David Duchovny non credeva in X-Files: all'inizio voleva rifiutare il ruolo di Fox Mulder

X-Files è entrata nella storia della TV. Quando gli venne presentata l'occasione di diventare l'agente dell'FBI Fox Mulder, però, David Duchovny stava per rifiutare il ruolo che lo ha poi portato al successo.

Ten Thirteen Productions, 20th Century Fox Television Primo piano di David Duchovny e Gillian Anderson

Sono ormai passati decenni da quando X-Files fece capolino nelle TV di tutto il mondo eppure, ancora oggi, se ne parla: la serie è diventata un cult, rimanendo impressa nella memoria collettiva e continuando a essere al centro di dibattiti.

La serie sci-fi è, ovviamente, indimenticabile anche e soprattutto per i suoi protagonisti, Gillian Anderson – interprete di Dana Scully - e David Duchnovy. Ed è proprio quest’ultimo che torna a parlarne, raccontando di essere stato a un passo dal rifiutare il ruolo del famoso agente dell’FBI Fox Mulder.

Come riportato da Deadline, durante un’intervista con Rob Lowe nel suo podcast Literally! With Rob Lowe, l’attore ha rivelato di aver avuto l’intenzione di rifiutare il ruolo da protagonista per dedicarsi a un film, pensando:

X-Files parla di extraterrestri. Quanto tempo può durare?

Oggi, sappiamo benissimo che la sua scelta sarebbe stata pessima! Duchnovy ha raccontato che non era interessato alle teorie cospirazioniste e che, quindi, era pronto semplicemente a dire che non avrebbe preso parte al progetto, intenzionato a dedicarsi al film di una regista sua amica.

È spaventoso ripensarci. Se non avessi aperto questa porta o se avessi preso quella a sinistra, invece che quella a destra, niente di tutto questo sarebbe accaduto.

Ten Thirteen Productions, 20th Century Fox TelevisionPrimo piano di David Duchnovy e Gillian Anderson
David Duchnovy e Gillian Anderson protagonisti di X-Files

L’indimenticabile Fox Mulder temeva, dunque, che la serie sarebbe stata un insuccesso dato l’argomento trattato. A convincerlo che quella fosse la scelta giusta, però, sono stati i suoi agenti e il tempo gli ha dimostrato che avevano ragione da vendere!

Creata da Chris Carter e prodotta dal 1993 al 2002 per 9 stagioni, X-Files è poi tornata dal 2016 al 2018 con quelle che sono considerate la decima stagione e l’undicesima stagione; ovviamente, senza contare i film X-Files - Il film (The X-Files) del 1998 e X-Files - Voglio crederci (The X-Files: I Want to Believe) del 2008.

Nella serie, gli agenti dell’FBI Mulder e Scully indagano su casi di natura paranormale: mentre il primo è fermamente convinto dell’esistenza di alieni, creature leggendarie e teorie del complotto, la seconda ha un approccio maggiormente scientifico e scettico.

Ma c’è ancora speranza per una dodicesima stagione di X-Files o, magari, per un terzo film?

Questa domanda andrebbe fatta a Fox. È un’enorme serie, per cui perché non dovrebbero provare a farne un’altra? Non lo so.

Sebbene abbia lasciato X-Files dopo sette stagioni per alcune controversie contrattuali, David Duchovny è poi tornato nelle ultime due stagioni della serie inclusi film e revival.

Vota anche tu!

Vorresti una nuova stagione o un nuovo film di X-Files?

Leggi di più tra 5

Condividi

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca