Knives Out – Cena con delitto avrà ben due sequel (grazie a Netflix)

Netflix produrrà le nuove avventure dell'investigatore privato Benoit Blanc nei due sequel di Knives Out.

Lionsgate Un'immagine di Knives Out – Cena con delitto

Cena con delitto – Knives Out, il film del 2019 scritto e diretto da Rian Johnson, avrà ben due sequel ufficiali. Il regista e il produttore Ram Bergman, denentori dei diritti sulle storie incentrate sul personaggio del detective Benoit Blanc (interpretato da Daniel Craig), hanno infatti deciso che sarà Netflix a occuparsi dei nuovi progetti, per una cifra realmente sorprendente di circa 400 milioni di dollari.

Come riportato in anteprima da Deadline, Johnson e Bergman avevano proposto i due film a società come Amazon, Apple e Netflix, nonostante alla fine sia stato il colosso statunitense fondato da Reed Hastings e Marc Randolph a portare a termine le trattative, grazie a un'offerta ritenuta più che soddisfacente.

Dalle poche informazioni rilasciate, i due nuovi Knives Out proporranno misteri inediti da risolvere per l'investigatore Blanc (con l'obiettivo, quindi, di dare vita a un vero e proprio franchise). La sceneggiatura del primo sequel è nuovamente in mano allo stesso Johnson.

L'originale Cena con delitto – Knives Out è stato prodotto da Media Rights Capital e distribuito da Lionsgate, portando a casa ben 311 milioni di dollari (a fronte di un budget di appena 40 milioni). Per la pellicola, il regista Rian Johnson è stato candidato ai premi Oscar del 2020 per la migliore sceneggiatura originale.

Il film racconta le gesta dell'investigatore privato Benoit Blanc, impegnato a risolvere il bizzarro caso di omicidio di un romanziere assassinato tra le mura domestiche, di nome Harlan Thrombey. L'intera famiglia dell'uomo, riunita nella grande villa del ricco ed eccentrico scrittore di gialli, è messa sotto torchio da Blanc, intento a svelare il mistero dietro al misterioso omicidio. 

Nel cast, oltre a Craig, anche Chris Evans, Ana de Armas, Jamie Lee Curtis, Michael Shannon, Don Johnson, Toni Collette, Christopher Plummer e Lakeith Stanfield. 

La genesi del film è piuttosto singolare: dopo l’abbandono di Danny Boyle come regista di No Time To Die, l'interprete di 007 - Daniel Craig - ha deciso di occupare il "tempo libero" salendo a bordo del thriller diretto da Johnson (da sempre grande amante delle storie di Agatha Christie). L'attore riuscì a portare a termine i lavori sul film poco prima che Cary Fukunaga venisse scelto come nuovo regista della pellicola su James Bond.

Le riprese di Knives Out 2 (ancora senza titolo ufficiale) prenderanno il via durante la prossima estate, in Grecia, più precisamente il 28 giugno 2021. Ancora ignoto il nome degli altre star che affiancheranno Craig, così come non è nota ancora la data di uscita del film.

Leggi anche

      Cerca