Gundam diventa un film live-action per Netflix diretto dal regista di Kong: Skull Island

Da Netflix e Legendary Pictures arrivano notizie entusiasmanti per tutti i fan di Gundam. La celebre serie anime creata da Yoshiyuki Tomino diventerà un film live-action diretto dal regista di Kong: Skull Island, Jordan Vogt-Roberts.

Dynit Il Gundam RX-78

Era il 7 aprile 1979 quando Mobile Suit Gundam ha fatto la sua prima apparizione alla televisione giapponese. All'inizio, la serie anime creata da Yoshiyuki Tomino e realizzata da Sunrise non ha avuto un grande riscontro. Ma quando Bandai ha acquisito i diritti per produrre il merchandise, le cose sono radicalmente cambiate e il mecha considerato il capostito dei "real-robot" è diventato una pietra miliare del genere e ha aperto la strada a un franchise di enorme successo.

A distanza di oltre 40 anni, il Gundam continua a essere un cult e Legendary Pictures e Netflix hanno deciso di trasformare la serie anime in un film live-action diretto dal regista di Kong: Skull Island, Jordan Vogt-Roberts. Come riportano Variety e Deadline, il progetto è ai primi stadi di sviluppo e per il momento non ci sono molte informazioni. Tuttavia, è certo che a scrivere l'adattamento sarà il celebre fumettista Brian Keller Vaughan, firma di DC e Marvel e autore di serie acclamate come Y - L'ultimo uomo sulla Terra ed Ex Machina, oltre che sceneggiatore di 7 episodi di Lost e di 13 di Under the Dome.

Brian Keller Vaughan sarà anche produttore esecutivo del film, che verrà realizzato sotto la supervisione di Cale Boyter per Legendary e di Sunrise e sarà distribuito su Netflix in tutto il mondo ad eccezione della Cina, dove arriverà al cinema. Per adesso, la data di uscita è sconosciuta, ma Movieweb si spinge a ipotizzare che l'adattamento live-action possa essere rilasciato nel 2023, dopo che la compagnia di Reed Hastings avrà smaltito i film del 2020 rimasti in "arretrato" a causa della pandemia.

Legendary e Netflix non hanno condiviso informazioni circa la possibile ambientazione e la trama della pellicola, che si intitola semplicemente Gundam (almeno, per il momento). Il franchise presenta una molteplicità di storie e linee temporali, ma la la cronologia principale è quella della Universal Century, iniziata dalla serie Mobile Suit Gundam.

In quest'epoca, gli uomini hanno colonizzato lo spazio e vivono (anche) in "isole spaziali" chiamate Side e governate dalla Federazione Terrestre, ma la corruzione del governo e il malcontento della popolazione portano a una serie di devastanti conflitti. Il primo (noto come Guerra di un anno) è scatenato dalla secessione del Principato di Zeon, che combatte utilizzando un'arma rivoluzionaria, i "mobile suit", dei grandi robot antropomorfi. Il Principato di Zeon sembra inarrestabile, ma il suo predominio inizia a vacillare quando la Federazione mette a punto un proprio modello di mobile suit, il Gundam.

Se da un lato l'ipotesi che l'adattamento live-action della serie anime di Yoshiyuki Tomino parta dal suo nucleo originale sembra la più probabile, dall'altro è impossibile avere la certezza fino a un conferma ufficiale. E per quella tocca aspettare. Tuttavia, la sensazione è che nuove informazioni non tarderanno ad arrivare.

Secondo quanto scrive Variety, il film live-action di Gundam sarebbe "sulla buona strada per iniziare le riprese prima" dell'adattamento del videogame di Metal Gear Solid del quale Jordan Vogt-Roberts si sta occupando per Sony Pictures. Dunque, sembra proprio che sia solo questione di tempo (non troppo) per conoscere più dettagli sul progetto. Restate sintonizzati per non perderne nessuno.

Leggi anche

      Cerca