Your Honor: tutto quello che sappiamo sulla (possibile) stagione 2 della serie

Your Honor ha avuto un grande successo di pubblico e critica. I primi 10 episodi hanno conquistato tutti: ci sarà un seguito? Ecco cosa sappiamo sul futuro della serie con Bryan Cranston.

Showtime Your Honor: Bryan Cranston

In Your Honor, Bryan Cranston (Breaking Bad) interpreta il giudice Michael Desiato, un rappresentante della legge noto per la sua integrità che, per salvare il figlio, finisce per diventare un criminale.

Con il drammatico finale, i 10 episodi di Your Honor ci hanno lasciati con un colpo di scena che chiama in causa il destino, una sorta di "compensazione" per quanto avevamo visto nell'episodio pilota.

Nata come una limited series, cioè come un progetto con un inizio e una fine ben delineati, Your Honor è basata sulla serie israeliana Kvodo che, dopo la messa in onda della prima stagione, ne ha vista un'altra richiesta a furor di popolo.

Anche gli ascolti di Your Honor sono stati molto alti, e sia la critica che il pubblico hanno molto apprezzato la serie.

Ecco quindi che le possibilità per un rinnovo - visto anche l'episodio conclusivo, che lascia diverse questioni in sospeso - crescono notevolmente, insieme all'appello del creatore e sceneggiatore Peter Moffat, che non ha fatto mistero di essere pronto per scrivere una nuova stagione. 

Moffat infatti ha dichiarato:

Sarei disonesto se dicessi che, come sceneggiatore, non penso ad alcune delle cose che potrebbero accadere nell'episodio 11.

E sull'ipotesi di una nuova stagione, nello specifico, ha aggiunto:

Speriamo che alla gente piaccia, e se gli piace abbastanza, allora immagino che ci sia una conversazione da fare.

Così come le cancellazioni dipendono dagli ascolti, quindi, la stessa cosa vale per un eventuale rinnovo. E possiamo scommettere, con ottime probabilità di vincita, che Your Honor avrà un sequel.

Stagione 2: il tema della vendetta?

Il colpo di scena che chiude i primi 10 episodi di Your Honor lascia Michael nell'albergo della famiglia Baxter, a piangere disperatamente il figlio.

Le ipotesi sul contenuto della seconda stagione, se arrivasse, ruotano per la maggior parte intorno al tema della vendetta.

Michael aveva impedito al figlio adolescente di costituirsi per l'incidente che aveva causato la morte di un altro ragazzo, Rocco Baxter, dopo aver scoperto l'identità della vittima: uno dei tre figli del boss locale della malavita, Jimmy Baxter (Michael Stuhlbarg).

La vendetta dei Baxter - determinati a stanare ed eliminare l'investitore anonimo, fuggito dopo l'incidente - era stato l'evento scatenante di tutti gli eventi della prima stagione.

ShowtimeYour Honor: Bryan Cranston
Your Honor: Bryan Cranston è Michael Desiato

In una sorta di parallelismo, quindi, stavolta potrebbe essere la vendetta di Michael a fare da motore per una stagione 2, unitamente alla risoluzione di ogni questione rimasta senza risposta, dal rapporto fra Michael e Jimmy - il gangster si riterrà "risarcito"? La morte di Adam (Hunter Doohan) scatenerà una nuova guerra? - alla reazione di ogni personaggio alla terribile fine del ragazzo, da nonna Elizabeth (Margo Martindale) al futuro sindaco Charlie Figaro (Isiah Whitlock Jr.), per non parlare del giovanissimo Eugene (Benjamin Flores Jr.), colui che ha premuto il grilletto mirando però a Carlo (Jimi Stanton).

E Fia Baxter (Lilli Kay)? La figlia di Jimmy, che era innamorata di Adam? Cosa succederà a Fia?

Ma soprattutto: verrà resa nota la verità? Chi scoprirà che Michael aveva manipolato il processo per omicidio contro Carlo Baxter per salvare Adam, finendo per perderlo comunque?

Le domande sono queste, e sono solo una parte. Speriamo davvero - con buone speranze di ottenerle - di avere risposte con un seguito di Your Honor.

Leggi anche

      Cerca