Gli anime della primavera 2021 da non perdere

La nuova stagione degli anime è in arrivo, vediamo quali sono le serie da non perdere durante la primavera 2021.

Studio Bones/Shueisha My Hero Academia quinta stagione

Passato l’inverno ecco arrivare la nuova stagione degli anime insieme alle prime temperature calde della primavera. La stagione primaverile 2021 si presenta con tantissime novità e molti anime di qualità pronti a iniziare, sia sui vari canali televisivi giapponesi che sulle piattaforme di streaming come ad esempio Netflix.

In questa stagione assistiamo al ritorno di serie molto amate, come ad esempio l’attesa quinta stagione di My Hero Academia, e nuove serie molto anticipate, come ad esempio To Your Eternity e The World Ends with You tratto dall’omonimo videogioco. C’è spazio anche per dei remake giunti dal lontano passato, come ad esempio il ritorno di Shaman King con una nuova serie animata che promette di essere più fedele al manga originale. Tra quelli da tenere d’occhio ci sono anche gli anime di Netflix, che tra Godzilla, e la divertente commedia La via del grembile, sapranno intrattenere molti spettatori sin dall’inizio di questa stagione.

Rispetto alla stagione invernale, quella primaverile è molto più densa di novità, e per questo motivo ci sono molti più anime da consigliarvi. Dunque iniziamo subito ad analizzare quali sono gli anime più interessanti da vedere in questa primavera 2021.

Indice

My Hero Academia

L’anime sui supereroi che ha incantato moltissimi fan in tutto il mondo torna con la sua quinta stagione. My Hero Academia è un anime ambientato in un mondo in cui l’80% della popolazione ha sviluppato un potere speciale chiamato Quirk a causa di una mutazione genetica. Questo ha creato un periodo di caos nel mondo, in cui molti criminali erano senza controllo per via dei loro poteri. Per fermarli è nata l’associazione degli Heroes, composta da individui che usano il loro Quirk per difendere gli innocenti dai Villain. La quinta stagione inizierà con la saga dedicata al tirocinio del protagonista Deku, insieme ai suoi compagni Bakugo e Todoroki sotto la supervisione dell’attuale Hero Number 1, Endeavor, ma è solo l’inizio delle nuove vicende che attendono gli apprendisti futuri eroi.

Dove vedere la quinta stagione di My Hero Academia

La serie è realizzata ancora una volta da Studio Bones ed è trasmessa in simulcast su Crunchyroll con anche i sottotitoli in italiano. Al momento non c’è ancora un numero ufficiale di episodi totali per questa quinta stagione, ma se seguirà la struttura delle precedenti stagioni è probabile che sarà composta da 25 episodi.

Fruit Basket: The Final

Fruit Basket era in origine un manga shojo che ha avuto un notevole successo agli inizi degli anni 2000, e in quegli anni aveva già avuto un adattamento animato. Nel 2019 è stato realizzato un nuovo anime più fedele alla versione cartacea, che vedrà la sua conclusione nella terza stagione in arrivo proprio in questa stagione. Fruit Basket è una commedia romantica che ha per protagonista la giovane Tohru Honda, rimasta senza casa e senza famiglia. Dopo varie vicissitudini, finirà per andare a vivere nella casa di un suo ricco compagno di classe Yuki Soma e del cugino di questo Shigure. Ben presto Tohru scoprirà che la famiglia Soma è soggetta a una strana maledizione che trasforma i suoi membri in uno dei dodici animali dello zodiaco cinese. Questo avviene in determinate situazioni di stress, o quando sono abbracciati da una persona del sesso opposto. Tohru giurerà di mantenere il segreto mentre continuerà la strana convivenza con la peculiare famiglia Honda.

Dove vedere Fruit Basket: The Final

La terza stagione è sempre realizzata dallo studio d’animazione TMS Entertainment e inizierà in Giappone il prossimo 6 aprile. Al momento non si conosce il numero di episodi e si vocifera che possa arrivare su Crunchyroll, anche se probabilmente per ora non sarà possibile vederlo in Italia per limiti regionali.

To Your Eternity

Adattamento di un manga che ha riscosso un grande successo in Giappone, To Your Eternity è il nuovo manga da parte dell’autrice di A Silent Voice. Il manga è giunto anche in Italia per conto di Star Comics. La storia di To Your Eternity ha per protagonista un essere immortale senza nome in grado di trasformarsi in qualsiasi essere o oggetto con cui abbia stretto un legame. Con il tempo prenderà il nome di Fushi e incontrerà molte persone e animali che gli insegneranno molte cose e lasceranno in lui una forte impressione nei tanti e lunghi anni della sua vita. Una storia dolce e amara allo stesso tempo sul significato della vita, della morte e di cosa voglia dire essere umani.

