Paradise City mostra un lato inedito di Cameron Boyce: le parole di Boooboo Stewart

Boooboo Stewart ricorda con affetto e ammirazione l'amico e collega Cameron Boyce, scomparso nel luglio del 2019. La serie Amazon Prime Paradise City è stata l'ultimo progetto in cui hanno lavorato insieme.

Amazon Prime Video Cameron Boyce

È una delle persone più talentuose che abbia mai incontrato: Boooboo Stewart ricorda così l'amico e collega Cameron Boyce, con cui ha condiviso il set di Paradise City. In un'intervista a Entertainment Weekly, l'attore di Descendants ha speso parole di stima e affetto per il collega scomparso a soli 20 anni seguito di un fatale attacco di epilessia, nel luglio del 2019. Una perdita molto sentita da Stewart, perché i due oltre ad avere rapporti lavorativi frequenti sul set dei film di Descendants, erano anche amici molto legati nella vita privata. 

Paradise City è l'ultimo progetto in cui vedremo Cameron Boyce protagonista. L'attore interpreta un giovane musicista di nome Simon Ostergaard. Ignorato dal padre produttore musicale di fama con cui non ha mai avuto rapporti, Simon lavora al sogno di sfondare nel mondo della musica in qualità di rockstar, dimostrando da subito un misterioso legame con il mondo dell'occulto. La serie indagherà due lati oscuri: quello dell'occultismo che sortisce un fascino magnetico su Simon e quello del mondo musicale che sembra distruggere le speranze e i sogni di quanti vogliono farne parte. 

Il lato nascosto di Cameron Boyce

Paradise City è stata una grande occasione per il giovane attore, divenuto famoso grazie al ruolo di Carlos De Vil (Carlos De Mon nella versione italiana) nei tre film che compongono la serie Descendants. Con il suo personaggio rocker e occultista infatti, Boyce ha avuto la possibilità di calarsi in un ruolo dai risvolti sorprendenti, grazie a una trama dai contorni più cupi rispetto alle sue prove precedenti. 

Ad anticipare qualcosa in merito è proprio Boooboo Stewart, che nella serie Paradise City interpreta un musicista dalla carriera già avviata ma in rotta con la sua band: 

È davvero pazzesco nello show, [Cameron] mostra un lato di sé che non molte persone hanno avuto modo di vedere. Sono davvero felice che abbia avuto modo di mostrare questo aspetto del suo carattere in Paradise City. Era una persona così bella e generosa. La Cameron Boyce Foundation continuerà a portare avanti la solidarietà che lui ha mostrato, vi consiglio di dare un'occhiata. 

Dopo la scomparsa di Boyce - stroncato da una crisi epilettica nel luglio del 2019 - la famiglia dell'attore ha creato una fondazione in suo nome, per sostenere giovani dalle aspirazioni artistiche in difficoltà. La morte dell'ex attore della scuderia Disney ha suscitato profonda commozione, tra i suoi colleghi e nel pubblico.

Amazon Prime VideoIl poster della serie
Il poster di Paradise City, l'ultima serie con protagonista Cameron Boyce, prima della sua drammatica morte

Per omaggiarlo e ricordarlo, i produttori della serie Amazon Prime Video hanno già annunciato che parte dei ricavati raccolti dal titolo andrà proprio alla fondazione che porta il nome del suo protagonista. 

La serie Paradise City, composta da otto episodi, al momento è disponibile solo per il catalogo statunitense di Amazon Prime Video. 

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca