlo preteso alla fine di Captain America: Civil War

7. Il prototipo mai visto di Tony Stark

Dagli eventi di Captain America: Civil War, Steve Rogers non ha più tenuto con sé l'iconico scudo a stelle e strisce fino al film Avengers: Endgame. In questo arco di tempo lo scudo è stato custodito da Tony Stark. Nel film Spider-Man: Homecoming Happy Hogan menziona il fatto che Tony sta lavorando a un nuovo scudo di Capitan America, che però non si è mai visto nei film.

Il prototipo di Tony Stark è stato mostrato sui social dal concept artist Marvel Studios Fausto De Martini. Anche se successivamente il post originale è stato cancellato alcuni fan lo hanno comunque riproposto:

8. Il nuovo scudo di The Falcon and the Winter Soldier

Alla fine di Avengers: Endgame un anziano Steve Rogers dona il suo scudo a Sam Wilson. Questa scena è fondamentalmente la base della trama principale della serie TV The Falcon and the Winter Soldier.

La cosa interessante da notare è che lo scudo che il vecchio Steve Rogers offre al suo amico appartiene a un'altra realtà ed è quindi diverso da quello che Cap ha utilizzato nella linea temporale principale. Per rendersene conto basta mettere a confronto lo scudo che Tony Stark restituisce a Cap in Avengers: Endgame e lo scudo che l'anziano Steve dà a Sam Wilson:

Marvel StudiosLo scudo di Cap in mano a Tony Stark e a Sam Wilson
L'immagine in alto mostra lo scudo della linea temporale principale, l'immagine in basso il nuovo scudo

Sarà molto interessante scoprire se qualcuno all'interno dello show Marvel Studios noterà la differenza tra i due scudi e se verrà spiegata l'origine di quello nuovo.

noltre l'ultima volta che si è visto l'originale scudo di Cap questo era spezzato sul campo di battaglia alla fine di Avengers: Endgame: chi ha preso quello scudo? Dov'è custodito?

Le risposte potrebbero arrivare in The Falcon and the Winter Soldier! Non perdete quindi gli episodi su Disney+.

Leggi anche

      Cerca