Dove vedere To Your Eternity

La serie è realizzata dallo studio d’animazione Brain’s Base e sappiamo già che sarà composta in totale da 20 episodi per questa prima stagione. In origine l’anime doveva debuttare a ottobre 2020, ma a causa del Covid-19 è stato rimandato ad aprile 2021. La serie inizierà il 12 aprile e sarà trasmessa in simulcast anche per l’Italia su Crunchyroll.

Shaman King

La famosa serie di Hiroyuki Takei torna con un nuovo anime dopo quasi 20 anni dall’ultima serie animata. Molti si ricorderanno la trasmissione del primo anime di Shaman King su Italia 1 con persino la sigla cantata da Marco Masini. Quell’anime però aveva una storia differente dal manga originale, dato che era uscito quando il fumetto non si era ancora concluso. Questa volta la nuova serie animata sarà più fedele alla storia originale e la coprirà completamente, anche se è probabile che una sola stagione non basterà a coprirla tutta. Per chi non ricordasse di cosa parla Shaman King, la storia è incentrata su un torneo tra sciamani che si tiene ogni 500 anni. Il vincitore potrà unirsi con il Grande Spirito e decidere le sorti del mondo per gli anni a venire. Il protagonista è Yoh Asakura, discendente di una famosa famiglia di sciamani giapponese che, insieme ai suoi amici, dovrà lottare per vincere il torneo e fermare l’ambizione di suo fratello gemello, Hao Asakura, che vuole invece distruggere l’umanità salvando solo gli individui dotati di poteri sciamanici.

Dove vedere Shaman King

L’anime è realizzato dallo Studio Bridges, ma al momento non si conosce il numero di episodi che comporranno questa prima stagione (ipotizzando che ce ne saranno altre in futuro) in arrivo dal 1 aprile. Al momento non sarà possibile vedere in simulcast Shaman King, ma Netflix ha già confermato che entro il 2021 l’anime arriverà sui suoi lidi. Dunque è solo questione di pochi mesi prima di poter vedere anche da noi la nuova serie animata.

Tokyo Revengers

Questa serie è una curiosa e atipica fusione di diversi generi: tra la classica storia di bande di teppisti in lotta tra loro, con un elemento fantascientifico e misterioso che inserisce all’interno persino i viaggi nel tempo. Il manga, da poco edito in Italia da J-Pop, è iniziato nel 2017 e ha vinto numerosi premi in Giappone venendo acclamato per la sua originalità. La storia ha per protagonista Takemichi Hanagaki, un ragazzo di 26 anni che rimane sconvolto dalla morte della ex fidanzata Hinata Tachibana, rimasta vittima di un attentato fatto da alcuni criminali appartenenti al gruppo di teppisti chiamato Tokyo Manji Gang, una banda in cui il protagonista ha fatto parte in gioventù. Un giorno Takemichi si trova a rimuginare sulla sua vita mentre attende il treno sulla banchina, quando viene spinto improvvisamente venendo poi travolto dal mezzo in arrivo. Sembra la fine di tutto, ma in realtà il protagonista si risveglia nel suo corpo ma all’epoca in cui era un adolescente, dopo un inspiegabile viaggio nel tempo. Da quel momento in poi lo scopo del ragazzo sarà quello di salvare la sua amata cambiando le cose all’interno della banda di teppisti.

Dove vedere Tokyo Revengers

La serie animata è realizzata da Liden Films, al momento però non si conosce il numero esatto di episodi che comporranno questa prima stagione in partenza l’11 aprile prossimo. La serie sarà però visibile su Crunchyroll in simulcast anche con i sottotitoli in italiano.

The World Ends With You: the Animation

Tratto dal famoso videogioco omonimo, uscito su Nintendo DS nel lontano 2007 e poi in una riedizione su Nintendo Switch nel 2018, The World Ends With You è stata una sorpresa inaspettata per le serie animate del 2021. La storia dell’anime sarà fedele a quella del videogioco di Square Enix: Neku è un giovane che si risveglia a Shibuya, famoso quartiere di Tokyo pieno di divertimenti per ragazzi e ragazze di ogni età, senza ricordare nulla del proprio passato. Qui incontra Shiki, una ragazza che diventa sua partner in quello che scoprono essere lo Shinigami Game. I due scoprono di essere morti e di trovarsi in una dimensione alternativa di Shibuya dove dovranno sopravvivere per sette giorni agli attacchi degli Shinigami e dei Noise, strani mostri antropomorfi attratti dalle emozioni negative, per poter avere una possibilità di tornare in vita. Neku scoprirà che grazie a delle speciali spille, potrà utilizzare dei poteri sovrannaturali per combattere contro tutti questi nemici mentre cercherà di ricordare il suo passato e di sopravvivere per i sette giorni necessari.

