The Good Doctor: la morte di Melendez e il suo momentaneo ritorno

Spesso dimentichiamo quanto possano essere crudeli gli sceneggiatori delle serie TV facendo morire alcuni personaggi. A volte però chiedono venia concedendo qualche fugace apparizione.

ABC Nicholas Gonzales e Freddie Highmore in una scena di The Good Doctor

Chi segue assiduamente una serie TV ha dei personaggi preferiti e spesso immagina filoni narrativi futuri che neanche gli sceneggiatori più navigati sarebbero in grado di partorire.

A me succede spesso e The Good Doctor non ha fatto eccezione. Come la maggior parte dei fan della serie ideata da David Shore, ho immaginato - probabilmente dall'episodio pilota - una storia d'amore tra la Dottoressa Claire Browne, interpretata dalla bella Antonia Thomas, e il Dottor Neil Melendez, interpretato dal tenebroso e affascinante Nicholas Gonzales.

Dopo alcune storie sbagliate e ben due stagioni e mezzo dopo, il sogno di tutti noi sembrava avverarsi. La loro amicizia si consolidava episodio dopo episodio e il sentimento che avremmo voluto vedere iniziava a prendere forma.

Ma abbiamo dimenticato che The Good Doctor non proviene da Shondaland in cui alcuni amori nascono, poi si affievoliscono, poi ritornano e infine muoiono. No, i produttori di The Good Doctor hanno pensato bene di distruggere ogni nostro sogno facendo morire Neil Melendez.

Embed from Getty Images

Nel finale della terza stagione infatti, oltre ad aver dato il benvenuto alla coppia Shaun-Lea, abbiamo detto addio ad un personaggio storico e centrale della serie. Verrebbe da chiedersi il perché di questa scelta, se ci sia dietro qualche dissapore con l'attore e se si possa sperare in un ritorno. Ebbene, io ho indagato per voi e sono pronta a darvi tutte le risposte. Ma procediamo con ordine.

La morte Di Melendez

A settembre 2020 The Good Doctor ha chiuso la terza stagione con un terremoto devastante, sia in termini di perdite che di conseguenze. Nell'episodio 3X20 intitolato Ti Amo, il Dottor Murphy si addentra in un edificio pericolante convinto di salvare Lea, che lo aveva da poco respinto, invece salva un'altra donna e ciò permette a Lea di capire i suoi reali sentimenti per Shaun.

Il terremoto manda in tilt tutto l'ospedale e una convalescente Morgan decide di salvare una vita incurante del dolore alle mani, compromettendo così la sua possibilità di operare in futuro. 

Melendez, dopo aver salvato una sua vecchia paziente, affronta le conseguenze delle ferite subite durante il crollo e si trova a dover aspettare la morte in un letto del suo ospedale.

È il momento dei saluti e dopo Glassman tocca alla sua ex fidanzata Audrey Lim - ancora legata a Melendez da affetto e stima reciproca - per poi concludere con la sua pupilla Claire. La scena è straziante e se dite di non aver pianto a dirotto state mentendo. 

Tutto il non detto, quello che poteva essere e il tempo perso risiedono in quella scena e nelle lacrime dei due protagonisti. E il momento in cui confessano reciprocamente di amarsi è l'emblema del rimorso.

Il ritorno di Melendez

La quarta stagione di The Good Doctor ha aperto con uno sguardo, della durata di due episodi, sul Coronavirus per poi riprendere la narrazione classica con casi interessanti, dinamiche lavorative e personali e new entry.

Ma la parentesi Covid, della durata di due episodi 4X1 e 4X2 intitolati In Prima Linea parte uno e parte due, ha coinciso anche con il ritorno di Melendez. Non vi eccitate troppo però, il ritorno è solo spirituale ed è solo riservato all'affranta Claire. 

Penserete sia troppo presto far tornare un personaggio morto praticamente nell'episodio precedente - anche se appartenente ad un'altra stagione - e infatti lo è. 

Come dichiarato dall'ideatore David Shore a TVLine, l'idea di far ritornare il personaggio interpretato da Nicholas Gonzales era impressa nella mente degli sceneggiatori già dal finale della terza stagione, andato in onda a marzo 2020 negli USA e approdato in Italia sei mesi dopo a causa della pandemia. Non immaginavano però di farlo ritornare così presto, ma il Covid-19 ha cambiato tutto.

Secondo gli addetti ai lavori gli episodi dedicati alla pandemia, 4X1 e 4X2 dal titolo in lingua originale Frontline Part 1 e Part 2, avevano il compito di rappresentare lo stress e la pressione che medici e infermieri sono costretti a vivere in questi delicati momenti.

La dottoressa Claire, ancora scossa dalla morte del suo amato, dedica il suo tempo a dare conforto ai familiari dei defunti, in cerca forse di una sorta di sollievo dell'anima. Ed è lì che si colloca l'apparizione di Melendez e il conforto che ne consegue.

Nicholas Gonzales sulla morte del suo personaggio

Neil Melendez aveva ancora tanto da dire e a pensarla così non sono soltanto i fan di The Good Doctor, ma anche l'attore che interpretava quel ruolo nella serie.

In un'intervista rilasciata a marzo 2020 a TVLine, Nicholas Gonzales ha espresso la sua opinione sulla morte di Melendez e sulla sua esperienza sul set di The Good Doctor.

Attenendoci a quanto dichiarato dall'attore, la scelta di far morire il suo personaggio è stata una scelta prettamente creativa e stilistica. Gonzales si dice grato del lavoro svolto e della famiglia creatasi nei tre anni di produzione della serie.

L'attore statunitense non può fare a meno di parlare delle storie d'amore legate al suo personaggio, di quella passata con la dottoressa Lim e di quella futura - se non lo avessero fatto morire - con la dottoressa Browne.

Secondo Gonzales ci sarebbe stato ancora tanto da dire su entrambe le relazioni e tanto da scoprire sulla famiglia del dottor Melendez, ma niente di tutto questo verrà approfondito. Purtroppo il suo tempo a disposizione in The Good Doctor è finito e a noi non resta che farcene una ragione.

  • Muore per uno shock settico in seguito alle ferite causate dal crollo di un birrificio.

  • Nel finale della terza stagione. Episodio 3X20 intitolato Ti Amo.

  • Purtroppo sì. Quello che vediamo nei primi due episodi della quarta stagione è frutto dell'immaginazione della Dottoressa Browne.

  • Perché la sceneggiatura prevedeva la morte del suo personaggio.

  • L'attore è entrato a far parte del cast di La Brea. Una nuova serie apocalittica targata NBC.

Leggi anche

      Cerca