The Falcon and The Winter Soldier: John Walker vuole solo 'che la gente lo ami'

Wyatt Russell ha parlato delle emozioni contrastanti provate dal 'suo' Captain America in The Falcon and The Winter Soldier.

Marvel Studios Un'immagine di John Walker

The Falcon and The Winter Soldier, la nuova serie Marvel disponibile sul catalogo Disney+, ha mostrato il ritorno di due personaggi ben noti a chi segue da anni le avventure della Casa delle Idee: Sam Wilson e Bucky Barnes, interpretati rispettivamente da Anthony Mackie e Sebastian Stan.

Lo show ha però presentato anche il "nuovo" Captain America, scelto dal governo degli Stati Uniti dopo che Falcon ha deciso di non accettare lo scudo lasciatogli in eredità da Steve Rogers: il suo nome è John Walker (Wyatt Russell).

Nel corso di un'intervista con TVLine, Russell ha parlato nuovamente del suo personaggio, rivelando che il nuovo Captain America è sì un uomo dotato di una forte integrità morale, ma anche molto insicuro e desideroso solo che la gente lo ami incondizionatamente:

John è un ragazzo che ha dei principi e non vuole fare nulla che considererebbe sbagliato. Sappiamo anche che il punto di vista della gente su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato è variabile, quindi le linee di confine sono davvero molto sottili, specie per qualcuno che vuole a tutti i costi essere amato.

Russell ha poi aggiunto che quando una persona vuole essere amata troppo dalla gente c'è il rischio che diventi qualcun altro, e questo potrebbe non necessariamente essere il percorso giusto da intraprendere. Che sia un velato riferimento al fatto che il nuovo Cap possa presto decidere di passare dalla parte dei cattivi?

Dopo aver debuttato come vero e proprio successore di Cap - alla fine del primo episodio dello show - e nonostante il mondo intero sembri apprezzarlo nei panni del nuovo salvatore della patria, Sam e Bucky appaiono invece piuttosto restii ad accettarlo come loro nuovo "collega".

Nel secondo episodio, "L'uomo a stelle e strisce", Walker e il suo partner Lemar Hoskins/Battlestar (Clé Bennett), tentano in tutti i modi di guadagnare i favori e le attenzioni della coppia di protagonisti, senza riuscirci in alcun modo. Sam e Bucky pensano infatti che la scelta di Walker come nuovo Cap sia unicamente a fini propagandistici, e che l'uomo non sia quindi degno di imbracciare lo scudo.

Alla fine del secondo episodio, Walker sembra infatti perdere la pazienza dopo l'ennesimo rifiuto dei due ex Avengers, più in particolare dopo la richiesta di unire le forze per combattere i Flag-Smashers, il gruppo terroristico guidato da Karli Morgenthau (Erin Kellyman) che mira a instaurare "un mondo senza confini".

Nel corso della sua carriera editoriale nei fumetti Marvel Comics, Walker si è dimostrato un antieroe spesso instabile e violento, tanto da assumere anche l'identità di U.S Agent, non necessariamente un villain in senso stretto, bensì un semplice uomo spinto a superare un confine che un eroe non dovrebbe oltrepassare per nessuna ragione.

Staremo a vedere se la versione interpretata da Russell sarà costretta a prendere decisioni spiacevoli pur di portare a termine la sua missione nei panni del nuovo Captain America.

The Falcon and The Winter Soldier è scritta da Derek Kolstad e Malcolm Spellman, per la regia di Kari Skogland. Nel cast anche Emily VanCamp (Sharon Carter) e Daniel Brühl (Barone Zemo).

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca