Monday, cosa sappiamo del nuovo progetto di Sebastian Stan (oltre al fatto che lo vedremo nudo)

Forse non è stata la mossa promozionale più sottile, ma lo scatto del lato B senza veli (e senza censure) postato da Sebastian Stan su Instagram ha attirato l'attenzione sul suo nuovo film Monday. Oltre alle scene di nudo, ecco cosa aspettarsi.

Sebastian Stan / IFC Film Lo scatto censurato apparso su Instagram

La mossa non è stata delle più sottili ma il tempismo è stato perfetto e il gesto ha sortito l'effetto sperato. Dopo essere finito nel dimenticatoio a più di due anni dalle scandalose foto rubate dal set, Monday di Argyris Papadimitropoulos balza di nuovo gli onori delle cronache grazie alla mossa social spregiudicata del suo protagonista maschile Sebastian Stan. Quale momento più propozio di questo, con l'esposizione mediatica mondiale connessa al suo ruolo in casa Marvel nella serie in corso di programmazione su Disney+ The Falcon and the Winter Soldier? Il 38enne attore rumeno naturalizzato statunitense ha valutato le tempistiche alla perfezione, postando uno scatto su Instagram che davvero non è passato inosservato.

Nella fotografia lo vediamo di spalle, in piedi in mezzo a una strada deserta, di notte, sotto delle luci a forma di stelle, simili a decorazioni natalizie. Stan sta aprendo la giacca e intuiamo che sotto la stessa non indossi davvero nulla. Dando le spalle al fotografo l'utente di Instagram può apprezzare "solo" il posteriore senza veli dell'attore, che commenta con vivacità nella didascalia dedicata l'attitudine del set di Monday, da cui proviene lo scatto: 

Quando dico che abbiamo dato tutto, intendo dire che lo abbiamo fatto letteralmente. 

La foto che vedete in testata è censurata, ma sull'account dell'attore è ancora disponibile lo scatto originale senza censure, che lo ha fatto balzare immediatamente tra i trending topic di Twitter. Il gesto, spregiudicato e forse un po' disperato, in realtà è legato all'intento nobile di dare un po' di visibilità a Monday, un film indie di cui l'attore è protagonista, che sarà disponibile per il mercato anglofono a partire dal 16 aprile 2021. 

Di cosa parla Monday, il film in cui vedremo Winter Soldier senza veli

Già del 2018 girano foto subate dal set greco di questo progetto indie che ha per protagonista l'attore noto per il ruolo di Winter Soldier. Scatti che lo vedono andare in motorino in compagnia dell'avvenente attrice irlandese Denise Gough. I due, abbracciati, percorrono in due ruote le strade greche senza casco...e senza vestiti. Gli scatti ovviamente sono rimbalzati di nuovo suoi social all'indomani della fotografia di nudo postata da Stan su Instagram, infiammando la curiosità del pubblico. 

Di cosa parla dunque questo progetto che si preannuncia assai provocatorio? Monday è un film con la centro un turbinio di amore e di passione tra due trentenni statunitensi che si trovano a trascorrere l'estate in Grecia, tra Atene e le incantevoli isole del Mar Egeo. Mickey e Chloe si conoscono e scatta da subito la scintilla tra i due, coronando in un fine settimana di passione. 

Chloe deve però rientrare a casa, dove l'attende la sua vita e un lavoro di alto livello. Travolta dall'amore (ricambiato) per Mickey, decide invece di rimanere in Grecia e tentare di costruire una vita insieme a Mickey. Nonostante i due si amino, l'immaturità di lui e l'ambizione di lei metteranno in crisi la relazione. Potete farvi un'idea precisa del taglio del film e del ruolo carismatico e sfaccettato di Stan grazie al trailer: 

Scritto e diretto dal cineasta greco Argyris Papadimitropoulos, Monday è una piccola produzione anglo-greca già accolta dalla critica con benevolenza per la sua capacità di ritrarre con passione e schiettezza il tipo di rapporto tumultuoso e poco meditato che si sviluppa tra i due protagonisti. Del cast fa parte anche Dominique Tipper (The Expanse). Non è a ancora dato sapere quando (e dove) vedremo Monday in Italia. 

Leggi anche

      Cerca