Dove vedere The World Ends With You

La serie è realizzata dalla collaborazione dello Studio Domerica e Shin-Ei Animation e il primo episodio è previsto per il 10 aprile. Non si conosce ancora il numero esatto di episodi, ma la serie sarà trasmessa in simulcast su Crunchyroll, anche con i sottotitoli in italiano.

Cestus

Tra gli anime di quest’aprile c’è spazio anche per un famoso manga storico iniziato nel lontano 1997 e tutt’ora in corso con una seconda serie. Stiamo parlando di Cestus, opera che ha per protagonista un giovane pugile costretto a combattere nelle arene dell’epoca dell’antica Roma. Il fumetto è arrivato in Italia per Panini Comics, mentre l’anime è stato realizzato interamente in computer grafica con l’ausilio del motion capture di veri pugili per rendere i combattimenti ancora più realistici. Il protagonista della storia è Cestus, un giovane schiavo dall’aspetto fragile, ma che in realtà è molto abile nella boxe. Il ragazzo si dovrà fare strada come gladiatore per cercare di riottenere la libertà nell’epoca dell’Imperatore Nerone.

Dove vedere Cestus

L’anime è realizzato in collaborazione da Bandai Namco Pictures e Logic & Magic per la CG. L’anime inizierà il 14 aprile, ma al momento non si conosce il numero di episodi totali. Non è ancora stata confermata al momento una piattaforma che manderà in onda la serie anche in Occidente.

Godzilla: Singular Point

Il kaiju più famoso di tutti, Godzilla, ha una nuova serie animata realizzata appositamente per Netflix. La serie riprende i famosi film di Godzilla della Toho e ne reinventa le vicende inserendo tutti i mostri più famosi che hanno accompagnato il famoso lucertolone radioattivo nei tantissimi film realizzati tra gli anni ’60 e ’70. Protagonisti umani della storia sono Mei Kamino, una giovane e geniale scienziata, e Yun Arikawa, un altrettanto geniale ingegnere. I due dovranno collaborare per capire come mai i mostri siano tornati sulla Terra ed evitare che questi la distruggano.

Dove vedere Godzilla: Singular Point

L’anime è disponibile dal 25 marzo su Netflix con già tutti e 13 gli episodi che compongono la serie presenti. La serie animata è stata realizzata in collaborazione da Studio Orange e Studio Bones.

La via del grembiule – Lo Yakuza Casalingo

Arriva su Netflix la divertente commedia che ha avuto un grande successo in Giappone. La via del grembiule – Lo Yakuza Casalingo è una serie leggera che narra delle gesta di Tatsu, un tempo temutissimo yakuza soprannominato “il Drago Immortale”. La leggenda narra che da solo riuscì a sconfiggere un intero clan rivale disarmato. Un giorno però Tatsu sparì dal mondo della yakuza senza lasciare traccia. In verità, Tatsu lasciò il mondo del crimine per sposare Miku, una giovane donna in carriera, e supportarla nel ruolo di casalingo. Ora infatti Tatsu passa le sue giornate indaffarato con le faccende domestiche, tra pulizie, cucina e molto altro, ma alcune vecchie abitudini sono difficili da dimenticare.

Dove vedere La via del grembiule – Lo Yakuza Casalingo

Questa divertente commedia sarà disponibile in esclusiva su Netflix dall’8 aprile, realizzata da J.C. Staff. Non è ancora stato reso noto il numero degli episodi, ma come tradizione della piattaforma di streaming arriveranno tutti in blocco nel giorno dell’uscita.

Yasuke

Studio Mappa/NetflixYasuke Netflix samurai

Che ci crediate o no, il nuovo anime di Netflix, Yasuke è tratto da una storia vera. Yasuke fu il primo uomo di colore di cui si hanno testimonianze arrivato in Giappone nel periodo dell’epoca Sengoku nel XVI secolo. Yasuke era uno schiavo che venne notato da uno dei più potenti signori feudali dell’epoca, Oda Nobunaga, che lo prese con sé e lo rese un samurai. La storia dell’anime è però molto diversa, infatti qui Yasuke è un ronin in un Giappone feudale alternativo dove esistono poteri magici, mostri e grossi robot. L’uomo conduce ormai una vita pacifica dopo un passato fatto di violenza, ma presto si ritroverà a proteggere una bambina misteriosa inseguita dalle forze del male.

Dove vedere Yasuke

La serie è realizzata da Studio Mappa, famosa per Jujutsu Kaisen e di recente la quarta stagione de L’Attacco dei Giganti. La prima stagione dell’anime sarà composta da 6 episodi e debutterà su Netflix il 29 aprile.

Leggi anche

      Cerca